il puzzle pesce di escher.jpg

CIAO A TUTTI, COME VI DICEVO IERI NELLA pagina facebook sto preparando altri diversi tipi di tassellature di Escher (che come avete visto in passato mi e’ sempre piaciuto molto)

Questa volta ho creato un puzzle ma a differenza della volta scorsa che era da comporre (Arte e bimbi le tassellazioni di Escher stampabile) o  qui Gioco puzzle tasselli poligoni o da costruire (TASSELLAZIONI SEMPLICI FAI DA TE) questa volta e’ da colorare, ritagliare in rettangolini e incollare, in un quaderno (se tenete un quaderno di arte come vi ho fatto vedere qui anche e’ perfetto BULLET JOURNAL FAI DA TE CON IDEE E STAMPABILI (ADULTI E BAMBINI)

si scarica qui escher da colorare

20161218_173314.jpg

CIAO A TUTTI, COME VI HO DETTO IERI QUI L’ITALIA IN UN PUZZLE PER IMPARARE REGIONI E POSIZIONI (per quaderno) HO CREATO LA VERSIONE A PUZZLE DELL’ITALIA!!!!

Veramente divertente oltre che educativo, l’unica cosa da fare e’

scaricare le 4 pagine dell’italia che trovate qui sotto, dopo l’articolo.

Ho creato anche la versione con le regioni un pò staccate, come ho fatto per quello piccolo ma ho notato che non e’ necessario, infatti anche se non siete precisi con il taglio quando avrete tutte le regioni bastera’ ripassare i contorni con il pennarello e quindi ho pubblicato l’altra versione (che e’ quella che vedete dalle mie foto)

quindi come dicevo una volta che avrete stampato le pagine potete gia’ scrivere o far scrivere al bimbo le regioni e poi iniziamo con il lavoro, incolliamo l’Italia insieme togliendo i bordi (ho infatti volutamente lasciato 1 cm e mezzo per ogni lato in modo da potere attaccare le pagine tra loro piu’ facilmente (vedi foto)

Quando sono state tagliate tutte le regioni le dovete ripassare con il pennarello nero, come vedete dal mio esempio non serve essere precisissimi a tagliare, infatti coprendo con il nero non si vedra’ differenza e i pezzi si incastreranno comunque alla perfezione

Si scarica qui

albero-puzzle

CIAO A TUTTI, ALTRO PUZZLE, QUESTA VOLTA PERO’ PIU’ SEMPLICE DA TAGLIARE, (QUI AVEVA LA CLASSICA FORMA PUPAZZO DI NEVE PUZZLE DA COLORARE 9 PEZZI)   QUESTA VOLTA LO DOVETE TAGLIARE A QUADRI E QUINDI PER VOI MOOOOOLTO PIU’ VELOCE, CONSIGLIO COME SEMPRE DI INCOLLARE SU CARTONE DI RECUPERO DOPO COLORATO, TAGLIARE E …GIOCARE

PER UN ALTRA VERSIONE PIU’ SCOLASTICA MA CHE SI PUO’ FARE ANCHE A CASA, UNA VOLTA COLORATO (PREFERIBILMENTE A PASTELLO COSI’ CHE LA CARTA SIA PIU’ RESISTENTE) TAGLIATE A QUADRI E POI FATE INCOLLARE I 12 PEZZI NELLA GIUSTA POSIZIONE SU FOGLIO O QUADERNO, BELL’IDEA ANCHE PER DEI BIGLIETTI PER I VOSTRI PARENTI, IN QUESTO CASO PER NON FAR ANNOIARE IL BIMBO VI CONSIGLIO DI SCARICARE ANCHE LA VERSIONE PUPAZZO, IN QUESTI GIORNI NE METTERO’ COMUNQUE ALTRE PERCHE’ A ME PIACCIONO UN SACCO!!!!!!!!!

A PRESTO!!!!!!!!!

Aggiorno, mi hanno detto che alcuni hanno comunque problemi a scaricare l’immagine quindi potete cliccare qui sotto per salvarla direttamente

albero-natale-puzzle-da-colorare

Ciao a tutti, oggi voglio farvi vedere un altro modo per fare qualcosa di artistico con i bambini, ho scritto che si può fare anche con i più piccoli visto al posto della colla normale potete usare quella di farina che vi ho fatto vedere Qui, per tutti gli altri una normale colla stick o vinilica quello che preferite!!!!

