$_1

 

Ciao a tutti, e’ da un po’ che non metto libri, anche se come vi ho gia’ detto ne ho molti e ne abbiamo anche letti molti.

Questo che vi presento oggi e’ un libro che ricordo molto bene, fin dall’infanzia, la prima volta che l’ ho letto ero in 3 elementare, gia’ amavo molto la lettura e mi e’ rimasta proprio la bella sensazione che provavo immergendomi in questo libro! Vi verra’ voglia di leggerlo tutto d’un fiato! Assicurato!

AUTORE: Pinin Carpi

illustrazioni: Iris De Paoli

Nel caso non lo abbiate lo trovate a soli 8 euro qui CION CION BLU AMAZON

 

Per chi non lo conoscesse vi lascio un breve riassunto:

Cion Cion Blu è un contadino cinese (vestito di blu e arancione) vive con il suo cane Blu (che e’ tutto arancione), il gatto A Ran Cion (che e’ blu) e il pesce Bluino, sotto un ombrellone piantato nel suo grande campo di aranci. Una mattina come tante quando si sveglia e’ sommerso dalla neve!!!!Che cosa nuova, non la aveva mai vista prima! Prova ad assaggiarla e gli viene un’idea, cosi’ da usarla con tutte le arance che ha , preparerà un sacco di buon gelato all’arancia per venderlo in paese. Il viaggio verso il paesino pero’ gli fa fare un incontro interessante con un uomo triste che lancia perle bianche nel fiume, fissando l’acqua. Cion Cion Blu per tirarlo su di morale gli offre del gelato e il giovane gli racconta la sua storia. Si chiama Uei Ming ed e’ un Imperatore. La sera prima, un fantasma e un picchio rosso (mandati dalla Fata Valentina Pomodora) lo svegliano e lo invitano ad andare al fiume per gettarvi dentro una perla bianca e vedere il suo destino. Seguito il consiglio, Uei Ming scorge nell’acqua il volto di una bellissima fanciulla con un bellissimo abito decorato da fiori di gelsomino, di cui si innamora perdutamente. Da quella notte Uei Ming non fa altro che lanciare perle nel fiume per poter rivedere il suo volto e la bellissima ragazza con quel vestito di gelsomini…. infatti Uei Ming passa le giornate bevendo solo the di gelsomino. I due da qui iniziano un viaggio (in cui incontreranno la bella Gelsomina) ma anche, i briganti comandati da Brut Bir Bon, fantasmi, fate, incantesimi e magie, combattimenti fino a che come nelle migliori storie il finale sara’ proprio…e vissero tutti felici e contenti 😛

questo libro non  solo lo consiglio, lo stra-consiglio!!!!

COME TUTTI i migliori libri poi insegna anche che l’aspetto esteriore non e’ tutto, Cion Cion Blu a fine storia stara’ con Biacaciccia, mentre il sovrano rimarra’ comunque innamorato della sua bella Gelsomina, resa diversa da un incantesimo, si innamorera’ comunque di lei per il suo amore..e la sua cucina!

Come lavoretto ho pensato di lasciarvi questa pagina con delle figure del CION CION BLU, da tagliare e incollare su un cartoncino dove i bambini potranno creare il proprio scenario come meglio credono, quindi potrebbero ispirarsi alla scena a inizio libro, oppure ad esempio mettere i personaggi sulla strada per andare al paese, ricreando la scena come la fantasia suggerisce, esempio disegnare la stradina e il paesaggio innevato, il lago dove l’Imperatore butta le perle, oppure se e’ a casa tanti alberi carichi di arance, bella l’idea dei primi gelati che ha assaggiato, ma possono anche mettere una scena piu’ avanti, disegnando totalmente altri personaggi!

cion cion blu crea scenario.jpg

si scarica qui cion cion blu crea scenario

 

 

 

pongo.jpgCIAO A TUTTI, come vi avevo accennato tempo fa quando ho messo il pongo alla vaniglia ho fatto la categoria pongo (play doh, pasta modellabile o che dir si voglia) proprio perche’ ho provato e ogni tanto ancora provo tantissime varianti e cosi’ man mano le condivido con voi!

Questa pasta in particolare ha una profumazione fantastica e vi assicuro che se la provate la farete di nuovo! Al contrario dell’altra volta dove con le dosi che vi ho dato potete fare piu’ pasta modellabile (cosi’ da fare diversi colori) questa volta con questi ingredienti ne viene giusta per giocare da colorare ovviamente di colore arancione che richiama le arance della sua profumazione!

ingredienti

1 tazza di farina oo

1/2 tazza di amido di mais

1/2 tazza di sale fino

2 cucchiai di succo di arancia

acqua fredda (quanto basta per avere una perfetta consistenza)

poche gocce di aroma all’arancia per torte

coloranti alimentari giallo e rosso

PREPARAZIONE:

Mescolate tutti gli ingredienti secchi, aggiungete l’acqua e il colorante alimentare, io ho fatto una foto quando la pasta era pronta per farvi capire quanto poco ne basta per avere un profumo davvero eccezionale (poi ovviamente voi fate a vostro gusto, se ne volete qualche goccia in piu’)

Quando la pasta e’ pronta potete colorarla ovviamente mescolando colorante alimentare giallo e rosso per ottenere appunto il colore arancione delle arance 😀

A questo punto se volete potete inventare una storia e giocare su quella oppure fare tante piccole arance da lasciare seccare per qualche lavoretto o regalino (i lavoretti di pasta sale o pongo sono perfetti come chiudi pacco e mille altri usi, come vi faro’ vedere)

 

 

ciaoooooo

Ciao a tutti, finalmente parte la stagione calda (anche se certi giorni non sembrerebbe proprio) e cosi’ vi do un’ idea per un aperitivo per i piu’ piccoli da fare in giardino, noi lo abbiamo chiamato il frullato di peppa pig (perfetta l’idea perche’ essendo molti i personaggi anche se i bambini sono tanti possono avere il loro frullato con Peppa, George ma anche Susy, Denny e via dicendo)

Per l’immagine io ho usato quelle che si trovano nella rivista di Peppa ma altre volte ho usato stikers attacca-stacca che sono perfetti per questo lavoretto 🙂

per il frullato:

2 manciate di ciliegie

1 banana

succo di 3 arance

1-2 cucchiai di zucchero

Lava la frutta e tagliala a pezzi (ovviamente togliendo il nocciolo alle ciliegie) aggiungi la spremuta delle 3 arance e frulla il tutto con il frullatore ad immersione

con queste dosi ne vengono 2 bottigliette esatte

 

http://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?lt1=_top&bc1=000000&IS2=1&bg1=FFFFFF&fc1=000000&lc1=0000FF&t=crearegiocand-21&o=29&p=8&l=as4&m=amazon&f=ifr&ref=ss_til&asins=1847502725