Ciao a tutti, oggi vi voglio fare vedere un fantasmino…. con la lingua lunga, perche’ la possiamo far sbucare dalla bocca per fare le linguacce 🙂

Come suggerisce il titolo e’ totalmente di riciclo perche’ come potete forse intuire va utilizzata la carta che avanza dalle varie fotocopie e anche del cartone di riciclo

materiali utilizzati:

colla rossa

pezzi di carta avanzata bianca da fotocopia

cartone

forbici

un paio di pennarelli

procedimento:

Stropicciate gli avanzi di carta, apritela e tagliate a quadretti con una forbice, potete anche farla a pezzetti con le mani ma con le forbici e’ sempre un buon allenamento (se volete potete anche fare nel retro dei segni con la matita le linee da seguire)

Prendete ora un pezzo di cartone di riciclo e tagliatelo a fantasmino (nel mio caso il fondo del cartone era gia’ ondulato, ma potete farlo voi, fate ora al centro un taglio con la forbice ma meglio con il taglierino.

Prendete un pezzo di cartone (nel mio caso sempre il cartone di riciclo) di colore rosso (potete anche colorarlo con il pennarello)

A questo punto mettete la colla (la mia come vedete sopra e’ di colore rosso) e attaccare i quadretti al fantasmino, ripassare il taglio al centro e fare sbucare da dietro la lingua (cartone rosso) fare gli occhi e la bocca del fantasma,

Nascondere sul retro la lingua e fatela andare avanti e indietro per fare le linguacce 🙂

a presto

 

20171029_175238

ciao a tutti, lavoretto velocissimo ma anche utile 🙂

un mini blocchetto per scrivere appunti veloci, questo si fa in 2 minuti e per i bimbi puo’ servire per fare dei piccoli disegni, a dire la verita’ e’ nato come fumetto, la storia da inventare e’ quella di una zucca, i bimbi devono essere bravi oltre ad inventarla, saper sfruttare bene lo spazio facendo disegni abbastanza piccoli, e soprattutto saper finire il fumetto prima della fine del libretto (io ho usato 4 pagine piegate a meta’ quindi 8 piccole facciate)

MATERIALI:

4 FOGLI BIANCHI FORMATO A4 O QUANTI NE VOLETE

1 PENNARELLO NERO

1 PENNARELLO ARANCIONE

FORBICI E COLLA

PROCEDIMENTO:

Piegate a meta’ i fogli e disegnate una meta’ zucca, ritagliate e incollate i fogli uno dietro l’altro. a questo punto formate la bocca e l’occhio (ne ho fatto solo 1 per non avere poi troppo poco spazio all’interno)  ritagliate, colorate la copertina di arancione e ora…..

pensate al fumetto zucca oppure usatelo come blocchetto per appunti veloci!

20171021_231319

CIAO A TUTTI! Ancora post per Halloween, questa volta faremo un pipistrello volante con pochi materiali anche di riciclo

MATERIALI:

20171021_225526

-VASETTO USATO DI YOGURT O BUDINO

-STAMPABILE GRATUITO (si scarica qui decori Halloween)

-CARTONCINO NERO O TEMPERA

-FORBICI

-COLLA

-UNO SCOVOLINO

COME SI FA:

Per prima cosa dovremo costruire il castello, quindi bisognera’ o colorare il vasetto con le tempere di colore nero oppure inserire all’interno del cartoncino nero (il mio come vedete e’ di riciclo, la pagina sopra di un block notes) tagliare l’eccesso, prendere la forma nel cartoncino dal sotto del vasetto, tagliarla e incollarla nel fondo.

tagliare le finestre e porte che piu’ vi piacciono e il pipistrello

incollare porte e finestre.

Forare il fondo del vasetto con una forbice appuntita facendo attenzione a non rompere il cerchio che avete incollato in precedenza.

Incollare il pipistrello allo scovolino e farlo passare nel foro del vasetto

E ORA …. GIOCATE!!!!!! bastera’ infatti dondolare il vasetto o muovere lo scovolino da sotto il vasetto e il pipistrello volera’

 

Ciao a tutti, voglio condividere con voi un lavoretto-gioco davvero semplicissimo, come forse alcuni sapranno esistono una marea di canzoncine che parlano piu’ o meno tutte della stessa cosa, la prima in assoluto per cui ho creato un giochetto la ho scoperta molti anni fa, sono tutte in inglese ,molto semplice e i bimbi le impareranno in breve tempo… quella che vi dicevo parla di 5 scimmiette che giocano sul letto, poi ne cade una, sbatte la testa e la mamma chiama il dottore che gli dice che non deve piu’ saltare sul letto, cosi’ iniziano ad essere 4 le scimmiette a saltare e cosi’ via, fino a che tutte e 5 smettono di “fare le spericolate” ma si calmano!

