CIAO A TUTTI, oggi nuova ricetta per pasta modellabile, come sapete di prove ne faccio sempre a milioni e quasi tutte mi piacciono abbastanza.

Questa pasta è fatta con:

 

-FARINA 2 TAZZE

-FECOLA DI PATATE 1 TAZZA

-ACQUA (QUANTO BASTA)

-COLORANTE ALIMENTARE BLU

-MEZZA TAZZA DI SALE (io ho usato quello rosa)

-1 CUCCHIAIO DI OLIO DI SEMI

-1 FIALETTA DI AROMA AL LIMONE (ALIMENTARE)

sotto potete scaricare la ricetta

 

Una volta mescolati tutti gli ingredienti (prima i secchi e poi i liquidi) dovrete  aggiungere acqua, quanto basta per avere una pasta soffice, ma che abbia una consistenza simile al pongo o alla pasta di sale. Se la trovate troppo appiccicosa (all’inizio lo sarà ma dovete continuare a mescolare) aggiungete un po’ di farina, al contrario se è troppo dura da lavorare aggiungete ancora un po’ di acqua.

La pasta sarà molto profumata. Potete aggiungere anche brillantini, io ho aggiunto delle tic tac dei minions , sono simpatiche da vedere e permettono mentre si gioca o si creano delle composizioni di utilizzarli (ad esempio nei dolcetti come decorazione, nei personaggi come occhi)

 

 si scarica qui, come sempre sotto la tabella che si aprirà RICETTA

 

 

IL LABORATORIO COMPLETO DI PINOCCHIO coding, pixel art, 22 pagine (Copia)

 

 

 

 

 

Ciao a tutti!!!! Parliamo ancora di paste modellabili, come vi dicevo ne ho provate davvero tante, questa ve la consiglio per 2 principali motivi, il primo e’ ovviamente economica e il secondo sprigiona un delizioso profumo che verra’ davvero la voglia di mangiarla 🙂 Ovviamente adatta anche per i piu’ piccoli perche’ contiene solo materiali commestibili, quindi anche la dovessero assaggiare al massimo sentono il forte sapore del sale!

Ingredienti:

  • 2 tazze di farina
  • 1/2 tazza di sale da tavola
  • 1 tazza di cacao (anche 1/2 va benissimo, a me piace molto l’odore per questo il piu’ delle volte ne metto 1 intera)
  • 1 1/2 tazze di acqua bollente (questa non sempre e’ la giusta quantita’ vedi sotto)
  • 2 cucchiai di olio vegetale                                                                                                                                                    COME SI FA:
  • Mescolate insieme tutte le parti in polvere, aggiungete l’olio, ora inziate ad aggiungere l’acqua poco alla volta, infatti come dicevo negli ingredienti non e’ detto ne vada 1 tazza e mezzo ma potrebbe anche essere poca meno o poca piu’. Quando otterrete un panetto non troppo duro (dovrete altrimenti aggiungere poca acqua) ne’ troppo morbido (dovrete aggiungere poca farina) ma perfettamente modellabile avrete finito

Come suggerisce il titolo e vedete dalla foto la ho usata per tantissime cose, un gioco in particolar modo ve lo faro’ vedere la prossima volta, ho fatto impronte, creato dei finti fossili da abbinare una volta asciutti o mentre li fate, fatto delle profumatissime formine.

Si asciuga come una normale pasta di sale all’aria, nel forno ovviamente velocizzerete il tutto, se volete la pasta di sale invece la trovate qui La pasta di sale

pongo.jpgCIAO A TUTTI, come vi avevo accennato tempo fa quando ho messo il pongo alla vaniglia ho fatto la categoria pongo (play doh, pasta modellabile o che dir si voglia) proprio perche’ ho provato e ogni tanto ancora provo tantissime varianti e cosi’ man mano le condivido con voi!

