Ciao a tutti. molti mi hanno chiesto l’arcobaleno per i più piccoli, come sappiamo le immagini più sono grandi e complesse e più sono belle, ma ai fini del coding sappiamo che non sono necessarie. Come abbiamo più volte ripetuto io cerco sempre di creare immagini semplici e che possano adattarsi alle diverse età , per partire dai più piccoli fino ad arrivare anche ai ragazzi più grandi (poster in pixel che trovate nello store)

Detto questo oggi vi faccio vedere una sempilce tabella 10 x 10 da far utilizzare ai più piccoli per creare la loro versione dell’arcobaleno e un’altra leggermente più grande (15 x 15) adatta anche ad una prima e seconda primaria, ovviamente come detto sopra potete anche farla utilizzare dai più grandi, utilizzando ad esempio i quadratini più piccoli si creerà più difficoltà come vedete dalla foto ma l’immagine resterà comunque piccola e utilizzabile per quaderno.

SOTTO SI SCARICANO I CODICI, IN BIANCO E NERO CON LEGENDA PER IL COLORE, non ho messo le tabelle perchè la prima versione la ho pensata per quadretti da 1 cm e la seconda per quadretti da mezzo. Ovviamente se i bambini sono molto piccoli potete creare voi una tabella con dei quadrettoni anche da 2 cm x 2


LA VERSIONE 10 X 10 SI SCARICA QUI

QUI SI SCARICA LA VERSIONE 15 X 15

Utilissima parlando di acqua in Scienze o in un qualsiasi laboratorio a tema, vi lascio i codici da scaricare per la goccia, la avevo creata tempo fa e dopo una richiesta la condivido con tutti voi. Anche in questo caso come ho fatto per Arlecchino non ho messo la tabella come faccio sempre perchè la ho pensata per il quaderno.

A presto

Sempre a tema scienze qui trovare il sistema solare

IL SISTEMA SOLARE IN PIXEL ART

qui invece la crosta terrestre con nucleo

LA CROSTA TERRESTRE IN PIXEL ART (mantello, nucleo interno-esterno)

Ciao a tutti, oggi voglio condividere con voi questo meraviglioso lavoro che è stato fatto dalla maestra Kim Merlin con i bambini della classe prima! Bellissimo, vero?

Alcuni mi hanno chiesto delle direttive per eseguire questi “quadri grandi” io procedo in 2 modi, utilizzando i contenitori vuoti delle uova oppure utilizzando bicchieri di plastica per acqua o per caffe’. In ogni caso dovrete avere a disposizione

-tovaglioli colorati, oppure carta velina (sotto puo’essere utilizzata carta di giornale per consumarne meno e solamente ricoperta con la velina)

-un grande pezzo di cartone di riciclo oppure un cartellone spesso

-colla a caldo per fissare i bicchieri.

Nel caso il cartone dietro non sia troppo spesso attaccatelo bene alla parete, altrimenti crollerà in avanti con il peso dei bicchieri.

Per avere i codici di questo bellissimo lavoro li trovate qui, c’è la scritta Presepe perchè ho sbagliato mentre inserivo il nome ma troverete i codici per il Babbo Natale 🙂

Buon lavoro a tutti

Ciao a tutti, ribadisco ancora una volta che solitamente faccio le schede piccole perchè permettono di creare immagini in pixel art belle, facilmente replicabili anche dai più piccoli, quando voglio fare qualcosa di molto bello allora provo a creare delle mini schede che si attaccano in una sorta di puzzle che è veramente d”impatto e bellissimo per i bambini.

Detto questo ogni tanto mi diverto anche io a creare immagini più grandi, un pò su richìesta e un pò per passione.

Oggi vi presento quest’immagine, come sempre ho preparato una scheda 30 x 30 da scaricare insieme ai codici, in questo caso a colori.

Si scarica qui

Per i poster invece potete trovare pochi esempi qui sotto

Re magi, pixel art semplice, scheda 15 x 15, codici a colori.

Si scarica SOTTO L’IMMAGINE

Ciao a tutti vi lascio velocemente il Pinguino ballerino che abita al Polo, la filastrocca è questa,

Vi lascio il Pinguino con codici a colori e griglia più filastrocca con disegno da colorare

Il Pinguino ballerino cerca sempre di volare,
dall’igloo con la rincorsa lui si tuffa sempre in mare.
Prova ancora, bel pinguino, fai un salto ancor più alto,
chissà poi che questa volta non diventi proprio un asso!
Ma ricorda, tu pinguino che se ancora non ci riesci, continua con il ballo, si diverton anche i pesci!

Ciao a tutti, vi lascio una veloce pixel art che rappresenta Babbo NAtale dietro ad un muretto o perché no dentro un grosso camino.

I codici sono in bianco e nero come faccio per i poster giganti ma ho lasciato la legenda a colori.

Si scarica qui

Ciao a tutti, nuovo albero in pixel art, come sapete non amo molto inserire immagini con schede superiori a 20 x 20, questo perché non è necessario ai fini del coding e soprattutto perché i Bambini potrebbero stancarsi. Detto questo come avete visto ho creato le schede poster sia perché si dividono in molte immagini e quindi sono poco stancanti e anche x un fatto artistico di grande livello. Questo albero ho deciso di farlo 25 x 25, per farlo su una pagina di quaderno e quindi sempre per un fatto artistico. I codici li trovate qui sotto, senza scheda perché come detto è per quaderno.

Questo è con i codici a colori , se lo volete a battaglia navale vi lascio a questo

PIXEL ART – CODING l’albero di Natale

A presto

Ciao a tutti, tempo fa ho letto una filastrocca molto simpatica e quando sono andata a cercarla per pubblicarla (pubblico solo quando posso citare l’autore se le cose non sono mie) ho visto la stessa filastrocca in molti siti, quindi non so precisamente se sia stata scritta tempo fa da qualche persona famosa oppure no. La condivido con voi perchè ho creato una pixel art del fantasma che ama i dolci, come potete vedere qui sotto. All’interno del post troverete la scheda per crearlo con la filastrocca e l’altra pagina con i codici a colori.

Per scaricare cliccate qui

CIAO A TUTTI, ultimamente stavo preparando i codici per la Gioconda, ma per farla bene ci vorrà un pochino di tempo e sto comuunque pensando di metterla come lavoro cooperativo e farla comunque grande.

Per chi invece vuole provare lo stesso a farla in modalità piccola potete fare questa, come dicevo per Van Gogh è un buon modo per spiegare i pixel, infatti più pixel useremo più l’immagine sarà precisa e nitida, meno ne useremo e meno precisa sarà l’immagine stessa.

Per fare una prova potete anche provare a guardare le immagini allontanandovi un pochino, in questo modo anche quelle meno precise possono diventare molto simili a quelle reali che siamo abituati a vedere.

Qui vi lascio i codici e la scheda per creare la Gioconda