Questa verione per Halloween e’ la stessa cosa pero’ questa volta sono 5 fantasmini a saltare su un lago, per questo ho pensato a questo stampabile da scaricare qui sotto, dove vanno ritagliati i 5 fantasmini,, colorato il paesaggio che fa da scenario con i toni freddi e scuri per ricordare Halloween, va poi piegato  il foglio a meta’ in modo che il cielo rimanga diritto e il lago a terra (spero abbiate capito) i fantasmini ho preferito farli abbastanza grandi mentre il lago non e’ poi cosi’ enorme, io lo ho usato cosi’ se voi volete potete aggiungere un foglio a4 bianco per fare il lago molto piu’ grande e…….

POI CON LA CANZONE….. GIOCATE!!!!! FACENDO SALTARE I FANTASMI FINO A TOGLIERNE UNO DI VOLTA IN VOLTA!

si scaricano qui

gioco fantasmini

il video con la canzone e’ questo

 

Ciao a tutti,  tema zucca di Halloween chi non ne ha mai preparata una? Oggi piu’ che post su come fare la zucca (visto direi e’ abbastanza elementare) cerchero’ di dare dei consigli sul tipo di zucca da acquistare o sulle idee come forma ecc ecc e vi farò vedere diverse foto per mostrarvi anche le zucche dipinte invece che intagliate, bellissime per i più piccoli ma anche per grandi pittori 🙂

1 QUALE ZUCCA COMPRARE?

La cosa per me ė abbastanza soggettiva anche se io tendo a prendere le zucche più grandi da mettere all’esterno mentre medie e piu’ piccole per interno! Solitamente si possono acquistare zucche di tutti i tipi per cui non ė obbligatorio prenderla grande e arancione anche se poi ė quest’ultima diventata un po’ il simbolo della festa! Stessa cosa sul fattore commestibile, da noi si mangiano anche zucche grandi con cui prepariamo degli ottimi gnocchi (uno di questi giorni posterò la ricetta) anche se so in altre regioni vengono scartate (mi ė stato detto ad esempio che sono cibo che danno ai maiali)  e poi esistono proprio zucche non commestibili ma decorative, più piccole di diverse forme e colori

2 QUANDO PREPARARLA?

Tenete conto che se la zucca sta all’aperto potete farla anche il giorno prima, si mantiene meglio per il fresco, per l’interno soprattutto zone umide come la cucina meglio farla lo stesso giorno perché si poterebbe Riempire di moscerini e vari! Stessa cosa quindi per quando toglierla, dentro casa direi 2 giorni, all’esterno invece anche 4-5 poi naturalmente va buttata.

3.SEMI INTERNI per riciclarli esistono diversi modi, per poterli mangiare sotto vi lascio una ricetta, per giocare invece ve li stra-consiglio, unica cosa devono seccare molto bene per durare nel tempo altrimenti verrà la muffa se rimangono umidi. Se fatti seccare bene e li mettete via bene (per evitare la polvere) durano anni

Io per prima cosa li tolgo e li divido dalla polpa mettendoli su un contenitore con dell’acqua, cambiandola un paio di volte. A questo Punto li lavo sotto acqua corrente a manciate e li lascio su carta assorbente da cucina , mentre in un secondo momento li sposto su dei canovacci da cucina, facendo attenzione a farli stare comodi e quindi non uno sopra l’altro. A questo punto li lascio li un po poi li mescolo e li sposto su un asciugamano o un altro canovaccio e se c’ė un bel sole li sposto fuori altrimenti nei termosifoni. Seccando in forno ovviamente ė tutto molto più veloce ma senza usarlo possono anche  farlo i bambini.

Ora vi chiederete ma che gioco ci posso fare??? Beh io ne ho veramente inventati una marea e in questi giorni cercherò di condividerne qualcuno con voi!

