Ciao a tutti, chi mi conosce sa bene quanto mi piace crere dei nuovi bijoux con i materiali più disparati!

Tempo fa vi ho fatto vedere i miei orecchini creati con bottiglie di plastica, stoffa, carta e cartone qui

Oggi vi faccio vedere come creare una piccola PARURE amata dai bambini ma…anche dagli adulti!

Per crearla avrete bisogno di

-bottiglia di Plastica blu o del colore che preferite

-perline da stirare

-filo elastico

una foratrice

1 elastico semplice

Come si fa:

Prendete un normale elastico, (io ne compro sempre più buste in edicola perché servono per tante cose, oltre a mettere via carte gioco fai da te ad esempio io li uso anche per diversi giochi che vi farò vedere) controllate che sia giusto o leggermente largo per il vostro polso, tagliatelo e iniziate a mettere le perline da stirare del colore che preferite (se avete colori brillanti perfetto anche il multicolor) una volta finito lasciate un po’ di spazio per fare un nodo e il vostro bracciale è pronto. Per la collana con il filo elastico o spago da cucina (in questo caso la farete più lunga) seguite lo stesso procedimento con la differenza che dalla bottiglia di plastica dovrete ricavare delle piccole ‘piume’ o foglie da mettere al centro ritagliando con una normale forbice. Forate poi i pezzi di Plastica con una normale foratrice. Io di solito utilizzo quella che viene usata anche per le cinture (che vi ho già fatto vedere) perché consente di decidere la grandezza del foro ma per questo lavoro ne ho utilizzata una normale da carta che fa i fori come quelli per il contenitore ad anelli.

Un lavoro bello, di riciclo e molto manuale

CIAO A TUTTI, oggi voglio farvi vedere un gioco fatto diverso tempo fa ma molto bello, costruire dei gioielli dell’eta’ della pietra, perfetti per essere usati giocando ai Flintstones!

Per il colore non lo ho voluto fare come il classico bianco della collana di Wilma (nel caso vogliate farlo potete trovare una ricetta qui IL PONGO (PLAY DOH) FAI DA TE alla vaniglia, senza usare coloranti, presto mettero’ un’altra ricetta che amo) ma sporcarlo e quindi cosa meglio del cioccolato???

Prima di iniziare volevo puntualizzare che se volete dare anche un’impronta storica alle vostre realizzazioni e non volete dire di creare cose per l’eta’ della pietra (visto non si maneggiano vere rocce, anche se la cosa simpatica sono le forme) potete addentrarvi nel Neolitico dove iniziavano le prime cose fatte in argilla e i primi vasellami.

RICETTA:

  • 1 tazza e 1/2 di farina
  • 1/2 tazza di sale da tavola
  • 1 tazza di cacao in polvere
  • 1 1/2 tazze di acqua bollente (circa)
  • 3 cucchiai di olio

 

PREPARAZIONE: Mescola tutti gli ingredienti in polvere e poi aggiungi l’olio e l’acqua (poco alla volta perche’ come ho sempre detto puo’ volerne meno o poco piu’)

La pasta ha una consistenza morbida e cosi’ profumata che viene la tentazione di addentarla 😀

PER LA COLLANA E I BRACCIALI:

FAI DELLE GRANDI PALLINE E FORALE CON UNO STECCO DA SPIENDINO PASSANDO DA UNA PARTE ALL’ALTRA, LA COTTURA IN FORNO E’ FACOLTATIVA E IO A DIRE IL VERO NON LA HO USATA, IN ESTATE POTETE METTERLE SOTTO IL SOLE, IN INVERNO SUI TERMOSIFONI, una volta asciutte le ho semplicemente fatte passare all’interno di spago da cucina e…. indossate!!!!!!!

Per gli anelli vi faro’ vedere presto una bella cosa da proporre sempre a tema e a costo 0