babbo-nat

Ciao a tutti, una cosa che mi piace fare e’ preparare calendari dell’Avvento, di ogni genere e come ormai saprete (almeno quelli che mi seguono di piu’) amo riciclare un sacco di cose ma non disdegno nemmeno le cose da acquistare, sono proprio al centro 🙂 lo dico perche’ solitamente chi conosco o compra e non fa niente a mano o il contrario, io invece faccio tutte e 2 per non sbagliare 😀

A parte gli scherzi, avrei voluto mettere diversi calendari dell’Avvento ma ho poche foto vecchie e quest’anno siamo davvero in ritardo, quindi ne condivido uno velocissimo che potete fare davvero all’ultimo minuto!!!!

Tutto cio’ che servira’

-CARTONCINO ROSSO e ROSA

-CARTA BIANCA

-PENNARELLO

PREPARAZIONE:

Disegnate e ritagliate dal cartoncino colorato il viso e il cappello di babbo natale, con la carta bianca da fotocopia invece fate una lunga barba (servono piu’ fogli), dividete la barba in 24 parti con una matita o direttamente con il pennarello, potete farla diritta (come da immagine) o frastagliata cosi’ da essere piu’ diffcile da tagliare (perfetta per i piu’ grandi) dovrete partire scrivendo il numero 24 (o 25 se volete anche il giorno di Natale) e andare indietro fino al n. 1 che quindi prendera’ il posto alla fine della barba (nell’immagine non sono riuscita a metterla tutta ma avete capito il senso 🙂 )

OGNI GIORNO I BAMBINI DOVRANNO TAGLIARE UNA PARTE DI BARBA CON IL NUMERO DEL GIORNO, SE SONO TROPPO PICCOLI FATEGLIELO STRAPPARE, DIVERTENTE E A COSTO PRATICAMENTE ZERO

 

BAFFI FINITICiao a tutti, questo e’ un gioco che avevamo fatto diverso tempo fa, la prima volta avevo visto un immagine non ricordo se su facebook o da qualche altra parte di un bambino che mangiava il lecca lecca con i finti baffi e l’idea ci era piaciuta cosi’ abbiamo creato i nostri in diverse occasioni (ultimamente anche con barba :D) L’idea e’ carina sempre ma in particolar modo potrebbe essere un’idea per un complanno, lasciando a ognuno i propri baffi da colorare come meglio crede!!! Per questo motivo ho fatto nella stesssa pagina le 2 versioni, una in bianco e nero (per i bimbi) e una con i baffi neri (per gli adulti)

Per costruire i baffi dovete semplicemente stamparli e poi vedete voi se lasciarli cosi’ oppure attaccarli a del cartone robusto (idea anche stampare direttamente su cartoncino) per renderli piu’ robusti.

Per gli adulti bastera’ attaccare il retro su uno stecco da spiedini mentre per i bimbi fare un buco al centro e far passare il lecca-lecca che quando e’ in bocca sembrera’ che abbiano dei veri baffi 😀 (ovviamente bello anche per gli adulti che mangino lecca lecca)

Il gioco divertente lo abbiamo pensato con un’amica e cioe’ coinvolgere ognuno di voi (adulti o bambini indistintamente) a crearegiocando i tuoi baffi e poi caricare la foto o in una cartella che mettero’ nel gruppo facebook oppure potrete farlo nella vostra bacheca, citando il gruppo e dicendo che parteciperte al gioco, caricando una vostra foto (o quella dei bambini con lecca lecca) nella vostra immagine di profilo 😉 ) i baffi li potete scaricare qui nel blog

baffi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!