CIAO A TUTTI!!! Come penso di avervi gia’ detto tempo fa credo che non ci sia un’eta’ per la conoscenza, mi spiego meglio, una persona curiosa, che si interessa un po’ a tutto e soprattutto che sa che c’e’ sempre da imparare dimostra molta intelligenza e secondo me se già da piccoli si possono avere nozioni che magari conoscono solo un certo numero di persone saranno certamente utili nel tempo.

Questa premessa per parlarvi dell’ape legnaiola, quest’ape non e’ molto conosciuta, anzi solitamente viene “etichettata” con il falso nome di calabrone nero e genera anche preoccupazione visto generalmente di grandi dimensioni!

Niente di piu’ falso, quest’ape a differenza delle altre e’ addirittura piu’ mite, tende generalmente infatti a non pungere (lo fa solo se crede di trovarsi realmente in pericolo o non ha vie di fuga ed inoltre a parte il dolore per la puntura in se non lascia segni visto la sua citotossicita’ è veramente scarsa) e’ molto importante per l’impollinazione, il suo vero nome e’ XILOCOPA VIOLACEA, ha il corpo nero e le ali di un colore viola-blu cangiante (vedi foto). Viene detta ape legnaiola perche’ le femmine depongono le uova nel legno tenero, mi e’ venuto in mente un lavoretto su quest’ape proprio perche’ in questi giorni gira su un blocco di legno e cosi’ abbiamo potuto osservarla da vicino. La natura e’ veramente meravigliosa!!!!!

Aspettatevi altri lavoretti su quest’ ape, almeno fino a quando la vedremo svolazzare in questi giorni e poi anche per fissare quanto imparato. Sotto come primo lavoro ho creato una scheda in pixel art, spero vi piaccia, la potete scaricare sotto con i codici

QUESTO SI SCARICA QUI, si aprira’ una pagina con una tabella, sotto troverete il titolo (di solito in blu) per salvare in pdf su pc, telefono o tablet.

ape legnaiola da fare

 

 

 

Ciao a tutti, chi segue la pagina facebook sa che qualche mese fa ho postato dei quadrati che servivano proprio per provare a riempire spazi zetangle in diverse maniere possibili, qualche spunto lo avevo dato postando un video, sotto qui nella pagina ne trovate un paio da provare a replicare! La scheda che ho preparato e’ questa, si scarica sotto

spazio per creare la vostra scheda

sotto un paio di video dimostrativi tutti da replicare di angga art e di

 

kleeeee

Ciao a tutti, parliamo ancora di pixel art, questa volta ho pensato di realizzare un quadro in stile simil Kandinskij, ovviamente in questo caso andremo a replicare i famosi cerchi colorati realizzando dei quadrati, bella lezione anche di geometria in questo caso 🙂

Per i colori come potete vedere li ho utilizzati anche simili tra loro, di varie tonalita dal rosa al viola ad esempio ma poi nel quadro con i codici ho messo dei colori base come rosa o viola appunto senza utilizzare ad esempio il fuxia visto i bimbi piu’ piccoli potrebbero esserne sprovvisti. Poi sarete voi ad esempio a dire ai bambini (facoltativo) di utilizzare ad esempio un verde chiaro e uno scuro

qui sotto potete scaricare il pdf contenente la pagina da fare piu’ la pagina intera con i codici

Kandinskij

Presto un altro lavoretto simile e molto semplice

 

Ciao a tutti, vi lascio brevemente un quadro da colorare di Monet, ovviamente questo straordinario pittore impressionista ha fatto un ottimo lavoro di luci e colori ma e’ sempre bello provare a replicare, per questo ho pensato a diversi modi, il primo molto piu’ veloce e facile da spiegare e’ quello di usare gli acquerelli, stando attenti ad usare diverse sfumature, ad esempio per il cielo consiglio di utilizzare il celeste, successivamente mescolare con il pennello al bianco per creare le sfumature, il prato splendido utilizzando colori tendenti al rosa, cosi’ come il vestito di un colore pastello molto tenue, proprio per questo li ho preferiti alla tempera, che se ben amalgamata a colori chiari e scuri diventa comunque un altro buon allenamento! Ovviamente non e’ un lavoro molto facile ma sicuramente da provare!!!!!

Si scarica qui

Monet

 

 

 

 

 

 

 

Ciao a tutti, voglio aggiungere questo post sulla pixel art perche’ come vi dicevo nel mio vecchio blog mi piace molto creare nuove figure e anche perche’ esistono tantissimi modi per crearla oltre a quelli cartacei che ben conosciamo!!!! A questo proposito vi lascio per chi non lo ha ancora visto a questo primo post dove spiegavo un po’ la pixel art e al secondo dove potete scaricare i fogli per crearla, ho appena portato tutti gli articoli del vecchio blog nel nuovo sito e spero che sia ugualmente comodo per voi cercarli, al limite trovate la categoria cornicette e pixel art appunto dove potete trovare delle schede già pronte e con i codici ma come detto sopra qui trovate il primissimo post

PIXEL ART – CODING l’albero di Natale

qui sotto invece troverete delle griglie, ottime anche per la battaglia navale…

PIXEL ART FOGLI PER CREARLA (2 MISURE DA STAMPARE, PERFETTI ANCHE PER BATTAGLIA NAVALE)

