CIAO A TUTTI! Come anticipato ieri nel gruppo facebook vi lascio la ricetta dei famosi Gingerbread man o pan di zenzero qui in Italia! Come sapete tutti sono biscotti speziati dal sapore particolare, infatti non a tutti piacciono ma sicuramente sanno di Natale…

Ma bando alle ciance, la ricetta e’ questa:

natale-cookies-1047653_960_720

ingredienti:

3 TAZZE DI FARINA

2 CUCCHIAINI DI ZENZERO

1 CUCCHIAINO DI CANNELLA

UNA PUNTA DI NOCE MOSCATA

MEZZO CUCCHIAINO DI CHIODI DI GAROFANO

MEZZO CUCCHIAINO scarso DI SALE

MEZZO CUCCHIAINO DI BICARBONATO

MEZZO CUCCHIAINO DI LIEVITO

140 GR DI BURRO AMMORBIDITO

1 UOVO

150 GR DI ZUCCHERO

160 GR DI MIELE O MELASSA

 

PROCEDURA:

 

Per prima cosa mescolate le farine, potrebbe bastare il mezzo cucchiaino di bicarbonato per la lievitazione ma ho preferito aggiungere anche un po’ di lievito.

In una ciotola a parte mescolate il burro con lo zucchero, una volta ottenuta la crema aggiungete l’uovo e il miele (o melassa)

Lavorate l’impasto inizialmente con il cucchiaio, aggiungendo le farine (farina, spezie, bicarbonato, lievito e sale) che avevamo mescolato precedentemente un po’ alla volta.

Lavorate fino ad amalgamare bene il tutto, formate la classica palla e mettete  a riposare in frigorifero per almeno 45 minuti.

Prendete la pasta dal frigo e tagliate le formine, come vedete oltre agli omini potete preaparare anche stelline, alberelli e altre forme.

Mettete ora in una teglia con carta forno e infornate a 180 gradi per circa 10-15 minuti, fino a che saranno dorati!

Lasciate raffreddare e decorate con la glassa

Io solitamente preparo la classica con l’albume ma questa volta ho optato per qualcosa di veloce utilizzando zucchero a velo mescolato a poca acqua tiepida

quindi circa 1 tazza di zucchero a velo mescolato a poca acqua, iniziate con un cucchiaio e vedete quanta ne va, ovviamente deve venire cremosa, l’impasto per la classica glassa insomma 🙂 controllate che sia bella liscia e poi andra’ divisa in tazzine e colorata con i coloranti alimentari.

Ora con una piccola tasca da pasticcere decorate il tutto!!!!! Molto divertenti e buoni 🙂

natale-cookies-1042540_960_720.jpg

 

 

frutta filastrocca

Ciao a tutti, come saprete in molte scuole esiste ormai da qualche tempo il progetto frutta, dove almeno un paio di giorni a settimana va portata della frutta a scuola, molti bimbi sono gia’ abituati e per loro non cambia niente, mentre per altri oltre all’abitudine che abbiano o meno c’e’ il fatto che non la trovino cosi’ gustosa o allettante…

Per questo ho creato questa tovaglietta per un’amica, la mia la ho poi plastificata ma voi potete usarla anche come usa e getta per una giornata particolare.

Come vedete c’e’ una filastrocca che spiega a misura di bambino perche’ preferire la frutta a caramelle e biscotti 🙂

se volete la vostra copia come sempre la potete scaricare gratuitamente qui sotto e poi dopo essere colorata dai bimbi (magari facendo disegnare della frutta)  la potete come dicevo plastificare!

