CIAO A TUTTI, come dicevo tempo fa inizierò a caricare anche delle griglie piccole, sono perfette per iniziare a creare codici per piccoli

curiosi. In questo caso la sfida è davvero facile perchè prevede di creare dei mostri per Halloween e quindi non serve nessuna precisione, nè simmetria per portare il mostro della giusta dimesione.

iL GIOCO CHE HO PENSATO PREVEDE DI CREARE IL PROPRIO MOSTRO A CUI DARE UN NOME NELLA PRIMA GRIGLIA, SUCCESSIVAMENTE SCRIVERE I CODICI SOTTO E TAGLIARE LA SECONDA GRIGLIA PER UN AMICO O COMPAGNO CHE DOVRA’ CREARE IL MOSTRO DELL”AMICO, EFFETTO SOPRESA E RISATE 

LA GRIGLIA VUOTA SI SCARICA QUI, COME SEMPRE SOTTO LA GRIGLIA CHE SI APRIRA’

GRIGLIE CREA MOSTRI

COME SEMPRE PER ALTRE COSE POTETE VEDERE QUI IL LABORATORIO IN PIXEL ART

MA NE TROVERETE ALTRE NEL SITO, STO PROVVEDENDO A FARE UNA NUOVA CATEGORIA PER QUEST’ARTE COSI’ DIVERTENTE

Ciao a tutti, è da qualche tempo che non parliamo di arte per bambini, intesa come pittori famosi soprattutto, l’ultima cosa che vi ho fatto vedere è stato il laboratorio di Picasso qui PICASSO IL LABORATORIO

ma è quasi pronto quello di Van Gogh e nel frattempo vi lascio una piccola filastrocca su Giotto, il lavoretto consiste nel colorare nelle diverse tonalità di arancio la sua veste e il copricapo e poi su un foglio nuovo provare a fare il suo ritratto. Come vedete non serve sia molto somigliante alla realtà anche perchè non abbiamo molte fonti di quell’epoca. Quindi proviamo a fare un simil ritratto o caricatura che sia soffemandoci molto sulle sfumature da dare al suo abito, quindi alle “famose” ombre che sono difficili per tanti.

Vi assicuro che sarà un bel lavoro ma soprattutto i bambini collegheranno Giotto ai dipinti Sacri e molto datati

si scarica qui, come sempre vi si apre una tabella, sotto trovate il link per salvarla direttamente su telefono, pc, tablet in formato pdf

GIOTTOOOOOOO

Ciao a tutti, penso che per i bambini il testo fantastico rappresenti per eccellenza la lettura ideale e proprio per questo ho creato questa brevissima storia da creare nel vero senso della parola!

Prima leggiamo insieme la storia, scopriamo cosa ci puo’ essere di reale e cosa non ci può essere e poi creiamo la scena nel giardino di 

FATA PINGUINA!

Per prima cosa come suggerito dobbiamo ritagliare e colorare FATA PINGUINA, incollarla su un foglio bianco, per me al centro del foglio, poi ognuno può personalizzare come vuoile.

Una volta fatto dobbiamo colorare e ritagliare i fiori che andranno incollati davanti alla fatina.

Successivamente creiamo una pianta dove andranno attaccati i dentini. Come detto si possono ritagliare dalla carta bianca della fotocopia con la fiaba.

Una volta fatto tutto per creare le bolle di polvere fatata colorata dovremo utilizzare dei tondini, presi da una bucatrice ma anche se ne avete da vecchi coriandoli messi via bene  e attaccarli su tutto il fogllio. Facoltativo qualche brillantino color oro. Semplice e divertente!

Altre piccole storie per giocare le trovate  QUI GIOCO STORIA

E presto ne pubblicherò molte altre che tenevo da parte.

Se vi è piaciuta si scarica qui con le istruzioni FATA PINGUINA

COME SEMPRE SI APRIRA’ UNA PAGINA CON LA TABELLA, IL LINK PER SALVARE E’ APPENA SOTTO

A presto

Ciao a tutti, vi lascio velocemente una filastrocca con FA-FE-FI-FO-FU

Come sempre con lavoretto, questa volta bisognerà ritagliare la Fatina,  incollarla e fare il filo che tiene tra le mani piu’ lungo, incollare sopra una maglietta fresca di bucato (disegnando la molletta) mentre l’altra la dovremo accartocciare, come vedete dalla foto, incollarne solo una parte in modo che si possa piegare ed aprire sotto quella stesa e “sporcarla” di gelato con una macchia del colore preferito.

si scarica qui, come sempre si aprirà una pagina con una tabella, il link da cliccare per salvarla è appena sotto filastrocca fafefifofu

 

 

Ciao a tutti, vi lascio velocemente una filastrocca, con lavoro, questa volta i bambini dovranno fare il “contrario” di quel che dice la filastrocca, infatti Gigi il subacqueo prende dei pesci per il suo acquario ma questa volta noi dopo averli colorati dovremo incollarli di nuovo nel mare, per liberarli!

Filastrocca con l’utilizzo del CQ, come noterete a volte lascio un paio di errorini,, non sono sviste, spesso lo faccio proprio per vedere se i bimbi si accorgono dell’errore e vi dirò che hanno l’occhio allenato! 😀

In questo caso potete ad esempio vedere si risciacqua e e si attiva! Questo perchè solitamente la faccio copiare e ritaglio-coloro solo i lavori

SI SCARICA QUI, COME SEMPRE SI APRIRA’ UNA TABELLA, IL LINK PER SALVARE LO TROVATE APPENA SOTTO!

