Ciao a tutti, è da qualche tempo che non parliamo di arte per bambini, intesa come pittori famosi soprattutto, l’ultima cosa che vi ho fatto vedere è stato il laboratorio di Picasso qui PICASSO IL LABORATORIO

ma è quasi pronto quello di Van Gogh e nel frattempo vi lascio una piccola filastrocca su Giotto, il lavoretto consiste nel colorare nelle diverse tonalità di arancio la sua veste e il copricapo e poi su un foglio nuovo provare a fare il suo ritratto. Come vedete non serve sia molto somigliante alla realtà anche perchè non abbiamo molte fonti di quell’epoca. Quindi proviamo a fare un simil ritratto o caricatura che sia soffemandoci molto sulle sfumature da dare al suo abito, quindi alle “famose” ombre che sono difficili per tanti.

Vi assicuro che sarà un bel lavoro ma soprattutto i bambini collegheranno Giotto ai dipinti Sacri e molto datati

si scarica qui, come sempre vi si apre una tabella, sotto trovate il link per salvarla direttamente su telefono, pc, tablet in formato pdf

GIOTTOOOOOOO

Ciao a tutti,

come ormai chi ci segue sa bene ci divertiamo molto a trovare qualche piccolo lavoretto, gioco o filastrocca per tutti i libri.

Oggi ė la volta di un classico amatissimo, tra le fiabe più conosciute nel mondo e tramandate da generazioni, quindi per questo motivo non mi soffermo affatto sulla storia ma inizio subito con il lavoretto

Materiali necessari

1 sasso

Stampa del disegno e filastrocca che troverete qui pinocchio lavoro

pennarelli

matita e gomma

 

Come vedete la filastrocca fa cosi

 

Questo sassetto porta un berretto che ha fatto Geppetto tempo fa.

Il caro PInocchio di marachelle, ne ha fatte di belle,

ne parlan tutti nella città!

Con Barbarossa, il gatto e la volpe ha perso denaro in quantità ,

per non parlare dell’asinello che è diventato per non ascoltar papà,

Nella balena, lo ha poi ritrovato e gli ha promesso che buono diventerà

Con il grillo si ė confidato, mai piu bugie racconterà.

La fatina lo ha quindi aiutato, da burattino ė diventato bambino vero, proprio come sei tu

 

Vuoi aiutare la magia della fatina?

Lavoretto molto semplice, dopo aver letto la fiaba e la filastrocca per prima cosa dobbiamo disegnare il viso di Pinocchio su di un sasso ( al mare bellissima idea fare un piccolo teatrino pe ripercorrere la storia con i sassi che fanno da personaggi principali, presto vi farò vedere una versione con un altta storia) una volta fatto il viso parliamo delle principali bugie che ha raccontato e ogni volta allunghiamo un pochino il naso

Un altro modo ė di dare il sasso ad ogni bambino che allunghera’ il naso scrivendo nel retro il numero di bugie che ricorda, alla fine si ripercorromo tutte le bugie e va sistemato il naso (facoltativo)

Dopo avere fatto il lavoretto con il sasso Pinocchio in maniera molto semplice (come vedete essere il nostro in foto che però ha una bella particolarità, quella di essere leggermente in rilievo al centro dove noterete ho fatto il viso di PInocchio ) date lo stampabile al bambino  per aiutare la Fata Turchina a far diventare Pinocchio un bambino vero, per farlo dovrà creare una scia di magia incollando pezzetti di cartoncini avanzati e brillantini (tutto intorno alla polvere magica che ho gia’ messo  in scheda e a fianco dovrà disegnare e colorare pinocchio bambino Come vi dicevo molto semplice ma permette di comprendere la storia (parte delle bugie) e fare comunque un lavoro creativo.allo stesso tempo simpatico, bella idea anche di imparare la poesia per ricordare un piccolo riassunto della storia

CIAO A TUTTI, vi lascio velocemente dei personaggi di Dragon Ball da colorare, questi se li fate teneteli da parte perchè ci serviranno per un altro simpatico gioco che vi farò vedere una volta sistemate le foto.

Come potete vedere troverete Vegeta, Goku, Crilin e Radish (o Raditz come volete chiamarlo

li trovate nel pdf qui sotto dove potete scaricarli della giusta misura

GOKU E VEGETA

RADISH E CRILIN

 

 

Ancora qualcosa di molto veloce da fare per la giornata della terra, se vi siete persi qualche articolo qui trovate la canzoncina inglese con lavoretto da fare CANZONCINA IN INGLESE, TEMA TERRA

mentre qui un lavoretto con un mondo da abbracciare, dove troverete anche un video esempio di canzoncina molto semplice GIORNATA DELLA TERRA, LAVORETTO, ABBRACCIO CON CANZONE VIDEO 

tornando ad oggi, qui vi lascio velocemente una scheda con un disegno da colorare, braccia che ruotano intorno alla terra, sopra la versione colorata, qui sotto trovate il pdf con la versione da colorare

si scarica qui cerchio terra braccia da colorare

Ciao a tutti, abbiamo parlato diverse volte di Zetangle come ad esempio qui IL CASTELLO PAUROSOOOOO ZETANGLE  

ma soprattutto nella pagina facebook del sito dove ho condiviso con voi una scheda per provare a creare doodle per i vostri disegni e che ho condiviso poco fa in un post che trovate proprio qui, con un esempio video di cose che possiamo creare. SCHEDA PER SPAZI ZETANGLE, DOODLE CON VIDEO DIMOSTRATIVI

Oggi vi lascio velocemente una scheda primaverile da scaricare

si scarica qui primavera mandala zetangle

 

Ciao a tutti, vi lascio velocemente una pagina di addizioni e sottrazioni molto semplici, infatti il risultato deve dare sempre 20 😉

Questa scheda la ho fatta per una mia amica che insegna matematica in una classe 1, spero possa essere utlie anche a voi!

