CIAO A TUTTI, ultimamente stavo preparando i codici per la Gioconda, ma per farla bene ci vorrà un pochino di tempo e sto comuunque pensando di metterla come lavoro cooperativo e farla comunque grande.

Per chi invece vuole provare lo stesso a farla in modalità piccola potete fare questa, come dicevo per Van Gogh è un buon modo per spiegare i pixel, infatti più pixel useremo più l’immagine sarà precisa e nitida, meno ne useremo e meno precisa sarà l’immagine stessa.

Per fare una prova potete anche provare a guardare le immagini allontanandovi un pochino, in questo modo anche quelle meno precise possono diventare molto simili a quelle reali che siamo abituati a vedere.

Qui vi lascio i codici e la scheda per creare la Gioconda

Ciao a tutti, vi lascio velocemente un nuovo lavoretto in pixel art, l’albero autunnale. Come sempre potete scaricare la scheda con i codici (anche questa volta a colori) qui sotto in pdf

Vi ricordo che nello store è presente il lavoratoriO delle stagioni con schede, codici e lavoretti qui sotto

CIAO A TUTTI, velocemente vi lascio una scritta per l’autunno, l’idea era di creare un segnalibro per Halloween (che presto condividerò) e così ho aggiunto anche quello autunnale, si scarica qui sotto, come sapete i codici li metto in modo diverso, da numeri a battaglia navale o colorati. In questo caso sono a colori

La scheda è già pronta per lavorare e comprende 2 pagine, scheda e codici.

Ciao a tutti, un’altro lavoretto amato dai bambini è quello di creare dei pappagalli, perché sono colorati e si prestano benissimo a diverse idee. Oggi ve ne faccio vedere 5.

1 Creare un pappagallo con fogli di cartoncino colorato, senza prendere misure

IL PAPPAGALLO DI CARTA

2 Questa seconda versione è con rotoli di far igienica o scottex piume, cartoncino e cosa creativa ed originale la troviamo negli scovolini che essendo facilmente modellabili possono fungere perfettamente da zampe che si poggiano al braccio

Fonte

3 Bastoncini del gelato, feltro o cartoncino ed ecco un’altra versione del pappagallo

Fonte

4 tempo fa ho disegnato una sagoma molto simile a questa, quando la trovo la condivido con voi, la ho utilizzata per creare il pappagallo con cartoncino e stampo delle mani (sotto trovate un esempio)

Fonte
Fonte

5 Quest’ultima versione io la ho utilizzata utilizzando però come base un piatto in cartoncino per un pappagallo bello cicciotto

Fonte

E per chi ama i pappagalli può scaricare il cartello pappagallo qui in pdf

CARTELLO PAPPAGALLO

Ciao a tutti, oggi lavoretti creativi a tema pesci!

Visto la scuola sta per iniziare ma ancora vogliamo pensare alle vacanze, quale miglior modo per iniziare?

1 Il primo lavoretto è facile ma davvero di gran effetto, un pesciolone che si muove. Come vedete basterà un foglio di carta, una forbice e qualche foglio bianco per le pinne, rosso bocca e (facoltativi) occhietti mobili.

Fonte

2. Questo lavoretto lo ho creato per un libro, il pesce arcobaleno, il link lo trovate qui, con le spiegazioni e dove potete anche scaricare il disegno da completare.

LIBRO, IL PESCE ARCOBALENO piu’ lavoretto da fare

3 Ancora una versione del pesce ma più grande e da pic-nic

IL PESCE ARCOBALENO DA PICNIC

4 Rotolo di carta igienica schiacciato, pinne utilizzando tessuto.

Fonte

5 Contenitori delle uova, spago da far passare al centro (bucando con una forbice, colori a tempera ed occhietti mobili o disegnati da voi.

Fonte

6 Questo lavoretto l’ho fatto diverse volte, anche con altri soggetti e viene sempre molto carino il risultato finale, si fanno semplicemente dei tagli con la forbice (piegando a metà il pesce per aiutarsi) o meglio ancora con il taglierino. A questo punto si aggiungono delle strisce di cartoncino colorato oppure dei nastri colorati, facendoli passare tra i tagli fatti precedentemente.