Questa pasta in particolare ha una profumazione fantastica e vi assicuro che se la provate la farete di nuovo! Al contrario dell’altra volta dove con le dosi che vi ho dato potete fare piu’ pasta modellabile (cosi’ da fare diversi colori) questa volta con questi ingredienti ne viene giusta per giocare da colorare ovviamente di colore arancione che richiama le arance della sua profumazione!

ingredienti

1 tazza di farina oo

1/2 tazza di amido di mais

1/2 tazza di sale fino

2 cucchiai di succo di arancia

acqua fredda (quanto basta per avere una perfetta consistenza)

poche gocce di aroma all’arancia per torte

coloranti alimentari giallo e rosso

PREPARAZIONE:

Mescolate tutti gli ingredienti secchi, aggiungete l’acqua e il colorante alimentare, io ho fatto una foto quando la pasta era pronta per farvi capire quanto poco ne basta per avere un profumo davvero eccezionale (poi ovviamente voi fate a vostro gusto, se ne volete qualche goccia in piu’)

Quando la pasta e’ pronta potete colorarla ovviamente mescolando colorante alimentare giallo e rosso per ottenere appunto il colore arancione delle arance 😀

A questo punto se volete potete inventare una storia e giocare su quella oppure fare tante piccole arance da lasciare seccare per qualche lavoretto o regalino (i lavoretti di pasta sale o pongo sono perfetti come chiudi pacco e mille altri usi, come vi faro’ vedere)

 

 

ciaoooooo

20141204_181958.jpgCiao a tutti, per questo post ho pensato se darvi un’unica ricetta della mia pasta modellabile, pongo, play doh o che dir si voglia ma sono arrivata alla conclusione di farvi vedere la ricetta modificata in 2 post distinti, in modo di riuscire a spiegare meglio i pro e i contro delle diverse varianti!
In questi anni ho provato tantissime ricette, sia trovate in rete che inventate totalmente, inserendo e togliendo diversi materiali per meglio adattarsi ad arrivare a una ricetta perfetta! Devo dire che molte volte sono arrivata a paste perfette sia come consistenza che come durata ma non avendo il blog succedeva (come x le mie ricette inventate al momento) di dimenticare di segnarle e puntualmente non ricordavo le dosi! Oltre tutto come sapete preferisco le ricette veloci perché possono essere preparate in pochissimo tempo e soprattutto si puo’ giocare subito, cosa che Non succede nelle ricette ‘a caldo’ (che ho comunque provato e vi farò vedere più avanti

Quindi dopo la premessa vi dirò che ho anche io la mia ricetta base (che ricordo a memoria) e che può essere preparata in pochissimo tempo, con materiali che solitamente si hanno già in casa e ha una consistenza perfetta, oltre tutto (cosa non trascurabile) è fatta totalmente da materiali naturali e quindi può essere tranquillamente giocata anche dai piccolini
LE RICETTA VE LE DO CON LE DOSI DEI VASETTI VUOTI DI YOGURT (che potete sostituire con una tazza da the o un normale bicchiere
RICETTA:
2 VASETTI e 1/2 di FARINA
1/2 VASETTO DI MAIZENA (O AMIDO DI MAIS)
IL SUCCO DI MEZZO LIMONE
1  CUCCHIAIO DI OLIO DI OLIVA
1/2 VASETTO DI SALE FINO (SE LO AVETE EXTRAFINO ANCORA MEGLIO)
1 VASETTO DI ACQUA CALDA

1 FIALETTA DI AROMA VANIGLIA

Opzionali coloranti alimentari (o colori a tempera)

PREPARAZIONE
In una ciotola mettete la farina, con l’amido di mais e il Sale. Aggiungete il succo di limone, l olio, l’aroma e l’acqua del rubinetto calda POCO PER VOLTA, mescolate il tutto fino ad arrivare alla giusta consistenza

se la volete colorare con tempera o coloranti basterà metterne poco per volta e mescolare bene fino a che otterrete il colore desiderato (ovviamente se i colori sono liquidi e la pasta risulta più morbida mettete poca farina fino a che tornerà come nuova)

Si mantiene in frigo in un sacchetto di plastica o contenitore ermetico, all inizio sarà più dura, per farla tornare come prima o la togliete mezz’ ora prima dal frigo oppure bastera’ ammorbidirla con le mani

A domani per la ricetta morbidissima