Ma torniamo a parlare di altri modi per creare pixel art

Un modo molto divertente e sicuramente da provare e’ quello di utilizzare dei quadratini, per questo potete usare dei fogli bianchi ma qui i bambini dovranno essere piu’ grandi, volendo fare invece un disegno per la finestra ad esempio potete utilizzare dei post-it, piu’ avanti vi faro’ vedere una mia versione. Ma esistono anche dei simpatici libretti, al costo di poco piu’ di 3 euro che vi danno gia’ i disegni e i quadratini gia’ pronti da incollare, per creare qualcosa di diverso poi potete sempre replicare le figure su carta! Il primo che ho trovato e’ questo con le figure degli animali

lo potete trovare qui    libretto al costo di 3,82 euro

Un altro modo di fare pixel art e’ quella dei fantastici chiodini, chi non ci ha mai giocato? Con questo gioco fatto appositamente per creare ombre di colori possiamo creare il viso di una tigre

lo trovate su amazon a 17,59 euro, a questo link https://amzn.to/2EikwEg

a 6,50 invece la mini pixel art, sempre della quercetti e sempre chiodini la trovate qui https://amzn.to/2IquaXR

Album da colorare da dove facilmente potete ricavare dei codici lo trovate a soli 3,31 lo trovate qui https://amzn.to/2H9Grk7

Altro modo conosciuto e’ quello di utlizzare le famose beads, perline da stirare, io ne ho utilizzate molte per fare dei ciondoli per le collane e sono davvero molto divertenti, un set pronto per le emoticons come questo o dei minions come quello a fianco

lo trovate a soli euro 9,02 euro qui per le emoticons https://amzn.to/2Gz3PKH

a 17,37 qui per i minions MINIONS

Ovviamente potete trovare anche sole perline colorate, da stirare con i vostri disegni, ricordando di coprire sopra e sotto con carta forno ma non dimenticando di comprare dei piccoli stampi dove posizionare le perline senza farle uscire, se sono molto piccole infatti diventa difficile tenerle poi ferme, ne trovate di ogni forma e dimensione anche se pet iniziare vi consiglio uno di questi set che contengono già tutto il necessario, piu’ avanti mettero’ un post con uno dei ciondoli 🙂

 

Per altre figure prova a visitare il nostro negozio qui nel sito http://www.crearegiocando.it/negozio/

CHE DITE provate?

 

fec130b2419e696569b7cf1d3808c10d.jpg

Ciao a tutti, manca poco al Natale ma possiamo ancora fare qualche bel lavoretto a tema Natalizio, questa volta lo scarpone di Babbo Natale!

come avete visto qui

PIXEL ART – CODING l’albero di Natale

consiglio di mettere sopra in orizzontale i numeri e in verticale le lettere cosi’ da creare una sorta di battaglia navale per riempire gli spazi, perfetto su carta di quaderno da 1 cm ma potete replicarlo anche nei quadratini piccoli

Come avrete notato per questo tipo di arte non amo fare sfondi colorati, questo perche’ i bimbi potrebbero stufarsi, cosi’ invece cercheranno di capire subito che tipo di immagine e’ e in minor tempo, quindi saranno piu’ coinvolti

Anche questa volta ho preferito fare in grande le lettere e senza scrivere che e’ uno scarpone, cosi’ da fare una sopresa 🙂

PER SCARICARE I CODICI

scarpone

 

 

 

20171117_090224.jpg

CIAO A TUTTI, altro lavoretto!!!! Per tutti i creativi o chiunque faccia lavoretti sicuramente avra’ utilizzato moltissimo le foglie secche!!!!

Oggi vi faccio semplicemente vedere cosa possiamo fare con una foglia semplice, possiamo farla diventare un albero di Natale, perfetto come chiudi pacco nelle vostre feste Natalizie

COME VEDETE E’ PIU SEMPLICE FAR VEDERE LA FOTO CHE DARE TANTE SPIEGAZIONI, tutto cio’ che servira’ comunque e’:

1 foglia secca grande

1 bAstoncino di legno o di bamboo

decorazioni come adesivi o se volete fare total riciclo come la mia avanzi di carta crespa e altre decorazioni in carta

colla a caldo

come si fa:

taglia il fondo della foglia, decora come piu’ ti piace, io su questa in particolare ho usato anche gocce di colla a caldo, oltre ad avanzi di carta crespa

incolla il bastoncino nel retro.

La tua foglia addobbata e’ pronta per essere regalata!

Per personalizzare consiglio di mettere con il pennarello indelebile il nome della persona, in questo caso potete usarlo anche in tavola, come segnaposto.

 

CIAO A TUTTI! Sembrava fosse davvero arrivata l’estate e invece da primavera siamo quasi tornati in inverno in questo periodo! Ma continuiamo con post a tema primavera e quindi oggi conosciamo Lina, la farfallina e costruiamo un fiore proprio per lei 🙂

preparazione:

Dopo aver scaricato le 2 pagine che vedete qui sotto (la farfalla colorata e’ dimostrativa) i bambini per prima cosa dovranno appunto colorare Lina come da indicazioni, disegnare i cuori nel vestito, poi ritagliare i quattro petali e colorarli di giallo, per le striature io ho pensato di farle sia nel fiore che prendendo altri pezzetti di carta a strisce sottili da mettere tra i petali (vedi foto dimostrativa)

Spero vi sia piaciuto, si scarica sotto

 

fiore

si scarica qui lavoro Lina farfallina