CIAO A TUTTI,. molti di voi si ricorderanno il gioco per Capodanno che ho creato un paio di anni fa (qui IL GIOCO DI CAPODANNO PER LA FAMIGLIA

alcuni mi hanno chiesto se ne avrei fatto uno anche quest’anno e così ho fatto la replica, molto molto simile solo che con la scritta 2019

Per le regole vi lascio al vecchio post, come avrete già capito si tratta di una mini mini mini tombola a 4 numeri e un cuore quindi adatta proprio a tutta la famiglia, partendo dai piccolissimi fino ad arrivare agli anziani 🙂 Io a volte li ho plastificati così da cance,llare i numeri e riutilizzare le schede ma potete usare semplicemente la carta se li usate solo una volta 🙂 Bel gioco usa e getta

si scarica qui gioco capodanno

 

 

 

 

mamma da colorare.jpeg

Ciao a tutti, vi lascio velocemente da scaricare una pagina per la festa della mamma, come vedete le scritte (quelle non troppo piccole) si possono colorare, perfetto come copertina per i vostri biglietti, che devono essere grandini ovviamente,ma ancche come interno o per un regalo personale. Bello anche incollato su cartone di recupero, aggiungendo delle pagine dietro per fare una sorta di libricino per la mamma, simile a questo che vi ho fatto vedere qui IL LIBRO DA DISEGNO A CUORE FAI DA TE

anche lasciandolo intero. Come lo usiate sono sicura che comunque sara’ gradito

si scarica qui mom

Ciao a tutti, oggi vi voglio fare vedere come creare dei semplicissimi coniglietti in origami. Sono perfetti da utilizzare in svariati modi, da incollare su un bigliettino (in questo caso la parte sotto che andrete a piegare va tagliata) come giochi o come abbiamo fatto noi come segnaposto, in questo caso utilizzando un solo foglio a4 completo  (o cartoncino) non avremo nemmeno i classici ritagli da buttare  (o tenere per riciclare 😁😂)

Ma andiamo con ordine come vi dicevo i materiali da utilizzare sono solo

1 foglio a 4

Colla  (facoltativa, come vedete la abbiamo messa ma in passato ne ho fatti degli altri più piccoli senza metterne)

1 penna o pennarello per disegnare il viso del nostro coniglietto

Per la realizzazione vi lascio al video, visto sono appunto più facili da fare che da spiegare.

Ciao a tutti, ancora lavoretto a tema Pasqua, anche in questo caso sotto vi lascio un video dimostrativo che forse qualcuno di voi avra’ gia’ visto nella pagina facebook del sito 🙂

Materiali necessari:

carta e cartoncini colorati

colla pritt o vinilica

bottone (facoltativo)

forbici

come si fa:

piegate il foglio in 4 e create con le forbici un cuore (da video) girate i cuori e intrecciateli tra loro formando cosi’ una barchetta o un piccolo vaso-contenitore (qui per la festa della mamma avevo creato allo stesso modo una barchetta LA BARCHETTA MESSAGGIO NASCOSTO (O BIGLIETTO) PER LA MAMMA )

a questo punto piegate la parte sotto in modo che i vostri ovetti o piccole caramelle non escano.

Incollate su cartoncino aggiungendo delle zampe sotto di coniglio o di pulcino. Abbellite il vostro biglietto come meglio credete, usando anche cuoricini, cartellini ed altro e  mettete qualche piccolo ovetto all’interno della “barchetta”

Qui sotto il video dimostrativo

 

Ciao a tutti!!!! Oggi vi facciamo vedere come creare con la solita carta che tanto piace un bel bigliettino, sotto vi lascio il video per vedere meglio i passaggi

COSA SERVE:

carta o cartoncino colorato

forbici

colla

penna o pennarello

occhietti mobili o fai da te

come si fa

Per la creazione vi lascio alle foto piu’ il video che sicuramente vi farà da spiegazione molto meglio di me

 

 

CIAO A TUTTI! Questo simpatico gioco lo ho fatto lo scorso anno ma e’ sempre bello, sia da preparare ma poi per i bambini anche come gioco!

MATERIALI UTILIZZATI PER LA COSTRUZIONE:

-cartoncino rosso

-carta bianca e colorata

-occhietti mobili o disegnati e ritagliati da voi

-forbici e colla

come si fa:

Per prima cosa dobbiamo ottenere 2 quadrati dal cartoncino rosso, dal foglio bianco invece facciamo un bel cerchio, come vedete dalle foto non serve sia precisissimo!