Fonte

7 prendete uno scatolone, fate creare una sagoma ai bambini e dopo aver colorato con le tempere e fatto asciugare passate dei fili di lana colorati tra l’opera d’arte (per facilitare il lavoro tagliate leggermente il cartone dove passa il filo)

Difficolta’ minima per i piu piccoli

Fonte

Aggiungendo difficoltà possiamo creare dei disegni o passare il filo in maniera ordinata

Pesciolini, si fanno semplicemente stampando o disegnando dei semplici pesci, tagliando a metà e allungandoli con carta piegata a fisarmonica. Bellissimo effetto

Fonte

9 Con una fustella tonda creiamo le scaglie per il pesce, come vedete la bella cosa è usare 2 colori diversi e alternarli

fOnte

10 Piatto di cartone e carta a fisarmonica a creare quasi un ventaglio per la coda. Palline di carta velina, pezzetti o quel che la fantasia suggerisce come scaglie

Fonte

11 Cannucce da forare al centro dove far passare un filo di lana o spago, decorare a piacere

FOnte

12 Pesciolini in 3 d per completare il paesaggio marino diurno e notturno con video qui

PESCIOLINI ORIGAMI SEMPLICI, scenario giorno e notte

CIao a tutti, dopo i laboratori di vari artisti che trovate qui

PICASSO IL LABORATORIO

LABORATORIO JAMES RIZZI ARTISTA POP street art e grafica 3 d

IL LABORATORIO DI KEITH HARING

O ancora qui 

LABORATORIO VAN GOGH

Oggi vi faccio vedere quello che ho realizzato per parlare di Paul KLee, la cosa fantastica è che creando più lavori per i bambini sarà immediato poi associare l’opera all’autore.

Partiamo con ordine…

1Il primo lavoro che ho fatto lo avevo già usato tempo fa, è  stato molto simpatico l’utilizzo di carta di giornale e cartoncino, il post sul procedimento lo trovate qui, volendo potete anche imparare a fare la colla di farina come vedrete all’interno del post

PAUL KLEE QUADRETTO

2 Il secondo lavoro è creato utilizzando il cartoncino, la cosa simpatica qui è che possiamo utilizzare vari pezzi di cartoncino avanzati da altri lavori, quindi con pochissima spesa massima resa.

https:fonte

3 Il lavoro numero 3 è molto semplice e divertente, si utilizzano i blocchetti di legno che sicuramente diversi bambini avranno già a casa e utilizzando la tempera creeremo delle stampe con i quadrati, rettangoli e triangoli, in mancanza di blocchi di legno potete utilizzare sughero tagliando con il taglierino oppure anche cartone, in questo caso incollando il tappo di sughero per tenerlo e non sporcare le mani (utilizzeremo poca più tempera ma il risultato è comunque quello atteso)

Fonte

https://amzn.to/2Zsk2FW

4 Disegnare e colorare Senecio, opera di Klee

https:/fonte
Fonte

5 Disegno da colorare in varie tecniche, vista la difficoltà praticamente nulla i più grandi possono anche sperimentare varie tecniche come puntinismo, linee o rimanere sul classico senza confusioni.
Fonte


Come sempre sto preparando il piccolo promemoria per questo laboratorio, più avanti con inizio scuole lo troverete aggiornato.

6 Ultimo e molto semplice da realizzare, il gatto seguendo i passaggi

Fonte
Volendo vedere meglio l’immagine ecco qui, come vedete facilissimo da realizzare
Fonte

Ciao a tutti, da diverso tempo dico che amo molto la carta e il cartone ma non vi ho mai parlato della passione (creativa) che ho anche per i giochi o oggetti fai da te che abbiano poi un’utilità

Oggi vi faccio vedere delle immagini da replicare di case e giochi, nel tempo ne ho fatti diversi anche se come spesso capita di dirvi non avendo il sito non sempre fotografavo tutto.

1 Casa di cartone, unico problema per la realizzazione serve un cartone molto grande. La bella cosa poi è la creatività con la quale andrà poi pitturata. Come vedete dalla prima immagine con molta semplicità riuscirete a realizzarla

2Casa completa di cucina interna

httpsfonte

3 Castello, la cosa davvero simpatica è che occupando un piccolo angolo di casa o scuola possiamo creare una zona relax e lettura oltre al gioco stesso del castello!

Fonte

4 Labirinto, simpatico anche per giochi cooperativi, magari con qualche oblò in più aperto sui lati,un gioco ad esempio potrebbe essere quello di nascondere 3 oggetti e giocando in 2 squadre e misurare il tempo di chi li trova tutti e 3 per primo

Fonte


5 Negozio!!!! Splendida idea anche per conoscere i soldi oppure i resti con i fac simile di quelli veri

httpsfonte

6 Costruire la macchina della polizia e la paletta, articolo qui

COSTRUIRE LA MACCHINA DELLA POLIZIA e LA PALETTA

7 Robot gioco, articolo qui sotto

GIOCHIAMO AL PROGETTISTA – COSTRUTTORE

8 Una cosa che ho fatto spesso ė rivestire le scatole ed usarle nei modi più disparati, qui un esempio per un compleanno, le scatole di cereali o pasta sono versatili e si prestano a molti lavori

https://fonte

Ciao a tutti, ho da poco scoperto in una vetrina dei fantastici prodotti.. i pixie crew, li conoscete? Sono dei prodotti scolastici quindi zaini ed astucci dove i bambini si possono sbizzarrire per modificare di volta in volta il loro materiale…Come? Con i pixel, piccoli quadratini che si incastrano nella base zaino o astuccio… la cosa meravigliosa è che si possono acquistare a soli 3 euro anche dei pixel aggiuntivi di altri colori e che il prezzo è decisamente molto basso! Gli astucci infatti si aggirano sui 14 euro di spesa, per gli zaini 40 euro circa.

