colori-caldi-e-freddi

CIAO  TUTTI, oggi parliamo di colori caldi e freddi.

Come saprete la divisione in colori caldi e freddi e’ piu’ che altro data dalle sensazioni che trasmettono, infatti se osserviamo  i colori caldi  (anche detti “uscenti”) sembrano dare l’impressione di avvicinamento a chi li guarda. I colori freddi, al contrario,  (detti “rientranti”), perche’ l’effetto e’ di allontanamento rispetto a chi li guarda.

Nella ruota cromatica i colori sono divisi in caldi e freddi, i primi costituiti quindi da gialli, rossi e arancioni, i secondi  azzurri, verdi e viola. I colori secondari formati da parti diverse di colori, si dicono di colore caldo o freddo in base alla percentuale maggiore di essi presente nella miscela.

Molto importante la scelta dei colori anche per generare emozioni su chi le guarda, infatti solitamente il blu, azzurro danno sensazione di tranquillita’, mentre il giallo e rosso di allegria.

Oggi vi lascio velocemente un disegno da colorare (come quello sopra), giorno e notte, proprio per usare le diverse gamme di colori

colori-caldi-e-freddi-paesaggio-da-fare

se volete parlare ancora di colori vi lascio al post

IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

Ciao a tutti, torniamo a parlare di colori perche’ questa volta vi voglio lasciare il cerchio dei colori di Itten da colorare! Per me puo’ essere simpatico anche come copertina del quaderno di arte ma puo’ essere usato anche come promemoria o per la distinzione colori caldi- freddi

cerchio da colorare.jpg

per scaricarlo qui sotto

cerchio-dei-colori

se volete qualche altro spunto sui colori

ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari

QUADRO PER COLORI PRIMARI (STILE MONDRIAN)

BIMBI E ARTE! Quadro da colorare in stile PIET MONDRIAN

POP ART con… TITTI (LOONEY TONES)

Arte e bimbi le tassellazioni di Escher stampabile

LA CARTA “SFUMATA” CON FIALE VUOTE DI SOLUZIONE FISIOLOGICA

PITTURARE CON IL CAFFE’ SOFFIATO

PITTURARE CON LO ZUCCHERO LIQUIDO, decori da finestra, lucidissimi

 

VERIFICA DIFFER.jpg

CIAO A TUTTI, OGGI VI FACCIO VEDERE UN GIOCO CHE FORSE PUO’ ESSERE PIU’ UNA VERIFICA PER VEDERE SE I BAMBINI sanno fare bene la raccolta differenziata o x insegnarla ai piu’ piccoli! Dovrete solo stampare le 2 pagine che trovate qui sotto

 

Ritagliare tutti gli oggetti e i contenitori per la raccolta, a questo punto dovrete incollare su un quaderno il contenitore e sotto i giusti oggetti, in questo caso ho fatto

CARTA

UMIDO

PLASTICA

VETRO

pochi oggetti di uso comune come ad esempio quotidano, biccheri e bottiglie, scarti di cibo (vedi sopra) e bottiglie di plastica

QUI SOTTO POTETE SCARICARE

raccolta-differenziata-bidoni

RACCOLTA DIFFERENZIATA OGGETTI.pdf

CIAO A TUTTI, ORMAI NON E’ LA PRIMA VOLTA che vi parlo di paste fai da te, abbiamo visto qui IL PONGO (PASTA MODELLABILE) ALL’ARANCIA oppure IL PONGO (PLAY DOH) FAI DA TE alla vaniglia ma anche LA SABBIA CINETICA FAI DA TE

oggi vi voglio fare vedere come potete utlizzare il pongo fatto in casa, vi do un altra ricetta, anche se mi trovo bene con le diverse versioni che faccio provo sempre ad aggiungere o cambiare qualche ingrediente, questa volta volevo fare i diversi toni del verde per fare dei pavoni colorati

20170109_191750

ingredienti:

1 tazza di sale fino

2 tazze di farina

3 cucchiai di olio di semi

1 cucchiaio di limone

acqua q.b.

coloranti alimentari blu e giallo

mescola tutti gli ingredienti secchi e aggiungi olio, succo di limone, acqua non serve sia caldissima perche’ viene bene comunque, vi consiglio comunque di metterne poca alla volta e mescolare, all’inzio si attacchera’ alle mani ma continuando a mescolare vi accorgerete che iniziera’ a indurirsi e qui dovrete vedere di mettere pochissima acqua se la pasta si sbriciola, mentre se ne avete messa troppa aggiungete farina, la consistenza ideale e’ proprio quella del vero pongo.

Per colorare nei diversi toni del verde io ho inziato colorando prima con il blu e poi sempre blu e giallo per fare le diverse gradazioni di colore. Per il colorante anche in questo caso ne va messo un po’ e mescolare con le mani fino a che non diventa omogeneo,  nel caso vi sembri poco colorato aggiungerne e continuare a mescolare.

ECCO ora un’ idea di quel che potete fare…SE VOLETE FARE I PAVONI

-conchiglie (quelle delle capesante) colorate a tempera

-pongo nei toni del verde

-cartoncino arancione

-occhietti mobili

-stecchi da gelato tipo ombrello (opzionale)

Fate una palla un po piu’ grande e larga sotto (dove dovrete incastrare la conchiglia) a questo proposito io sono riuscita a incastrarla bene facendo diverse prove, se li volete piu’ solidi per giocare consiglio di incollarla con la colla a caldo su un pezzo di cartone e poi mettere il pongo.Fate ora una palla un po’ piu piccola da mettere sopra l’altra (il viso) a cui aggiungerete occhietti mobili e il becco con il cartoncino arancione.