Buona frutta a tutti!

si scarica qui

frutta

La tovaglietta la ho fatta in verticale al posto di fare come sempre orizzontale perché per mangiare frutta e mettere succo o bottiglietta basta, se la volete orizzontale fate sapere e ve la manderò 

 

CIAO A TUTTI, ALTRO LAVORETTO PER LA FESTA DELLA MAMMA, QUESTA VOLTA pero’ i bimbi diventeranno dei piccoli pasticceri con la loro mamma, credo che tutte una volta diventate mamme abbiano preparato dei biscotti in casa, ma visto non tutte sono ottime cuoche ho optato per una ricetta veramente molto semplice, che lascerete che scrivano i bambini (dopo aver colorato il quadretto)

la ricetta a cui ho pensato e’ questa

ingredienti:

2 banane

90 grammi di muesli

sciaccia le banane e aggiungi il

muesli, metti in forno per 10 minuti a 180 gradi 😉

ricetta mamma ita.jpg

si scarica qui images (5)

diploma-di-cuoco

CIAO A TUTTI, COME SAPETE HO FATTO ANCHE LA CATEGORIA RICETTE TEMPO FA, PER IL MOMENTO NON E’ FORNITISSIMA MA METTO SPESSO RICETTE NUOVE, la maggior parte delle quali sono per e con i bimbi (a parte alcune e qualche aperitivo) e cosi’ oggi voglio condividere con voi il DIPLOMA PER I PICCOLI CHEF, come sempre lo potete stampare, come vedete c’e’ lo spazio per mettere il nome del bimbo/a cosi’ se prossimamente volete cimentarvi in qualche ricetta da fare insieme potete complimetarvi con loro in questo simpatico modo

spero vi piaccia, a presto

lo potete scaricare qui

chef

citrus-bundt-cake-634830_960_720.jpg

CIAO A TUTTI, Oggi golosa ricetta mandata da un amico del blog, Nicola, la ciambella al Nesquik, NELLA FOTO C’E’ SOPRA LA GLASSA (piu’ avanti vi faro’ vedere come la faccio io) ma naturalmente non serve metterla. La torta e’ molto semplice e non serve seguire grandi procedimenti per prepararla, io spesso ne faccio al frullatore e questa e’ una di quelle che si presta!!!!

INGREDIENTI:

500 g di farina

300 g di zucchero

175 g di burro

4 uova

1 bicchiere di latte

un pizzico di sale

1 bustina di lievito vanigliato

6 cucchiai di nesquik

procedimento:

mescolare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, aggiungere tutto il resto continuando a mescolare e  alla fine metti 5/ 6 cucchiai di nesquik, SE LA VUOI PREPARARE AL FRULLATORE METTI PRIMA INGREDIENTI SECCHI, AGGIUNGI LIQUIDI E FRULLA!!!!!!!

forno ( io uso il ventilato) per 25 minuti

Ciao a tutti, oggi piu’ che darvi una ricetta voglio darvi un consiglio su come fare una marmellata d’uva fai da te (che e’ veramente una favola!!!!!!) con i bambini, quindi perfetta sia come ricetta per casa che per laboratorio a scuola (per insegnare i vecchi lavori, che ancora si usano!!!)

Dicevo che e’ piu’ che altro un consiglio in quanto io la marmellata d’uva la faccio SEMPRE senza pesare gli ingredienti e questo perche’ metto poc0 zucchero (ma rimane molto dolce) e poi perche’ diversamente da altre marmellate che metto via nei vasetti la faccio spesso da consumare nella settimana (infatti uso 2/3 grappoli d’uva)

Come dicevo sopra vi consiglio di farvi aiutare dai bambini

1 perche’ potranno guadagnare la medaglia marmellata come da hey duggee (sotto l’episodio)

2 perche’ si divertiranno e vi daranno un bell’aiuto! (Si perche’ la cosa piu’ lunga da fare dopo avere lavato l’uva e’ quella di togliere i semi!!!)

ingredienti:

UVA (APPROSSIMATIVAMENTE 2 BEI GRAPPOLI) bianca e nera (vanno benissimo anche mescolate)

ZUCCHERO (2 CUCCHIAI)

IL SUCCO DI MEZZO LIMONE (O DI MEZZA ARANCIA, HO PROVATO TUTTI E 2 E VIENE BUONISSIMA COMUNQUE)

La prima parte consiste nel lavare l’uva e poi tagliare i grappoli a meta’, in questo modo faciliterete i bimbi nel lavoro di tirare via i semini da ogni chicco

Una volta che e’ pronta mettete in una pentolina con 2 cucchiai di zucchero (anche meno, li’ va un po’ a gusti, l’uva rimane comunque dolce) e il succo di limone (o di arancia)

Mettete a fuoco basso e fate andare la marmellata, quando inizia a formarsi il classico sughetto denso sotto e’ il momento di spegnere il fuoco, lasciate raffreddare e frullate il tutto con un frullatore ad immersione (infatti l’uva diversamente ad esempio dalla mela io la frullo sempre visto i chicci non si disfano completamente)

Mettete in un vaso di vetro e lasciate raffreddare! Gustate, veramente una delizia!!!!!!!!!!!