Bene detto questo è tornando alla zucca ė tempo di decorarla, anche qui la scelta ė personale, sotto vi faccio vedere alcuni modi, dal classico a quello ad esempio a gatto fino ad arrivare a quelle solo dipinte che piacciono molto ai bimbi più piccoli…. spero di esservi stata utile e.. buona serata di Halloween a tutti

Passiamo ora a quelle decorate per piccini

e se volete una ricetta veloce per i bambini la trovate qui, davvero gustosa 🙂 Pasta PICCOLINI FARFALLE con zucca e cotto

bat song.jpg

CIAO A TUTTI, solitamente come saprete metto tutte le canzoncine o filastrocche con lo stesso tema (in questo caso Halloween) tutte in un unico post, questa volta non lo ho fatto perche’ vorrei metterne altre proprio a tema pipistrelli, come altre a tema witch ne mettero’ dove ho pubblicato l’altra versione.

Per ora vi lascio questa da scaricare, come vedete e’ semplice e il lavoretto da fare e’ disegnare uno scenario per il pipistrello che come dice ama la notte quindi potrebbe essere una luna piena, bosco o case nello sfondo o ancora una grotta…. libera fantasia!

Naturalmente tutta la parte sopra prima della  canzoncina altrimenti verra’ cancellata dai colori scuri (e poi che lavorone 😉 )

si scarica qui

the bat song

freeze dance.jpg

halloween dance.jpg

Ciao a tutti, oggi voglio condividere con voi una canzoncina molto simpatica, sotto troverete il video che io ho tradotto  leggermente e  modificato per fare di questa simpatica canzoncina di Halloween un gioco-ballo!  Perfetto anche per la motoria a scuola ma anche come gioco per la serata di Halloween!

Come vedete io ho creato il pdf da scaricare qui sotto

COME SI GIOCA:

se volete usarla come canzoncina un adulto fa la parte di dracula (per dire BOO per stoppare) mentre i bimbi semplicemente ballano intorno alla stanza ascoltando la canzoncina, questo permettera’ loro sia di giocare che di prestare attenzione alle parole e impegnarsi a riconoscere i nomi principali per poi compiere le azioni!

Come gioco potete usare sempre la musica oppure mettere un bimbo a fare la parte di dracula semplicemente descrivendo cosa devono fare gli altri, a questo punto dracula puo’ camminare  intorno la stanza fino a prendere qualcuno ma solo saltellando su una gamba, una volta preso  dire BOO per stoppare  chi prendera’ il suo posto!

Altro modo puo’ essere invece questo

Chi fa la parte di Dracula controlla che gli altri compiano i giusti movimenti accordati in precedenza, ad esempio se per fare la strega mancano i bastoni potete fare mettere le le mani avanti , chi non compie il giusto movimento può essere stoppato dal Dracula di turno! Se avete ad esempio finti denti (i ciucci caramelle di mashmallow) ė il momento di tirarli fuori, infatti Dracula dopo avere urlato Boo potrà ‘mordere’ chi non ė stato attento che ė poi chi prenderà il suo posto 😁

Come la usiate pero’ sono sicura che sia molto divertente!

si scaricaNO QUI SOTTO, come sempre si aprirà una tabella, per salvare trovate il link

congelare la danza di Halloween

qui invece la versione inglese

ballo di Halloween

qui sotto il video

Ciao a tutti, mi sono accorta che tra le numerose poesie e filastrocche che ho iniziato a pubblicare non ho mai messo niente sui colori, cosi’ inizio subito a mettere qualcosa che come sempre cerchero’ di aggiornare

Sans titre 1.jpg

si scarica qui FILASTROCCA COLORI

RICORDO COME SEMPRE CHE UNA VOLTA CLICCATI I LINK PER SALVARE SU TELEFONO O PC DOVRETE CLICCARE DI NUOVO IL LINK SOTTO LA TABELLA NELLA PAGINA CHE VI SI APRE

Ovviamente ogni cerchio deve essere colorato con il colore giusto

Naturalmente come avete visto parliamo di colori base, se volete qualche suggerimento potete trovarne qui ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari, mentre qui da colorare trovate IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

COLORE.jpg

qui invece va disegnato quel che manca oltre che colorato (sotto la filastrocca ho fatto una striscia dove dovranno completarla per fare il mare, mentre per il cielo puo’ essere lo sfondo.

si scarica qui COLORI DA DISEGNARE

RICORDO COME SEMPRE CHE UNA VOLTA CLICCATI I LINK PER SALVARE SU TELEFONO O PC DOVRETE CLICCARE DI NUOVO IL LINK SOTTO LA TABELLA NELLA PAGINA CHE VI SI APRE