 

A questo punto piegate a meta’ i quadrati rossi di cartocino e poi di nuovo a meta’ tutte e 2 le parti (nella seconda foto ho cercato di farvi vedere nel foglio aperto) ora INCOLLATE e con un rettangolino rosso uniamo i 2 triangoli 3 d ottenuti per formare il becco vedi sotto

20170305_142135.jpg

Ora mettete il cerchio bianco su una delle 2 parti del becco e incollatelo, aggiungete gli occhi e preparate diversi uccellini di altre misure, quindi ad esempio i piccoli li ho fatti con dei post-it!

ORA come vedete infilando le dita possiamo muovere il becco

IL GIOCO:

 

Una volta costruita la nostra famiglia cicogna possiamo fare un bel gioco, per prima cosa prepariamo un nido con un semplice foglio di carta bianco tagliato tondo e tanti piccoli vermetti, semplicemente facendo delle strisce di carta colorata e piegandoli intorno ad una penna per fargli prendere la forma attorcigliata. Buttate in giro per la stanza i vermetti e ora mettete i piccoli sul nido, con i genitori cicogna (uno per ogni bambino, quindi gli adulti cicogna possono essere di piu’) dovremo correre a prendere piu’ vermi possibile con il becco della cicogna NON SI POSSONO USARE LE MANI e portarli nel nido dei piu’ piccoli!!!!! Se volete rendere il gioco piu’ difficile possiamo fare che ogni bimbo deve prendere i vermi DI UN SOLO COLORE che gli e’ stato assegnato, vince chi ne prende di piu’!!!!

MOLTO DIVERTENTE

 

+-

 

Trolls_Snack_Pack.png

26235227_10214715029418922_1156737041_n.jpg

Li conoscete vero i Trolls? Sopra potete vedere una loro immagine

Oggi faremo la maschera per Carnevale ispirata proprio a loro, ovviamente io vi mostro il modello inziale che ho preparato ma puo’ essere replicata per tutti i personaggi!

materiali utilizzati:

cartone di recupero

forbici

colla

cartoncino colorato

elastico e stelline (facoltative)

come si fa:

Piu’ facile farla che spiegarla 🙂

ho preparato nel cartone di recupero una sagoma con la forma degli occhi aggiungendo le orecchie (da foto) se utilizzate un cartone di recupero chiaro il colore del pennarello risultera’ meglio, io lo ho volutamente utilizzato marroncino proprio per rendere piu’ scuro il celeste che poi sarei andata a passare sopra (nel caso non disponete di cartone chiaro ma volete un colore brillante bastera’ usare semplice carta bianca da incollare sopra il cartone di recupero) tagliamo la maschera e gli occhi

Prepariamo il naso, sempre cartone di recupero e coloriamo di una tonalita’ piu’ scura (quindi se il troll e’ celeste utilizzeremo il blu ad esempio)

Ora la parte piu’ divertente, i capelli! Prendiamo un foglio di cartoncino sempre del colore piu’ scuro come per il naso e facciamo tanti tagli lungo la lunghezza del foglio, ovviamente piu’ tagliate e piu’ lunghi saranno i capelli 🙂 dopo aver deciso la lunghezza tagliamo il foglio in modo che la parte da incollare sia ancora intera

Coloriamo ed assembliamo la nostra maschera!

Per un tocco in piu’ possiamo aggiungere le stelline, glitter o quel che avete e con l’elastico possiamo andare a legare i capelli nella parte sopra per somigliare di piu’ ad un trolls

 

25323667_10213098558091526_1500075719_n.jpg

Ciao a tutti, parliamo ancora di decori naturalmente fatti con la carta che come sapete e’ una delle parti integranti delle nostre creazioni!

La maga goccia e’ davvero semplicissima da realizzare e si puo’ personalizzare in mille modi originali, io per farvela vedere ho deciso lasciarla bianca ma ripeto ci sono infiniti modi per decorarla o personalizzarla.