LE MEDAGLIE LE POTETE SCARICARE QUI

medaglie-marmellata

QUI SOTTO INVECE L’EPISODIO DI HEY DUGGEE E LA MEDAGLIA MARMELLATA

20161106_131610
Ciao a tutti!!! Oggi vi voglio dare una ricetta semplicissima e veramente velocissima, come avrete visto ultimamente ho pubblicato poche ricette, questo perché  ho ancora la macchina fotografica rotta e  la fotocamera del telefonino che come qualità  è veramente bassa, oltre tutto ci sono talmente tanti siti spettacolari da dove prendere ricette che evitavo di mettere le più banali, poi ci ho ripensato 1 perché con i bimbi i piatti semplici e veloci sono più ricercati, tra l’altro visto non  seguo Mai ricette alla lettera ce ne saranno anche di particolari e 2 perche’ vi devo fare vedere tanti bei giochi da fare con i semi della zucca e visto il periodo è ancora questo ne approfittiamo, ma bando alle ciance e iniziamo

ingredienti

pasta (io ho usato questa come vedete dalla foto) PICCOLINI 

PER IL SUGO

1 ZUCCA PICCOLA

LATTE

PROSCIUTTO COTTO

CIPOLLA O POCO AGLIO (FACOLTATIVI)

(FACOLTATIVI FUNGHI, se ne avete di gia’ pronti ci stanno bene)

Per prima cosa lessate la zucca in acqua salata, io non la ho messa in forno o intera come molti fanno ma ho deciso questa volta di tagliarla così da accelerare i tempi di cottura.

Una volta che la zucca è quasi cotta mettere a bollire anche l’acqua Per la pasta.

Scolate la zucca e schiacciatela bene con una forchetta (ovviamente se è troppa usatene mezza) aggiungete un po’di latte e aggiustate di sale, mettete un po’ sul fuoco (SE DECIDETE DI USARE ANCHE CIPOLLA, AGLIO OPPURE I FUNGHI METTETE PRIMA IN PADELLA CON POCO OLIO A DORARE PRIMA DI AGGIUNGERE LA ZUCCA SCHIACCIATA e alla fine il  cotto tagliato a pezzettini.

Scolate anche la pasta e mangiate!!!!! Velocissimo, ma da leccarsi i baffi 😀

halloween.jpgCiao a tutti!!!!!
Come vedrete presto mi piace molto sia cucinare che fare serate a tema e meglio di Halloween x sbizzarrirsi con menu’ e mostri diversi non ce n’e’! Ho un attimo pensato prima di pubblicare il post visto i momenti che stan passando le Marche e Umbria ma ho comunque condiviso l’idea cosi’ che almeno per i bambini rimanga sempre festa cosi’ come deve essere.
Negli anni ho fatto diversissimi menu’ anche se putroppo non sempre ho fatto foto dei piatti, oggi pero’ voglio comunque farvi vedere qualcosina, poi magari vedro’ di rimettere altro piu’ avanti!
ANTIPASTI:
PER gli antipasti c’e’ veramente da sbizzarrirsi, io solitamente quello che faccio proprio sempre sono le dita mozzate in pasta sfoglia, piu’ altre figure, di solito con wustel, prosciutto e formaggio o mozzarella e crudo, li ho sempre tagliati a mano perche’ non avevo le formine che pero’ quest’anno prendero’! Tartine anno scorso le avevo fatte a mummia
un esempio di dita mozzate ai wustel che ho fatto lo potete trovare qui sotto:
20141031_190455
PRIMI
Per i primi a parte una volta in cui ho fatto delle lasagne creando poi il viso in ogni piatto scelgo sempre qualcosa di veloce, primo perche’ mi piace fare diversi antipasti e secondo perche’ poi davvero DIVENTA TROPPO e avanza tutto, un esempio di piatto semplice e’ questo, lo ho fatto con il riso condito con pesto per fare il verde alla faccia di frankestein e poi olive e albume per le cicatrici e occhi a uova, bocca crudo e denti sempre albume
mostrrrrrrr

SECONDI E CONTORNI

PER secondo un esempio possono essere queste polpette mostruose, oppure una volta cotte mettendo sopra una sottiletta potete farle a fantasma come vedete dalle foto, oppure wurstel-polipo mostruosi, per contorno una semplice insalata mostruosa??????

