Ciao a tutti! Oggi vi voglio fare vedere il gioco che ha proposto la professoressa Valentina Giampieri ai suoi alunni della classe seconda (scuola secondaria di primo grado)

Si tratta del celebre gioco del Tabù ma in una versione particolare ! La cosa bella è che può essere fatto sia per indovinare termini di italiano e storia ma un pò per tutte le materie.

Le regole sono come nel classico gioco, bisogna far indovinare la parola scritta sulla tessera ai compagni di squadra, senza tuttavia nominare i cinque termini presenti sotto la parola. La difficoltà sta proprio nel far comprendere agli altri di cosa si sta parlando, senza usare le associazioni più semplici

Un esempio? Per indovinare “Cerbero”, senza poter dire Ade, inferi, cane, teste e Caronte un alunno ha provato con: “si trova in un altro mondo, oscuro…bau bau!” .

Si gioca divisi in gruppi da tre, con delle clessidre per gestire i tempi, vince la squadra che per prima indovina 10 parole.

Grazie mille a Valentina che ha condiviso con tutti questo simpatico gioco, come sempre apprendere divertendosi è sempre il modo migliore.

Articoli consigliati

error: Content is protected !!