CIAO A TUTTI!!! Come penso di avervi gia’ detto tempo fa credo che non ci sia un’eta’ per la conoscenza, mi spiego meglio, una persona curiosa, che si interessa un po’ a tutto e soprattutto che sa che c’e’ sempre da imparare dimostra molta intelligenza e secondo me se già da piccoli si possono avere nozioni che magari conoscono solo un certo numero di persone saranno certamente utili nel tempo.

Questa premessa per parlarvi dell’ape legnaiola, quest’ape non e’ molto conosciuta, anzi solitamente viene “etichettata” con il falso nome di calabrone nero e genera anche preoccupazione visto generalmente di grandi dimensioni!

Niente di piu’ falso, quest’ape a differenza delle altre e’ addirittura piu’ mite, tende generalmente infatti a non pungere (lo fa solo se crede di trovarsi realmente in pericolo o non ha vie di fuga ed inoltre a parte il dolore per la puntura in se non lascia segni visto la sua citotossicita’ è veramente scarsa) e’ molto importante per l’impollinazione, il suo vero nome e’ XILOCOPA VIOLACEA, ha il corpo nero e le ali di un colore viola-blu cangiante (vedi foto). Viene detta ape legnaiola perche’ le femmine depongono le uova nel legno tenero, mi e’ venuto in mente un lavoretto su quest’ape proprio perche’ in questi giorni gira su un blocco di legno e cosi’ abbiamo potuto osservarla da vicino. La natura e’ veramente meravigliosa!!!!!

Aspettatevi altri lavoretti su quest’ ape, almeno fino a quando la vedremo svolazzare in questi giorni e poi anche per fissare quanto imparato. Sotto come primo lavoro ho creato una scheda in pixel art, spero vi piaccia, la potete scaricare sotto con i codici

QUESTO SI SCARICA QUI, si aprira’ una pagina con una tabella, sotto troverete il titolo (di solito in blu) per salvare in pdf su pc, telefono o tablet.

ape legnaiola da fare

 

 

 

flower-3244414_960_720.png

prato 2

Ciao a tutti, ancora un lavoretto primaverile, come idea e’ quella che il grande biglietto sia un prato (vedi esempio) che va colorato, come anche le farfalle che poi troveranno casa sopra di lui. Per incollare le farfalle potete farlo sia cosi’ diritte che piegandole a meta’ come vi avevo fatto vedere tempo fa qui (e’ un lavoro che faccio molto spesso a che viene veramente molto simpatico) GIORNATA DELLA MEMORIA foglio da decorare con farfalle svolazzanti

A questo punto ognuno scrive una piccola frase sulla primavera a piacere. Per un’idea in piu’ dopo aver stato tagliato e incollato su quaderno o cartoncino colorato il prato potete fare come vedete nell’esempio colorato delle scie di volo per le farfalle e incollarle appuna fuori di esso.

Si scarica qui prato frase

arbre-rouge-en-soiree-54c4b2fa.jpg

Ciao a tutti, in questi giorni sto preparando diverse lavoretti a tema pittori, sia per dei laboratori che voglio fare ma anche per far riconoscere i pittori per le principali opere che hanno fatto…… non per questo pero’ bisogna ricordare dei grandi quali ad esempio Mondrian solo per le classiche griglie (che qui nel blog abbiamo visto in diverse salse) .

Proprio per questo il lavoretto di oggi e’ ricreare a misura di bambino la sua opera l’Albero Rosso, restando fedeli alla sua idea di colori primari!

L’albero rosso è un quadro dipinto nel 1908-1909 da Mondrian. È una rappresentazione artistica di un albero in cui l’artista  si preoccupa solo della sua “forma” infatti possiamo tutti vedere che e’ un albero, quindi come nella realta’ ma rimane comuque insolito, sia per l’uso dei colori, sia per il fatto che e’ distorto.

Per il lavoretto che vedete qui sotto i bimbi dovranno riuscire ad allungare i rami e poi dipingere alla sua maniera, quindi utilizzando i soli colori primari, prevalentemente blu per lo sfondo e rosso per l’albero ma bella l’idea di creare delle particolari mescolanze di colori.

si scarica qui

L’albero rosso Mondrian

anguria.jpg

COME VEDETE dalla scheda questa volta l’indovinello riguarda una fetta di anguria, anche questa volta come per la carota e’ molto molto semplice quindi adatto un po’ a tutti, sotto dovranno scrivere cos’è e anche aggiungere al disegno i semini!!!!

