il-maialino-lego

ciao a tutti, oggi ho inventato questa filastrocca per questo maialino che e’ diventato un puzzle per i lego, ma vediamo come fare

Vi servira’:

stampabile gratuito che trovate qui

maialino-da-colorare-con-filastrocca-per-puzzle-lego

-lego (io ho usato quelli da 1 unita’ e da 2)

-colla (io la ho usata vinilica)

-taglierino (anche se io ho usato punteruolo)

procedimento:

stampate e colorate il maialino dopo aver letto la filastrocca, lo potete colorare come il mio ma piu’ carina e’ l’idea di farlo colorare ai bimbi con gli stessi colori e disegni di quello che indossano loro

incollate il maialino a dei lego da 1 o 2 unita’ gia attaccati tra loro per fare un muro (non vi preoccupate nel caso piu avanti vi stufate del puzzle visto e’ carta riuscirete a lavarlo via sfregando ma i lego non si rovineranno!!!!) Per le misure io inizialemente pensavo di prendere e contare dei centimetri per fare un muretto, poi ho fatto la prova semplicemente stampando questa versione e come vedete si riesce ad adattarla perfettamente. Dopo averlo incollato dovrete tagliare i pezzi con un taglierino, naturalmente solo la carta perché i pezzi si attaccano e staccano da soli, io purtroppo avevo finito le lame e ho dovuto usare un punteruolo a mo’ di taglierino ma e’ comunque venuto abbastanza bene.

Scomponete ora il puzzle e via a giocare!!!!!!! Ne mettero’ molte altre versioni, quindi se vi piacciono tenetevi pronti!!!!

Questo va bene per bimbi dai 5 anni,  ne mettero’ piu’ impegnativi e anche invece di molto semplici, a presto

PER AVERE FOTO DEL MIO LAVORO LE PUBBLICHERO’ PIU’ AVANTI OPPURE CON IL PROSSIMO PUZZLE PERCHE’ LE HO NELLA NUOVA DIGITALE CHE NON HO DIETRO

 

bel

Ciao a tutti, oggi volevo darvi una semplice filastrocca inventata da me con cui fare giocare i bambini, noi come al solito abbiamo usato i sassi,  (soprattutto vista la stagione) ma può essere fatto anche su carta, la filastrocca se vi piace la potete anche scaricare gratuitamente sotto in pdf e poi date un pezzo di carta, cartone o appunto un sasso e il bambino dovra’  disegnare la propria versione immaginaria del pulcino un po’ maiale, un po’ orso e un po’ giraffa 😀

FILASTROCCA

Questa è la storia del pulcino solare, che poi non è proprio un animale, lui ha le ali come i pulcini ed è gentile con tutti i bambini, ha il becco in fronte e non più sotto ed è anche molto grassoccio!

In faccia poi somiglia a un maiale, è tutto rosa, nessuno di uguale! I suoi piedoni son proprio tozzi, tutti marroni come quelli degli orsi!

Le braccia lunghe, un poco storte, sembrano colli di giraffotte, ma la cosa assai più carina è che è gentile e porge la manina

Ecco il pdf

LO STRANO PULCINO DA FARE