Tutto cio’ che servira’ per questo progetto e’:

un foglio bianco per stampante formato a4

Colla

forbici

PROCEDIMENTO:

per capire meglio il tutto vi lascio al video sotto ma in pratica dovrete tagliare dal foglio un quadrato dove farete dei tagli , il foglio poi va aperto e prendendo i lembi delle 2 parti unirli prima davanti e poi dietro, come colla io ho preferito la vinilica alla classica stick perche’ mi da l’idea di tenere meglio visto poi i decori andranno attaccatti e sicuramente verranno toccati piu’ volte.

come vi dicevo una buona idea da fare con i bambini e’ ad esempio usare carta disegnata  o colorata da loro, oppure dove avete fatto qualche lavoro di arte qui sotto un paio di esempi

PITTURARE CON IL CAFFE’ SOFFIATO

in questo caso la carta diventera’ come invecchiata, un bellissimo effetto

LA CARTA “SFUMATA” CON FIALE VUOTE DI SOLUZIONE FISIOLOGICA

qui invece sfumature arcobaleno

altro modo molto semplice come vi facciamo vedere a fine video incollare degli strass o brillantini o ancora stikers

facilissima e molto di effetto, visto appunto rimane abbastanza grande, perfetta per dare un tocco di Natale dove volete

altra bella idea fare un fiocco di Natale gigante come vi ho fatto vedere qui con i post it

IL FIOCCO DI NEVE ELEGANTE, D’EFFETTO … CON 6 POST-IT (CON VIDEO)

 

fiocco di neve.jpg

CIAO A TUTTI, CHI CI SEGUE SU FACEBOOK SA che postiamo spesso lavori anche con carta, cartone, plastica, legno (prossimamente ve ne faro’ vedere altri) oggi vi voglio vedere come fare dei fantastici fiocchi di neve con i post-it!!!!! Piu’ che stare a dare grandi spiegazioni pero’ visto e’ molto semplice preferisco dirvi i materiali usati e farvi vedere direttamente il video, cosi’ che possiate replicarli direttamente 🙂

MATERIALI UTILIZZATI:

6 POST-IT (IN QUESTO CASO AZZURRI MA POTETE USARLI BIANCHI O A COLORI ARCOBALENO (VENGONO DELIZIOSI)

FORBICI

COLLA (SOLO PER FISSARE QUALCHE PUNTO SE NON DOVESSE TENERE

procedimento: come detto sopra vi lascio al video ma vi ricordo che se usate i classici post.it la colla gia’ prensente nella parte sopra e’ gia’ necessaria per tenere insieme i lembi di carta! Se dovessero esserci dei punti dove vi sembra tenga meno potete utilizzare una normale colla stick o come nel nostro caso vinilica!!!! Ma la maggior parte del fiocco e’ stato realizzato velocemente senza aggiungere colla come potete vedere

BUON LAVORO!!!!!

Ciao a tutti, vi faccio brevemente vedere un lavoretto fatto tempo fa a tema Paul Klee, naturalmente i modi per replicarlo sono diversissimi, io ho deciso di fare in questo modo sia perche’ mi piaceva l’idea di vedere la carta (quindi lo sfondo) non omogeneo, sia perche’ Paul Klee amava usare anche la carta di giornale, ma voi potete fare come piu’ vi piace.

Iniziamo con una breve introduzione, questa volta non mi soffermo troppo sul pittore che credo conosciate veramente tutti,

Paul Klee e’ stato un grande pittore di origini tedesche, esponente dell’astrattismo. Figura tra le piu’ grandi dell’ arte del  XX secolo,, Paul Klee si occupò anche  di musica, poesia e pittura ai suoi esordi, scegliendo infine quest’ultima forma di espressione, azzeccatissima scelta visto poi fu poi tra i piu’ grandi artisti del 900.

Come accennavo sopra tra le diverse scelte di materiali oltre a cartoncini utilizzava carta di giornale (adoro anche io) o juta

QUADRETTO NEL SUO STILE

per replicare il nostro quadretto quindi materiali necessari

-CARTA DI GIORNALE

-COLLA FARINA (QUI LA MIA RICETTA LA COLLA FARINA E IL GIOCO DEL PIASTRELLISTA O SEMPLICE VINAVIL

-PENNARELLI

-UN PEZZO DI CARTONE DA IMBALLO, PERFETTO COME BASE PER IL QUADRETTO, SE POI NE AVETE DI LEGNO O COMPENSATO VANNO BENISSIMO ANCHE QUELLI.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa strappate la carta di giornale in vari pezzetti (i giovani aiutanti sicuramente si divertiranno moltissimo) ora prendete la base e con la colla farina attaccate i vari pezzi di carta alla meglio, come vengono! In pratica facendo una sorte di cartapesta (qui una delle mie LA PIGNATTA PER COMPLEANNI E LA CARTAPESTA)

Lasciate asciugare. Una volta asciutto dovrete con i pennarelli disegnare le varie forme, quadrati, cerchi e via dicendo componendo una sorta di paesaggio, come vedete potete mettere la luna o il sole, come nel suo stile.