1486614_10205001404504370_4774024593591779081_nreree

Chiaramente fatevi aiutare dai piccoli cuochi a fare tutto, si divertiranno 😀

Per i dolci lo stesso ne ho fatte di diverse, una volta ho fatto una torta con una cialda dei mosters e c., oppure biscotti, cup cake, anno scorso anche dei mostriciattoli fatti con i cereali, gli occhi per i dolci me li sono inventati con la pasta di zucchero visto qui in Italia (almeno non ovunque) non siamo ancora avanti sulle decorazioni come i nostri amici Americani  (domani vi darò la ricetta) e qui sotto trovate qualche esempio!!!

Spero vi siano piaciuti i miei consigli, come avete visto ho cercato di farvi vedere cose semplici così da non dover scrivere ricette su ogni cosa, ma piu’ che altro idee da poter fare in poco tempo, io molto lascio anche alle decorazioni, quest’anno avrei voluto far un sacco di post a tema decoro e gioco ma ho avuto poco tempo ultimamente, cercherò di mettere comunque qualcos’altro!!!!!

A presto baci

coffee-490889_640.jpgTanti dicono che il caffè in estate va evitato perché con il caldo ha un effetto diuretico e quindi c’è il rischio di disidratarsi ma non è vero poiche’ alcuni studi recenti hanno dimostrato che i consumatori abituali di caffè che bevono fino a 5 caffè al giorno non corrono alcun rischio, anche perche’ la Società Italiana di Scienza dell’alimentazione conferma che la caffeina e quindi il caffe non incidono in alcun modo sull equilibrio idrico!!!!!!

Quindi beviamoci insieme una buona tazza di caffè che fa bene!!! Se poi non sopportate il caldo la ricetta di oggi fa proprio per voi!!!!!

Ingredienti GRANITA AL CAFFE E baileys senza granitore o gelatiera

1 moka di caffè corretta con il baileys

Poca acqua (circa 1 tazzina)

zucchero a piacere

Mescolate zuccherando il caffè ancora caldo in modo che si sciolga bene lo zucchero (oppure utilizzare quello liquido) aggiungete l acqua e il baileys a piacere

Mettete a congelare il tutto avendo cura di mescolare ogni 15 minuti (per almeno 3 o 4 volte) in modo da rompere i cristalli di ghiaccio (più volte ripetete l’operazione e piu’ saranno piccoli)

Servite nella tazza da capuccino, perfetto dopo una cena estiva per trovare un po di refrigerio digerendo

 

 

13351089_1637489759909092_864181283_oCIAO A TUTTI, visto che non so se ve lo ho mai detto ma mi piace anche l’idea di ospitare ricette o cose di altre persone che seguono il blog oggi vi propongo la ciambella di Ornella!!!!!! La ciambella e’ molto buona (la ho mangiata 😉 ) e si fa davvero velocissimamente perche’ si possono usare dei semplici vasetti di yogurt vuoti per le dosi!

INGREDIENTI:

1 VASETTO DI YOGURT A PIACERE (NATURALE O AROMATIZZATO, ALLA FRUTTA) 125 gr.

3 UOVA

2 VASETTI DI ZUCCHERO

3 VASETTI DI FARINA

1 VASETTO DI OLIO

1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI

1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Mettere gli ingredienti in una ciotola usando il vasetto di yogurt per le dosi, per dare piu’ gusto mettete le gocce di cioccolato o scaglie

INFORNARE IL TUTTO SU STAMPO A CIAMBELLA  A 180° PER 40 MINUTI

zucchero a velo se volete

 

SEMPLICE E DELIZIOSA

BRAVA ORNELLA!!!!!!!