Come si fa:

A giorni acquisterò il primo astuccio e poi magari farò un articolo per farvi vedere nei dettagli ma già così ho in mente mille lavori..anche solo con i pixel aggiuntivi..magari incollati x creare figure bellissime!

Vi lascio Qua che link qui sotto dove potete acquistare anche voi I vostri. Fate sapere come è andata se li usate!!

ASTUCCIO GIALLO CON PIXEL INCLUSI

CLICCA QUI PER ASTUCCIO GIALLO 14,99

In colore grigio a 13,80 lo trovate qui

COLORE GRIGIO A 13,80

Descrizione: Astuccio scuola con forma rettangolare realizzato in poliestere con il anteriore in silicone. Personalizzabile con 227 spazi dove posizionare pixies e creare così i tuoi disegni. Chiusura con zip. Ampio spazio interno per riporre le matite e qualsiasi materiale necessario per la scuola. Confezione da 100 pixies incluso per personalizzare l’ astuccio. È possibile acquistare confezioni di pixies fino a 24 colori, per effettuare disegni incredibili.

In blu qui

ASTUCCIO BLU 13,70

ZAINO VERDE DA EURO 40 con 200 pixel

ZAINO VERDE EURO 40

Confezione da 50 pixie arancio (disponibili molti altri colori)

CONFEZIONE COLORE ARANCIONE 50 PEZZI, 3 EURO

 

Presto nuovo articolo, fate sapere se iniziate prima di me

Ciao a tutti, lavoretto in pixel art per creare la crosta terrestre.

Questo semplice lavoro permetterà di ricordare meglio le sue parti, come il mantello, il nucleo interno e il nucleo esterno. Come tantissime altre figure in pixel che trovate nel sito è stato creato come una battaglia navale e la scheda che potete scaricare sotto è già pronta per stampare e iniziare a lavorare!

Buon divertimento

si scarica quI:

CROSTA TERRESTRE IN PIXEL ART

Ciao a tutti, altro laboratorio a tema, di questo pittore abbiamo già parlato qui, con le uova da decorare e uno stampabile di omini disponibile, link sotto la foto

UOVA DA DECORARE (KEITH HARING)

Con lo stesso stampabile un’altra bella idea la trovate qui, con penna o pennarello nero riempite un cartoncino colorato e poi incollate gli omini sopra

 

Fonte

Ma volevo condividere con voi qualche altro bel lavoro a tema. Come per gli altri laboratori “famosi” che avete visto qui nel sito (alla fine della pagina vi lascio alcuni link) anche questa volta vi consiglio di fare il gioco qui sotto. Può essere fatto singolarmente oppure in gruppo. Tutto quel che serve è un dado da tirare e un foglio dove disegnare quel che esce con il tiro effettuato. Si partirà dalla prima immagine   (della testa in questo caso) per arrivare all’ultima con delle icone speciali da mettere a fianco. Ogni dipinto potrà in questo modo essere diverso ma sempre a tema.

Fonte

Un altro lavoro che ho fatto, anche se ho preparato le gambe e braccia io (condividero’ se trovo le foto) è questo che è preso da un giornale ed è decisamente carino. Dovrete semplicemente stampare più pagine del topino e poi tagliare e scombinare leggermente le figure così da creare un vero e proprio ballo. Colorare i topini con colori unici e incollare su foglio.

Fonte

Altra simpatica immagine da replicare è questa, a quadretti, anche questa arriva da un giornale e pensate che è stato pubblicato nel 1982

Fonte

Altro gioco, un memory, la particolarità per ricordare le immagini sono ovviamente il colore (ma attenzione, non per tutti) e le posizioni. Si devono stampare 2 schede, tagliare le tessere e … giocare! Anche se non era realizzato x questo motivo si presta benissimo e l’immagine finale lasciata vuota può essere inventata dal piccolo artista.

Fonte

Come sempre un disegno da colorare e vista l’apparente semplicità  del soggetto anche un disegno da copiare a parte. Come vedete spiega i passaggi Per ottenere un simpatico omino. 

Fonte

Fonte

Per il foglio dei lavori svolti (come per gli altri pittori) presto lo pubblicherò ed aggiornerò il post

Altri laboratori li trovate qui

PICASSO IL LABORATORIO

LABORATORIO VAN GOGH