LAVORO CQ

 

Ciao a tutti, oggi vi lascio velocemente dei problemi matematici, qui troverete addizioni, sottrazioni e divisioni creative ma sto preparando anche alcune schede con le moltiplicazioni.

Come suggerito sono da completare, tagliare ed incollare nel quaderno dove i bambini andranno poi a risolvere il problema con la giusta operazione matematica.

Ci tengo a dire che anche facendoli scrivere ai bambini (o per stare meno tempo far incollare il testo) con le immagini oltre ad essere di aiuto per le operazioni matematiche stesse diventa anche molto bello e creativo il quaderno.

Detto questo il tema per chi lo conosce è di Kingdom Hearts un noto videogioco dove anche Pippo e Paperino sono protagonisti 🙂

si scaricanoi qui problemi matematici videogioco

Come sempre ci tengo a precisare che una volta cliccato il link sopra troverete una tabella e sotto la tabella ci sarà direttamente il pdf da salvare

 

 

 

Ok, siamo un attimo in ritardo con l’inizio della scuola, ma viste le splendide giornate in tutta Italia e il caldo del periodo mi sembra molto

simpatica da scaricare, come dicevo anche ieri per vederla in modo ottimale la potete scaricare qui FILASTROCCA DEL BUONG

come sempre vi ricordo che si aprirà una tabella, dovete cliccare sotto sulla scritta scarica qui filastrocca buong

Ciao a tutti, ripreso a pieno regime il lavoro? Oggi vi faccio vedere un libretto carinissimo, si fa in poco tempo e aiuta i bambini con la manualità, infatti per costruirlo basta seguire la piegatura che voi farete vedere e loro riusciranno a farlo da se, già dalla seconda elementare lo fanno senza problemi! Per la scuola quindi tutte le classi,  io inizierei anche con la prima, ovviamente se non avete classi grandi perchè in questo caso potrebbero avere bisogno di una mano …

Per fare questi libretti io ho utlilizzato quest’immagine che fa capire perfettamente come fare, in caso piu’ avanti mettero’ un video dove potete vedere meglio i passaggi.

fonte

io questi libretti li ho utilizzati per mettere i libri più belli che hanno letto (bella l’idea di segnare anche quelli presi nella libreria scolastica)

per vedere altri libretti qui

IL LIBRO DA DISEGNO A CUORE FAI DA TE

BULLET JOURNAL FAI DA TE CON IDEE E STAMPABILI (ADULTI E BAMBINI)

 

 

 

CIAO A TUTTI, veloce gioco da tavolo, fatto ancora una volta con i lego!

 

 

MATERIALI NECESSARI:

-LEGO MISURA STANDARD

-PERSONAGGI LEGO

-4 QUADRATO O RETTANGOLO IN LEGO CHE SERVE PER GLI SCENARI

-STAMPABILE GRATUITO che si scarica qui GIOCO PERSONAGGI

COME SI GIOCA:

Si mettono i  personaggi nel tabellone (quadrati o rettangolo per scenari) uno davanti all’altro,  per contare i passi dipende dai vostri personaggi, io ho usato quelli che occupano 1 quadrato lego esatto, come vedete con lo stesso colore si potrebbe fare confusione e infatti conaiglio di riempire sopra al quadrato o rettangolo grande lo apazio con lego da uno di colore diverso, cosi’ da creare un tabellone in cui i passi si possano vedere bene, senza fare confusione…..per tornare alle regole si pesca una carta e in base a quel che c’e’ scritto si muove il personaggio (esempio + 1 uno dei 2 personaggi avanza di una casella) ora la mano va allo sfidante che fa la stessa cosa, pesca una carta e ne esegue le indicazioni, come vedete una carta dice di portare uno dei personaggi al finale, l’ ultima casella come avrete capito e’ davanti allo sfidante. Altra carta al contrario obbliga uno dei nostri personaggi a iniziare di nuovo dalla partenza!

Se a metà un personaggio si incontra con il suo sfidante questo puo’ essere catturato ma solo a patto di capitarci proprio sopra la stessa casella e in questo caso il personaggio va dato di nuovo allo sfidante che dovrà farlo ripartire dall’inizio Vince il gioco chi riesce a portare i suoi 2 o 3 personaggi (va concordato ad inizio gara) fino alla fine del percorso.

Altra cosa da ricordare è che una volta pescata una carta possiamo effettiare la mossa su uno qualsiasi dei nostri personaggi (2 o 3 che siano) in questo modo possiamo creare delle strategie, ad esempio se esce un +2 e su una casella riusciamo ad andare addosso al personaggio avversario ci convinene muovere quella così da farlo tornare all’inzio.

In un secondo momento avevo messo anche la regola che per finire il percorso all’ultima casella bisognasse pescare esattamente +1 così  come nella penultima +2 e via dicendo ma poi ho pensato che con un qualsiasi numero si potesse portare fuori il proprio personaggio. vedete voi cosa decidere.

Spero che le regole le abbiate capite perchè il gioco è davvero semplicissiamo ma è più difficile spiegare che giocare :))))))

 

si scarica qui per avere una grafica ottimale,.

Come sempre si apre la pagina, dovete cliccare sotto la tabella dove leggerete scritto si scarica quI GNOMO MIGNOLO

Altra mia filastrocca dove questa volta i bambini dovranno (dopo aver ripassato il castello)

creare un vero scenario tagliando, incollando i personaggi e aggiungendo le montagne e la vigna che mancano nella scena

si scarica qui USIGNOLO

per scaricarla di buona qualità la trovate qua GNOMO GNAGNO