Ciao a tutti, oggi troverete da scaricare la filastrocca lupa di Tognolini con una pixel art per replicare il lupetto e piccolo lavoretto che consiste semplicemente nel far colorare la luna, tagliarla insieme al balloon con la scritta uuuuuuuuuuuu, per far ululare il lupo 🙂

Le 2 pagine si scaricano qui, come sempre si aprirà una tabella, dovete cliccare il lnk sotto per salvare in telefono, pc o tablet!

Le ho messe divise così nel caso siate interessati solo alla pixel art o alla filastrocca (magari facendo disegnare il lupo ed incollare il resto creando un paesaggio) potete  scarcare quel che vi interessa maggiormente

PIXEL ART LUPO GRIGLIA E CODICI

FILASTROCCA LUPO

Se volete cimentarvi anche nel lavoro di fumettisti ed usare altri balloon (nel gergo nuvoletta dove si scrivono frasi ecc) vi lascio a questo post

COME CREARE ED INVENTARE UN FUMETTO, LE SUE PARTI, PIU’ I BALLON DA SCARICARE

Stiamo preparando una simpatica storia con pixel art animali del bosco nello store, nel caso siate interessati potete aggiungere questo lavoro a quello, nel caso tornate a controllare tra qualche giorno.

 

Ciao a tutti, ci stiamo avvicinando ai giorni della merla, così detti per una leggenda che tutti conoscerete. Sono gli utlimi 3 giorni di gennaio.

A dire la verità le leggende sono più di una, ma il risultato è sempre lo stesso, si parla infatti di una merla e dei suoi pulcini che per ripararsi dal grande freddo si sono rifugiati in un comignolo e dopo 3 giorni ne sono usciti con l’attuale colore. Anche per il colore una leggenda dice che le femmine fossero nere come i maschi della specie e che siano diventate grigie a causa della fuliggine, un’altra leggenda dice che in realtà i merli fossero di colore bianco e che siano diventati neri sempre a causa della fuliggine e fumo.

In ogni caso una cosa è certa, sono i 3 giorni più freddi dell’anno! Gli anziani ci insegnano che più sono freddi più bella sarà la primavera, più sono miti lpiù a primevera tarderà a farsi vedere. Vi lascio una filastrocca con lavoretto che porete scaricare nel link sotto le immagini, come sempre si aprirà una pagina con una tabella, dovete cliccare una seconda volta sul link di colore blu per salvare su telefono, pc o tablet in formato pdf

SI SCARICA QUI

MERLA FILASTROCCA E LAVORO    

COME AVRETE CAPITO prima va colorato e tagliato tutto e poi dopo avere tagliato a metà i.comignolo (così da farlo aprire a porta) si dovranno incollare uccelluno e nido sotto 🙂 Per simulare il fumo basterà polvere di matita ;:) A presto e buon divertimento!!!!!

 

FILASTROCCA per il mese di gennaio, come vedete sopra vanno disegnati degli oggetti, un paesaggio o qualcosa che faccia pensare a questo mese (anche la Befana va benone) Nella parte sotto invece prendendo spunto dalla filastrocca i bambini portranno dire se mangiano delle minestre quali sono quelle che preferiscono e disegnare quelle o il loro cibo invernale preferito nei piatti sotto.

COME SPESSO FACCIO HO LASCIATO UN PICCOLO ERRORE (VISTO COME VI DICEVO SPESSO MI PIACE FAR TRASCRIVERE LA FILASTROCCA E DARE SUCCESSUVAMENTE LE PARTI DA TAGLIARE ED INCOLLARE) QUINDI PER PRIMA COSA IO DI SOLITO FACCIO LEGGERE LA SCHEDA E VEDERE SE L’ERRORE VIENE SCOVATO SUBITO 🙂 IN QUESTO CASO HO SCRITTO MINETRA AL POSTO DI MINESTRA

Per avere una qualità ottimale scaricate qui

COME SEMPRE SI APRIRA’ UNA PAGINA, DOVETE CLICCARE DI  NUOVO IL LINK SOTTO LA TABELLA E SI SALVERA’ LA FILASTROCCA IN PDF SUL VOSTRO PC, CELL O TABLET

FILASTROCCA GENNAIO

Ciao a tutti, è da qualche tempo che non parliamo di arte per bambini, intesa come pittori famosi soprattutto, l’ultima cosa che vi ho fatto vedere è stato il laboratorio di Picasso qui PICASSO IL LABORATORIO

ma è quasi pronto quello di Van Gogh e nel frattempo vi lascio una piccola filastrocca su Giotto, il lavoretto consiste nel colorare nelle diverse tonalità di arancio la sua veste e il copricapo e poi su un foglio nuovo provare a fare il suo ritratto. Come vedete non serve sia molto somigliante alla realtà anche perchè non abbiamo molte fonti di quell’epoca. Quindi proviamo a fare un simil ritratto o caricatura che sia soffemandoci molto sulle sfumature da dare al suo abito, quindi alle “famose” ombre che sono difficili per tanti.