Il lavoro e’ un taglia, incolla utile anche per affinare la tecnica e la precisione. Bisognera’ infatti trovare i numeri (parte sopra della scheda)  che sommandoli diano come risultato 20, stessa cosa parte sotto ma sottraendo. Vedi esempio sotto

Per prima cosa ho creato una scheda di quadrati che si ispira molto alla pixel art che mi piace molto creare ma davvero super super semplice visto che e’ solo per l’intestazione del lavoro, tutto cio’ che andra’  fatto e’ colorare i quadrati ottenendo la forma di un fiore, tagliarli ed incollari nel quaderno come fosse un piccolo puzzle come vedete nelle immagini dimostrative sotto! Se volete potete “abbellire” i petali aggiungendo i segni + o – e nello stelo  = somma e differenza

A QUESTO PUNTO IL LAVORO VERO E PROPRIO come vedete nell’esempio sopra

Sotto la potete scaricare, troverete gia’ la scheda dei numeri piu’ il fiore da colorare-ritagliare-assemblare, buon lavoro!

Si scarica qui

il fiore e scheda

CIAO A TUTTI, chi segue la nostra pagina su facebook avrà visto che qualche giorno fa ho pubblicato un quadro molto conosciuto di un altrettanto conosciuto pittore, Vincent Willem van Gogh, il quadro in questione e’ LA NOTTE STELLATA, oserei dire tra i piu’ conosciuti in assoluto. Per questo quadro ho diversi lavoretti da proporre che vi faro’ vedere, per ora vi lascio questo e un altro dipinto (i 15 girasoli) da colorare, per scaricare il file in pdf trovate la scritta aa fianco di ogni quadro. A presto

ATTENZIONE PER SCARICARE VI SI APRIRA’ LA PAGINA CON UNA TABELLA, IL LINK SI TROVA APPENA SOTTO CON LO STESSO NOME

 si scarica qui la notte stellata

 

  Si scarica qui vaso con 15 girasoli

Ciao a tutti, chi mi segue su facebook sa che ogni tanto posto qualche frase anche da colorare, tempo fa ho postato un disegno da colorare preso da un quadro di Picasso, precisamente i 3 musicisti! Ho pensato cosi’ di mettere qui sia questo che l’arlecchino pensoso che avevo fatto e non postato per carnevale…

Ho sempre aspettato prima di parlare di questo pittore perche’ nel tempo ho preparato diversi materiali e anche perchè come faccio quando presento per la prima volta un lavoro mi piace parlare anche un po’ della vita del pittore. Quindi parliamo un attimo di Picasso, non credo serva una gran presentazione perchè e’ davvero forse il Pittore piu’ conosciuto

Pablo Ruiz y Picasso,  noto come Pablo Picasso e’ un pittore spagnolo, nato a Malaga, il  25 ottobre 1881, morto in Francia a Mougins nel 1973, come premesso sopra forse uno dei più conosciuti se non protagonista assoluto tra i pittori del XX secolo, anche perchè è stato l’iventore del CUBISMO insieme a George Braque.

Tornando indietro nel tempo possiamo dire che dal 1901 lo stile di Picasso iniziò a mostrare dei tratti originali. Ebbe inizio il cosiddetto PERIODO BlU . Il nome a questo periodo deriva dal fatto che Picasso usava dipingere in maniera monocromatica, utilizzando prevalentemente il blu in tutte le tonalità. Fece poi un anno nel PERIODO ROSA, ad essere raffigurati questa volta sono sempre personaggi ma  presi dal circo, saltimbanchi e maschere. Dal 1907 circa inizio’ il periodo cubista, Picasso nello stesso periodo si interessò alla scultura africana, sulla scorta dell’esotico primitivo e con il quadro «Les demoiselles de Avignon»  segnò l’avvio della stagione cubista. Qui insieme a George Branque inzio’ ad essere popolare cosi’ come lo e’ ancora oggi. Il passaggio dal cubismo analitico al cubismo sintetico rappresentò un momento fondamentale della sua evoluzione. Il pittore era  più interessato alla semplificazione della forma piu’ che alla sua riconoscibilità concettuale. Dopo 10 anni e un viaggio in Italia termino’ la fase cubismo per passare a una pittura tradizionale. La sua capacità di sperimentazione continua lo avvio’ inoltre all’espressionismo ed addirittura al surrealismo, specie nella scultura, dopo la 2 guerra mondiale infatti Picasso si occupo’ moltissimo di ceramica pur continuando a dipingere!

Ora che abbiamo una piccola infarinata della sua vita vi faccio vedere 2 quadri suoi che potete poi proporre ai bambini da colorare come da originale.

I 3 MUSICISTI

 

 

26219649_1584424914974023_3947333269490487995_n.jpg

26047209_1572205022862679_3742378389957005954_n.jpg

scarica qui i 3 musicisti

L’ARLECCHINO PENSOSO

arlequc3adn.jpg

 

arlecchino.jpg

si scarica qui arlecchino pensoso