ALGORITMO

Ciao a tutti, oggi con questo post vi voglio parlare di ALGORITMI, questo perché parliamo un sacco di coding e programmazione, soprattutto utilizzando la pixel art ma non ne abbiamo ancora mai parlato come argomento principale.

Un algoritmo è un procedimento che risolve un PROBLEMA attraverso un numero finito di passi, (delle sequenze e quindi l’ordine dei passaggi di un algoritmo) che devono necessariamente essere elementari e chiari in un tempo ragionevole. Il primo a parlarne fu un matematico persiano.

Un esempio chiaro e semplice di algoritmo lo possiamo trovare anche in cucina, con una ricetta ad esempio, a patto chei passi da fare siano chiaramente descritti e non ambigui (ad esempio se all’interno della ricetta è presente una ganache al cioccolato ma non è scritto come prepararla non va bene, perché non è descritto il procedimento di fondere il cioccolato ecc)

Parlando di informatica inizialmente un algoritmo può essere descritto attraverso l’uso di un diagramma di flusso, successivamente, nella fase di PROGRAMMAZIONE l’algoritmo verrà tradotto in LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE a opera di un PROGRAMMATORE sotto forma di CODICE SORGENTE, dando vita in questo modo al PROGRAMMA

In matematica, in generale, un algoritmo riceve un insieme di valori (dati) in input e ne genera uno in output (soluzione).

Ora che abbiamo parlato in modo veramente semplice ed elementare di cosa sia un algoritmo procediamo con l’esempio (che è possibile scaricare e provare )

FINTO GELATO AL cioccolato

Per 2 persone

Ingredienti:

2 banane

2 cucchiai di cacao amaro

1 cucchiaio di zucchero

Procedimento

1 sbuccia le banane e tagliale a rondelle di 1 centimetro

2 metti le banane in congelatore per 2 ore

3 togli le banane dal congelatore e mettile in un frullatore con i 2 cucchiai di cacao amaro e il cucchiaio di zucchero.

4 frulla tutto per 2 minuti

5 Togli dal frullatore e servi il gelato ottenuto.

Lo potete scaricare qui, presto altri giochi a tema

Ovviamente la ricetta può essere “modificata” a piacere, ho cercato di essere più precisa possibile per far capire l’algoritmo ma ovviamente se amano mettere un cucchiaio di zucchero in più o usare 3 banane al posto di 2 possono farlo. Stessa cosa per il tagli di un centimetro, possono tagliare con tranquillità anche pezzi più grandi.