CIAO A TUTTI! Come anticipato ieri nel gruppo facebook vi lascio la ricetta dei famosi Gingerbread man o pan di zenzero qui in Italia! Come sapete tutti sono biscotti speziati dal sapore particolare, infatti non a tutti piacciono ma sicuramente sanno di Natale…

Ma bando alle ciance, la ricetta e’ questa:

natale-cookies-1047653_960_720

ingredienti:

3 TAZZE DI FARINA

2 CUCCHIAINI DI ZENZERO

1 CUCCHIAINO DI CANNELLA

UNA PUNTA DI NOCE MOSCATA

MEZZO CUCCHIAINO DI CHIODI DI GAROFANO

MEZZO CUCCHIAINO scarso DI SALE

MEZZO CUCCHIAINO DI BICARBONATO

MEZZO CUCCHIAINO DI LIEVITO

140 GR DI BURRO AMMORBIDITO

1 UOVO

150 GR DI ZUCCHERO

160 GR DI MIELE O MELASSA

 

PROCEDURA:

 

Per prima cosa mescolate le farine, potrebbe bastare il mezzo cucchiaino di bicarbonato per la lievitazione ma ho preferito aggiungere anche un po’ di lievito.

In una ciotola a parte mescolate il burro con lo zucchero, una volta ottenuta la crema aggiungete l’uovo e il miele (o melassa)

Lavorate l’impasto inizialmente con il cucchiaio, aggiungendo le farine (farina, spezie, bicarbonato, lievito e sale) che avevamo mescolato precedentemente un po’ alla volta.

Lavorate fino ad amalgamare bene il tutto, formate la classica palla e mettete  a riposare in frigorifero per almeno 45 minuti.

Prendete la pasta dal frigo e tagliate le formine, come vedete oltre agli omini potete preaparare anche stelline, alberelli e altre forme.

Mettete ora in una teglia con carta forno e infornate a 180 gradi per circa 10-15 minuti, fino a che saranno dorati!

Lasciate raffreddare e decorate con la glassa

Io solitamente preparo la classica con l’albume ma questa volta ho optato per qualcosa di veloce utilizzando zucchero a velo mescolato a poca acqua tiepida

quindi circa 1 tazza di zucchero a velo mescolato a poca acqua, iniziate con un cucchiaio e vedete quanta ne va, ovviamente deve venire cremosa, l’impasto per la classica glassa insomma 🙂 controllate che sia bella liscia e poi andra’ divisa in tazzine e colorata con i coloranti alimentari.

Ora con una piccola tasca da pasticcere decorate il tutto!!!!! Molto divertenti e buoni 🙂

natale-cookies-1042540_960_720.jpg

 

 

CRRRRRRREEEEAAAAAAA   ,

Ciao a tutti, oggi voglio farvi vedere come facciamo le nostre ZOLLETTE, a dire la verità  Non ho mai seguito nessuna ricetta, ho fatto una prova qualche anno fa perché ovviamente tutti sappiamo che se lo zucchero diventa umido di conseguenza quando si asciuga si cristallizza e diventa duro e così la prima volta ho fatto una prova mettendolo a scaldare leggermente (per farlo sciogliere senza farlo caramellare)  ed è venuto molto bene, quindi la seconda volta ho pensato di provare di nuovo ‘a freddo’ anche per velocizzare il lavoro e da allora lo faccio sempre così

La bella cosa è lo stupore degli ospiti arrivati al caffè, piacciono davvero Molto!

Per gli ingredienti vi lascio alla foto sopra e sotto

fllll.jpg

 

Procedimento

Mettete in una ciotola circa 100 gr di zucchero (sono perfetti per gli stampini da cioccolatini) io questa volta ho provato anche a farne qualcuno con lo stampo delle Madeleine ! Aggiungi un cucchiaino di acqua e mescola bene

N.B. Se li vuoi lasciare bianchi classici mescola sempre 100gr di acqua a 1 cucchiaINO di acqua ( PER cucchiaino intendo piccolo) ma visto che le dimensioni possono variare di poco il vostro zucchero dovrà sembrare tipo la sabbia bagnata per capirsi, ne basta appunto davvero poca

Per i colorati va bene sempre 100 gr zucchero e un cucchiaino acqua, ma se fate appunto i 3 colori quindi le dividete in 3 coppette (coloranti van bene sia liquidi che in pasta, anche se quest’ultimi vanno mescolati bene)fate attenzione a mettere poco colorante altrimenti aggiungete un po di zucchero senno’  il risultato finale sarà sempre a zollette ma che si rompe più facilmente, invece se fatto bene rimane duro e non si rompe, poi anche la forse questioni di gusti 😀 provatelo

Non ho fatto foto del procedimento anche se vedere lo zucchero colorato era proprio bello già così!

Lascia in posa almeno un paio di ore nello stampo dove avrete messo lo zucchero ben premuto e capovolgilo su un piatto, lascia asciugare ancora fino a che non diventano belli duri per mettere nella zuccheriera😀

20160417_105608

Qui ne manca già qualcuno 😀

Gli stampi cioccolatini sono perfetti perché non sono troppo grandi e ho contato che equivalgono circa a 1 cucchiaino, 1 e mezzo di zucchero quindi le persone possono regolarsi così! Se volete farli rettangolari potete usare gli stampi per il ghiaccio vengono lo stesso ma li di solito sono da mangiare così e non per zuccherare a meno che non siate  dolci 😁😁😁😁

Nelle foto non li avevo ancora messi a posto nella zuccheriera, magari più avanti vi faccio vedere anche come li preparo per regalarli

A presto