Premetto che ho sempre amato pasticciare con le riviste già lette, un altro modo per riciclarle e fare veramente tante cose a costo praticamente zero, ci sono degli artisti che molto probabilmente conoscete già che con le riviste patinate hanno creato un vero e proprio lavoro, con molta passione e meticolosità  riescono a creare dei veri capolavori. Uno di questi lo ho conosciuto non molto tempo fa, lo ho visto per la prima volta qui, vi consiglio di dare un’occhiata al suo sito per vedere che cosa si puo’ fare partendo davvero da zero con la sola fantasia! Questo artista e’ di origini pesaresi e si chiama SAVERIO FELIGINI

Tornando a noi sempre con tanta fantasia, Qualche pennarello (facoltativo) e della colla e forbici creiamo il nostro capolavoro 😃

Noi abbiamo preso un foglio bianco e una rivista gia’ letta da dove ritagliare delle immagini, puo’ essere per i colori che vi colpiscono, puo’ essere perche’ somigliano a qualcosa o proprio perche’ avete trovato un oggetto che vi serve per come avete deciso deve essere il disegno…. che nascono appunto i vostri capolavori 🙂

Noi abbiamo deciso di fare un paesaggio visto le vacanze sono finite e sta per arrivare il freddo abbiamo scelto tema mare 🙂 (ma ne abbiamo fatti diversissimi nel tempo)

Come vi suggerivo sopra abbiamo tagliato dalle riviste le figure, dei colori che ci piacevano, per fare il mare abbiamo usato rettangoli nelle tonalita’ del grigio aggiungendo un po’ di azzurro blu, tra l’altro senza fare grosse ricerche, nel senso la rivista era una e abbiamo preso tutti i ritagli da li, poi abbiamo provato a collocarli nel foglio e abbiamo inziato ad incollare, e’ molto divertente e questo sotto e’ un solo esempio anche veloce di quello che si puo’ realizzare divertendosi e… riciclando, oltre tutto e’ un bell’allenamento anche per chi sta imparando a ritagliare e incollare!

Spero che vi sia piaciuto e mi facciate vedere qualche vostro disegno che aggiungero’ volentieri, a presto!

 

20160415_144530.jpgCiao a tutti, oggi voglio condividere con voi la ricetta per la colla fatta solo di farina e acqua quindi perfetta anche per fare giocare i piccoli!
Esistono tanti tipi di ricette e io ne ho provati diversi negli anni, dalla versione ‘cotta’ a quella  fredda e vi dirò che quella che in assoluto preferisco e uso è questa:

Ingredienti

FARINA
ACQUA
Mescola la farina con l’ acqua fredda fino ad ottenere una pastella un po’ densa (per questo non vi metto le dosi)  vi dovete regolare voi, vi assicuro che anche se viene poco più liquida va benissimo comunque, io la ho fatta e usata milioni di volte e non la faccio mai uguale uguale ma il risultato finale è cmq perfetto!
Molti mettono anche 1 cucchiaio o cucchiaino di sale, io inizialmente lo mettevo poi ho iniziato a fare senza anche perche’ se  mettete un oggetto tipo in garage dove è più umido c’è la paura si possa rovinare come vi dicevo qui sulla pasta Sale

La pasta di sale

Con questa colla noi ci facciamo tantissime cose, una di queste bella sia come gioco per i più piccoli ma anche per i grandi (ad esempio per imparare a incollare con precisione) può essere quello di giocare al piastrellista, basta tagliare tanti quadratini anche irregolari e incollarli su cartone di recupero (tipo della pasta o altro) e fare una specie di mosaico, la colla si stende bene con il pennello ed è perfetta per molti altri lavoretti anche per il gioco di cui parlavamo ieri, una volta asciutta incolla meglio delle Colle in commercio che cmq usiamo tutti e cosa più importante resiste perfettamente nel tempo

La colla si conserva in frigorifero chiusa su un contenitore o nel suo barattolo con sopra carta alluminio o pellicola

Qui sotto potete vedere il gioco di ieri è nelle foto i 2 esempi di utilizzo della colla

I SASSI RACCONTA STORIE

Spero vi sia piaciuta ciao a tutti