LE ORIGINI DI HALLOWEEN

Ciao a tutti, molti ogni anno si chiedono le origini di questa festa che sta prendendo sempre più piede anche da noi, anche se al primo posto ci sono certamente gli Stati Uniti, unici per il loro modo di decorare ogni casa per questa divertente festa, portata dagli emigranti irlandesi intorno alla metà del’800. Oggi vi scrivo quel che ho trovato nel libro “Feste e tradizioni del mondo” di C. Randa (sotto link al libro)

Ho lasciato nello stampabile che trovate sotto al testo una scritta da colorare per il titolo del quaderno e il testo da dettare.

Le origini di Halloween vanno ricercate in Europa e più precisamente nelle isole Britanniche dove vivevano i Celti, antenati degli irlandesi. Essi facevano una grande festa per ogni cambio di stagione e la più importante dell’anno si svolgeva intorno all’attuale 31 ottobre. Era l’inizio del nuovo anno celtico, chiamato “Samain” e segnava la fine della stagione calda e l’entrata nella stagione fredda. La notte di Samain, i Celti spegnevano tutti i fuochi e si riunivano sulla sommità di una collina. Là, i druidi, cioè i sacerdoti di quel popolo accendevano un nuovo fuoco sacro. I Celti credevano che questo momento di passaggio tra le due stagioni fosse carico di magia e temevano che potesse rappresentare anche un momento di connessione con il mondo dei morti, che avevano già vissuto il passaggio. Per allontanare gli spiriti dalla terra si travestivano da fantasmi, vampiri, lupi ecc e la festa si trasformava così in una grande festa mascherata collettiva a cui partecipavano anche i bambini. Con il passare dei secoli svanì la paura di essere posseduti dagli spiriti e rimase l’abitudine di continuare a travestirsi.

Per scaricare TESTO E scritta DA COLORARE qui:

Per il libro si acquista qui

https://amzn.to/37EP8SG