Vi assicuro che sarà un bel lavoro ma soprattutto i bambini collegheranno Giotto ai dipinti Sacri e molto datati

si scarica qui, come sempre vi si apre una tabella, sotto trovate il link per salvarla direttamente su telefono, pc, tablet in formato pdf

GIOTTOOOOOOO

Ciao a tutti, vi lascio velocemente una filastrocca con FA-FE-FI-FO-FU

Come sempre con lavoretto, questa volta bisognerà ritagliare la Fatina,  incollarla e fare il filo che tiene tra le mani piu’ lungo, incollare sopra una maglietta fresca di bucato (disegnando la molletta) mentre l’altra la dovremo accartocciare, come vedete dalla foto, incollarne solo una parte in modo che si possa piegare ed aprire sotto quella stesa e “sporcarla” di gelato con una macchia del colore preferito.

si scarica qui, come sempre si aprirà una pagina con una tabella, il link da cliccare per salvarla è appena sotto filastrocca fafefifofu

 

 

Ciao a tutti, vi lascio velocemente una filastrocca, con lavoro, questa volta i bambini dovranno fare il “contrario” di quel che dice la filastrocca, infatti Gigi il subacqueo prende dei pesci per il suo acquario ma questa volta noi dopo averli colorati dovremo incollarli di nuovo nel mare, per liberarli!

Filastrocca con l’utilizzo del CQ, come noterete a volte lascio un paio di errorini,, non sono sviste, spesso lo faccio proprio per vedere se i bimbi si accorgono dell’errore e vi dirò che hanno l’occhio allenato! 😀

In questo caso potete ad esempio vedere si risciacqua e e si attiva! Questo perchè solitamente la faccio copiare e ritaglio-coloro solo i lavori

SI SCARICA QUI, COME SEMPRE SI APRIRA’ UNA TABELLA, IL LINK PER SALVARE LO TROVATE APPENA SOTTO!

LAVORO CQ

 

Ok, siamo un attimo in ritardo con l’inizio della scuola, ma viste le splendide giornate in tutta Italia e il caldo del periodo mi sembra molto

simpatica da scaricare, come dicevo anche ieri per vederla in modo ottimale la potete scaricare qui FILASTROCCA DEL BUONG

come sempre vi ricordo che si aprirà una tabella, dovete cliccare sotto sulla scritta scarica qui filastrocca buong

si scarica qui per avere una grafica ottimale,.

Come sempre si apre la pagina, dovete cliccare sotto la tabella dove leggerete scritto si scarica quI GNOMO MIGNOLO

Altra mia filastrocca dove questa volta i bambini dovranno (dopo aver ripassato il castello)

creare un vero scenario tagliando, incollando i personaggi e aggiungendo le montagne e la vigna che mancano nella scena

si scarica qui USIGNOLO

per scaricarla di buona qualità la trovate qua GNOMO GNAGNO

Ciao a tutti,

come ormai chi ci segue sa bene ci divertiamo molto a trovare qualche piccolo lavoretto, gioco o filastrocca per tutti i libri.

Oggi ė la volta di un classico amatissimo, tra le fiabe più conosciute nel mondo e tramandate da generazioni, quindi per questo motivo non mi soffermo affatto sulla storia ma inizio subito con il lavoretto

Materiali necessari

1 sasso

Stampa del disegno e filastrocca che troverete qui pinocchio lavoro

pennarelli

matita e gomma

 

Come vedete la filastrocca fa cosi

 

Questo sassetto porta un berretto che ha fatto Geppetto tempo fa.

Il caro PInocchio di marachelle, ne ha fatte di belle,

ne parlan tutti nella città!

Con Barbarossa, il gatto e la volpe ha perso denaro in quantità ,

per non parlare dell’asinello che è diventato per non ascoltar papà,

Nella balena, lo ha poi ritrovato e gli ha promesso che buono diventerà

Con il grillo si ė confidato, mai piu bugie racconterà.

La fatina lo ha quindi aiutato, da burattino ė diventato bambino vero, proprio come sei tu

 

Vuoi aiutare la magia della fatina?

Lavoretto molto semplice, dopo aver letto la fiaba e la filastrocca per prima cosa dobbiamo disegnare il viso di Pinocchio su di un sasso ( al mare bellissima idea fare un piccolo teatrino pe ripercorrere la storia con i sassi che fanno da personaggi principali, presto vi farò vedere una versione con un altta storia) una volta fatto il viso parliamo delle principali bugie che ha raccontato e ogni volta allunghiamo un pochino il naso

Un altro modo ė di dare il sasso ad ogni bambino che allunghera’ il naso scrivendo nel retro il numero di bugie che ricorda, alla fine si ripercorromo tutte le bugie e va sistemato il naso (facoltativo)

Dopo avere fatto il lavoretto con il sasso Pinocchio in maniera molto semplice (come vedete essere il nostro in foto che però ha una bella particolarità, quella di essere leggermente in rilievo al centro dove noterete ho fatto il viso di PInocchio ) date lo stampabile al bambino  per aiutare la Fata Turchina a far diventare Pinocchio un bambino vero, per farlo dovrà creare una scia di magia incollando pezzetti di cartoncini avanzati e brillantini (tutto intorno alla polvere magica che ho gia’ messo  in scheda e a fianco dovrà disegnare e colorare pinocchio bambino Come vi dicevo molto semplice ma permette di comprendere la storia (parte delle bugie) e fare comunque un lavoro creativo.allo stesso tempo simpatico, bella idea anche di imparare la poesia per ricordare un piccolo riassunto della storia