Per le zampe sempre con il cartoncino arancione e opzionale lo stecco per gelato tagliato sopra per fare altre piume

VI lascio la canzoncina in inglese con i sottotitoli sempre in inglese per poterla cantare meglio, e’ molto semplice 🙂

 

 

 

continua la raccolta di filastrocche, vi consiglio come sempre di tornare a visitare la pagina perche’ la aggiorno spesso con nuove filastrocche, a presto

NEL CASO VOGLIATE STAMPARE QUALCHE FILASTROCCA MA AVETE DEI PROBLEMI A SALVARE FATEMELO SAPERE CHE LA METTO IN PDF COME FACCIO SOLITAMENTE CON IL RESTO

stagioni.jpg

mesi anno.jpg

marzo.png

si scarica qui marzo

 

20170110_135536

Ciao a tutti oggi vi voglio fare vedere un gioco veramente simpatico e ingegnoso!!!!

Come i giochi fai da te che preferisco i materiali sono ovviamente tutti di riciclo!

La prima parte del gioco è da far fare ai bimbi da soli, li possono sbizzarrirsi come vogliono, dovranno infatti disegnare dei piccoli robot, mostriciattoli, quello che vogliono, devono infatti progettare la struttura che poi andrà costruita veramente!!!!!!Noi abbiamo fatto diverse versioni, vi assicuro che vengono veramente bellissimi!!!!!!

Solitamente quando si mette qualcosa su internet si cerca sempre di mettere le cose che siano venute meglio, ma vi assicuro che invece io ne ho preso uno a caso solo per darvi l’idea, questo come vedete e’ piccolo ma ne abbiamo fatti anche di enormi (gradezza persona 🙂 ) La cosa bella che se vi stufate dopo averci giocato qualche giorno dopo non fate altro che gettare tutto nella differenziata e…. inziate a costruirne di nuovi!!!!!

Noi per il progetto abbiamo usato:

-DISEGNO (da seguire per la realizzazione)

-SCATOLONI E SCATOLETTE DI CARTONE

-CANNUCCE

-CONTENITORI PICCOLI DI PLASTICA

-TAPPI DI VARI COLORI E DIMENSIONI

-BOTTIGLIE DI PLASTICA

-ROTOLI DI CARTA SCOTTEX, ALLUMINIO

-CARTA DA PACCO DI RICICLO

-BOTTIGLIE DI PLASTICA

-STECCHI DI LEGNO PER SPIEDINI  E STUZZICADENTI

-SPAGO

E POI TUTTO CIO’ CHE LA FANTASIA VI SUGGERISCE, bottoni, cartoncino avanzato, stoffe

e chi piu’ ne ha piu’ ne metta

-NASTRO ADESIVO, VINAVIL E COLLA A CALDO (PER ASSEMBLARE)

ECCO un nostro progetto preso a caso, disegnato il giorno prima e …. montato il giorno dopo!!!!

Buon divertimento a tutti i piccoli artisti

 

diploma-di-cuoco

CIAO A TUTTI, COME SAPETE HO FATTO ANCHE LA CATEGORIA RICETTE TEMPO FA, PER IL MOMENTO NON E’ FORNITISSIMA MA METTO SPESSO RICETTE NUOVE, la maggior parte delle quali sono per e con i bimbi (a parte alcune e qualche aperitivo) e cosi’ oggi voglio condividere con voi il DIPLOMA PER I PICCOLI CHEF, come sempre lo potete stampare, come vedete c’e’ lo spazio per mettere il nome del bimbo/a cosi’ se prossimamente volete cimentarvi in qualche ricetta da fare insieme potete complimetarvi con loro in questo simpatico modo

spero vi piaccia, a presto

lo potete scaricare qui

chef

calendario-mese-gennaio-2017

CIAO20170108_144538.jpgO A TUTTI, HO PENSATO DI LASCIARVI UN CALENDARIO, PERFETTO A CASA MA ANCHE A SCUOLA PER TENERE CONTO DEI GIORNI, NUMERI, MESI

NELLO SPAZIO CHE TROVATE SOTTO OGNI GIORNO POTETE FARE DISEGNARE IL TEMPO

SOLE, PIOGGIA, NEVE, VENTO, NUVOLOSO

SPERO VI SIA PIACIUTO, POTETE SCARICARLO QUI SOTTO

IL CALENDARIO E’ PICCOLO, DA TAGLIARE PER FARLO STARE NEL QUADERNO E I GIORNI DI CONSEGUENZA LI HO SCRITTI MOLTO PICCOLI, QUINDI se VOLETE SI LEGGANO MEGLIO CONSIGLIO di scaricare la versione sotto, la versione sopra la consiglio per chi vuole far ricordare i giorni della settimana per questo li ho scritti veramente piccolissimi (come da foto)

calendario-gennaio-da-colorare-2017

calendario-2017

 

 

OVVIAMENTE OGNI MESE METTERO’ QUELLO NUOVO

SE SIETE INTERESSATI A UN ALTRO GIOCO PER IL TEMPO INVECE LO POTETE TROVARE QUI

L’OROLOGIO DEL TEMPO atmosferico SERENO 😀