Divertente attività creativa che come vi ho detto quando ho aperto la categoria pixel art mi piace molto inventare 🙂

a presto

si scarica qui

pixel art anguria

20170606_184636.jpg

Ciao a tutti! Oggi vi voglio fare vedere un gioco che ho creato per un motivo, poco tempo fa ho acquistato delle carte yu gi oh ma ho notato che non sono proprio semplici da usare per i bambini, e’ vero che nelle scuole impazza la moda per le carte dei pokemon che sono molto più semplici, simpatiche anche da scambiare come le classiche figurine per allargare la collezione ma anche poi giocabili pero’ ne volevo di ancora più semplici da far usare più che altro come gioco di fortuna più che di strategia ma che facessero anche ragionare sui numeri maggiore e minore sopra i 100 e così sono nate le carte animaletto 😂

SI SCARICANO QUI gioco mostriamici

COME PREPARAZIONE DOVRETE SOLO STAMPARE DUE COPIE, TAGLIARLE E GIOCARE! SE LE VOLETE PIU’ ROBUSTE LE POTETE INCOLLARE SU CARTONE DI RECUPERO OPPURE PLASTIFICARE, IO QUESTA VOLTA NON HO FATTO NIENTE (STRANO MA VERO) E LE HO TENUTE IN CARTA ANCHE PERCHÉ LE HO SISTEMATE PER BENE, UN GIORNO VI FARO VEDERE COME METTO VIA UN SACCO DI GIOCHI CARTA-SCHEDE

COME SI GIOCA:

ATK SIGNIFICA ATTACCO, MENTRE DIF DIFESA

Vanno divise e date le stesse carte per numero di giocatori, le carte vanno disposte davanti a se coperte, inizia il giocatore più giovane che sceglie una delle carte davanti a se e la gira, l’ altro giocatore fa la stessa cosa con una delle sue carte

ORA OSSERVIAMO LA PRIMA CARTA GIOCATA, per vincere ATK (ATTACCO) DEVE ESSERE MAGGIORE DELLA dif (DIFESA) DELL’AVVERSARIO, CHI VINCE prende le  2 carte e NE GIOCA UNA NUOVA, COSI FINO A FINIRE TUTTE LE CARTE

come detto sopra e’ un gioco di fortuna anche perche’ ho messo diversi attacco minori della difesa, questo per fare un altro gioco di calcolo che come perfeziono ve lo faro’ vedere, ma puo’ benissimo essere giocato cosi, ci sono 2 carte bonus, uno aumenta di 100 al difesa e l’altra l’attacco

Vince chi ne ha di piu’ una volta che le carte sono terminate

Quadretto per la festa della donna, gia’ pronto solo da firmare e incorniciare, c’e’ come vedete una bella frase di Audrey Hepburn che direi rispecchia perfettamente quel che alle donne piace sentirsi dire, soprattutto visto la maggior parte e’ sempre di corsa e quindi in casa non ha molto tempo per essere sempre al top!

Spero vi piaccia, nel frattempo preparatevi perche’ mettero’ altri biglietti o idee fai da te

womens-holiday-2081035_960_720.png

si scarica qui quadretto da scaricare festa della donna

CIAO A TUTTI! CONDIVIDO CON VOI DELLE SCHEDE CHE HO CREATO PER LA DIVISIONE IN SILLABE TEMPO FA, SPERO POSSANO ESSERVI UTILI, LE SCHEDE SONO QUELLE CHE POTETE VEDERE QUI SOTTO, INIZIALMENTE LE VOLEVO FARE SU CARTA A QUADRI MA POI HO OPTATO PER CARTA BIANCA IN MODO CHE I BIMBI POSSANO SE VOGLIONO TRACCIARE LE LINEE CON IL RIGHELLO OPPURE LASCIARLE COSI’. Presto ne cercherò  altre se le trovo nel pc 😀

PER SCARICARLE TROVATE IL LINK SOTTO LE IMMAGINI

A PRESTO!!!!!

divisione-in-sillabe-1-e-2

advent-calendar-1725590_960_720.jpg

ciao a tutti!

Ancora non e’ troppo tardi per farvi vedere un altro veloce calendario dell’Avvento, molto simpatico anche per le classi primarie da fare insieme o individualmente oltre che per casa!

Questa volta sotto le finestrelle si nascondono delle simpatiche letterine da colorare…

che il giorno 24 sveleranno una frase in risposta a questa domanda

COSA SONO QUASI CERTA CHE FAI SEMPRE A NATALE?

Per la preparazione dopo avere scaricato le 2 pagine dovrete semplicemente tagliare le finestrelle sui 3 lati (in modo si possano aprire e lasciarle aperte mentre incollate sotto l’altra scheda con le letterine da colorare.

CHIUDETE TUTTE LE LETTERE E…INIZIATE A SCOPRIRE LA FRASE APRENDO OGNI GIORNO LA CASELLA GIUSTA!!!!!!!!

POTETE SCARICARE qui il calendario e buon divertimento!!!!!!!

calendario-avvento-frase-nascosta

 

 

camionnnCiao a tutti, oggi giochiamo al trasportatore o camionista.

Con questo semplice gioco ho tirato fuori la segretaria che c’è in me e ho creato …. la bolla d’accompagnamento a misura di bambino, come tutti saprete la bolla di accompagnamento è una documentazione che viene emessa per giustificare il trasferimento di un prodotto da chi lo vende a chi lo acquista, va sempre rilasciata ad ogni trasporto. Deve essere emessa prima di consegnare la merce al cliente quindi va data al trasportatore. Questo gioco come quasi tutti quelli che faccio è adatto sia a bambini piccoli (a cui farete fare solo la parte dei colori che a bambini più grandi che dovranno fare tutto il gioco)

Materiali

6 pupazzi (o sorpresine Kinder o mostriciattoli disegnati su carta )

Due sedie

Pennarelli di colore giallo, verde, rosso, blu, viola e arancione (anche scarichi così da essere riciclati)

Stampabili gratis che trovate qui sotto (troverete la pagina con la commissione completa e una per le bolle che dovrete compilare voi, in questo modo potete giocare più e più volte e con tutti i colori disponibili!! E anche mettere le quantità  negli ordini)

Come si gioca:

Per prima cosa dovrete prendere i pupazzi o sorpresine Kinder o  varie e mettere due sedie al centro della stanza (o del giardino), dovrete poi mettere un pupazzo davanti (a qualche metro di distanza), uno dietro, due a destra e due a sinistra e nascondere i pennarelli colorati (uno per pupazzo) in una stanza vicina ( o ad esempio se siete in giardino nella prima stanza entrando in casa, in un terrazzo, ingresso ecc). Ora compilate la scheda (dove vedete scritto cliente) con i nomi o la razza o un qualcosa che identifichi i pupazzi e date al bambino la scheda (quella nella foto)

A questo punto con lo stampabile il bimbo dovrà vedere che colori di pennarello gli servono e andare a cercarli (nella vicina stanza che nel gioco sarà il magazzino della ditta), prendere la  bolla di accompagnamento  (che avrete compilato prima)

e caricarli nel camion (le due sedie al centro)  a questo punto dovrà vedere a quanti km sta il primo pupazzo a cui deve consegnare la merce e se sta a destra sinistra ecc si dovrà sedere nella sedia in quella direzione contando a voce alta i numeri che corrispondono ai km, una volta arrivato portare al pupazzo il pennarello con la sua bolla di accompagnamento…

faccio un esempio per spiegare meglio.. tartaruga sta a destra (indicato con la freccia) a  22 km e vuole un pennarello giallo, il bimbo dovrà sedersi nella sedia girato parte destra e guidare contando fino a 22, a questo punto scendere e portare il pennarello giallo alla tartaruga con la sua bolla di accompagnamento!!!

Semplice ma molto divertente!!!!! Potete naturalmente farlo anche con altri colori o con diverse consegne insieme per rendere il gioco piu difficile, con lo stampabile vuoto qui sotto o al contrario come suggerivo sopra per i più piccoli usare solo colori o sbarrare lo zero nei miei numeri e far contare fino a 2 ad esempio o creare voi stessi la vostra scheda con lo stampabile vuoto  spero abbiate capito bene tutto, a presto

Scheda dei colori e direzioni DA COMPILARE TOTALMENTE

e664b864fc0142d89e09daabd5bcb922

Scheda dei colori COMPLETA da mettere solo il nome del cliente

8b11a10df68a410baed2a369b5d232f7

Bolla di accompagnamento

8b11a10df68a410baed2a369b5d232f7-2