ALGORITMO

Ciao a tutti, oggi con questo post vi voglio parlare di ALGORITMI, questo perché parliamo un sacco di coding e programmazione, soprattutto utilizzando la pixel art ma non ne abbiamo ancora mai parlato come argomento principale.

Un algoritmo è un procedimento che risolve un PROBLEMA attraverso un numero finito di passi, (delle sequenze e quindi l’ordine dei passaggi di un algoritmo) che devono necessariamente essere elementari e chiari in un tempo ragionevole. Il primo a parlarne fu un matematico persiano.

Un esempio chiaro e semplice di algoritmo lo possiamo trovare anche in cucina, con una ricetta ad esempio, a patto chei passi da fare siano chiaramente descritti e non ambigui (ad esempio se all’interno della ricetta è presente una ganache al cioccolato ma non è scritto come prepararla non va bene, perché non è descritto il procedimento di fondere il cioccolato ecc)

Parlando di informatica inizialmente un algoritmo può essere descritto attraverso l’uso di un diagramma di flusso, successivamente, nella fase di PROGRAMMAZIONE l’algoritmo verrà tradotto in LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE a opera di un PROGRAMMATORE sotto forma di CODICE SORGENTE, dando vita in questo modo al PROGRAMMA

In matematica, in generale, un algoritmo riceve un insieme di valori (dati) in input e ne genera uno in output (soluzione).

Ora che abbiamo parlato in modo veramente semplice ed elementare di cosa sia un algoritmo procediamo con l’esempio (che è possibile scaricare e provare )

FINTO GELATO AL cioccolato

Per 2 persone

Ingredienti:

2 banane

2 cucchiai di cacao amaro

1 cucchiaio di zucchero

Procedimento

1 sbuccia le banane e tagliale a rondelle di 1 centimetro

2 metti le banane in congelatore per 2 ore

3 togli le banane dal congelatore e mettile in un frullatore con i 2 cucchiai di cacao amaro e il cucchiaio di zucchero.

4 frulla tutto per 2 minuti

5 Togli dal frullatore e servi il gelato ottenuto.

Lo potete scaricare qui, presto altri giochi a tema

Ovviamente la ricetta può essere “modificata” a piacere, ho cercato di essere più precisa possibile per far capire l’algoritmo ma ovviamente se amano mettere un cucchiaio di zucchero in più o usare 3 banane al posto di 2 possono farlo. Stessa cosa per il tagli di un centimetro, possono tagliare con tranquillità anche pezzi più grandi.

Ciao a tutti, inizia a sentirsi l’estate, il caldo e anche i lavoretti possono prendere una piega più “estiva” . Tempo fa abbiamo visto i pesci in tanti modi diversi qui https://www.crearegiocando.it/2019/09/03/lavoretti-creativi-pesci/

Oggi vediamo come creare dei curiosi polpi in diversi modi

  1. Per prima cosa vi propongo questo simpatico lavoretto, dove i tentacoli sono creati con le classiche “catenelle di carta” Io le avevo già utilizzate qui (https://www.crearegiocando.it/2016/08/20/la-danza-del-serpente-il-serpente-irriverente-2-canzoni-costruzione-e-gioco-con-la-coda/

fonte

Come vedete è molto semplice, fatto con cartoncino di colore viola. Per le catenelle dovrete appunto fare dei rettangolini che chiuderete con la graffettatrice (ma anche colla o nastro adesivo) e chiuderne uno dentro l’altro.

2.Un cerchio di carta colorato, dei buchi da dove passano dei fili di lana, il secondo polpo è da “addobbare” come una collana, con tante perline colorate! Per tenere il filo di lana dietro basta del nastro adesivo resistente, se i fori invece non sono troppo grossi potete annodare

fonte

3. Rotoli di scottex e fantasia, qui con una piccola storiella da stampare 

IL POLPO (RICICLO ROTOLI SCOTTEX) con filastrocca a tema, libri e colori primari

 

4. Piatto di carta, buchi per far passare il filo di lana e occhietti grandi mobili (facoltativi) per questi polpi coloratissimi

fonte

Altra versione

fonte

5. Come dipingere una medusa in 5 passaggi

fonte

6. Utilizzando un vecchio cd, ricoperto in stoffa oppure utilizzando carta di riciclo incollata, tentacoli in nastro ma vanno benissimo in carta, meglio ancora quella di riciclo delle stelle filanti, la buttate, no vero?

fonte

7. Come disegnare un polpo

8. Un polpo già disegnato per i vostri progetti creativi, lo potete scaricare sotto in pdf

SI SCARICA QUI

PER ALTRI LAVORETTI COME QUESTI QUI CE NE SONO ALTRE 4 VERSIONI https://www.crearegiocando.it/2019/07/05/il-polpo-lavoretto-5-versioni/

Come detto avevo l’Italia fisica solo nel quaderno e ora ho fatto nuovamente i codici per condividerla con voi.

Si scarica qui. ATTENZIONE come per l’altra avevo fatto delle modifiche per poterla mettere come copertina, quindi se utilizzate 2 facciate di quaderno ci state comodi ma la Sicilia va tagliata e spostata al posto giusto, così come la Sardegna

Si scarica qui

Per Italia Politica qui ITALIA POLITICA IN PIXEL ART

per puzzle italia grande qui PUZZLE ITALIA GRANDE DA TAGLIARE, COLORARE E…GIOCARE

per puzzle quaderno qui L’ITALIA IN UN PUZZLE PER IMPARARE REGIONI E POSIZIONI (per quaderno)

Ciao a tutti, dopo tanto finalmente metto l’Italia politica, come molti mi avete chiesto. Alcuni di voi avranno forse visto delle foto delle versioni fatte nel quanderno ma mai condivise. Oggi vi lascio i codici in modo che possiate replicarla anche voi. L’italia fisica arriverà a breve. Purtroppo dovrò rifare completamente i codici perchè mi è rimasta solo su quaderni.

Per replicare questa sulla prima pagina del quaderno ho dovuto tagliare la Sardegna e la Sicilia e incollarle successivamente piegando solo parte della puglia (questo per farla stare su un’unica pagina di quaderno. Se invece ne utilizzate due potete stare decisamente più larghi

I codici li trovate qui in bianco e nero con legenda. ATTENZIONE

LA SICILIA è SPOSTATA perchè come detto sopra ho tagliato e incollato successivamente nel quaderno, quindi va posizionata dopo averla tagliata

CIAO a tutti, nuovo lavoretto in pixel art. Premetto che tendo a non mettere mai immagini molto grandi quindi solitamente maggiori a 20 quadretti x 20, prediligo anzi quelle da 10 x 10 o 15 x 15. Questo solo ed esclusivamente per la parte didattica. Detto questo ho notato che molti di voi amano particolarmente anche la parte artistica di questi lavori. Lavorando con arte e immagine certamente questi piccoli capolavori permettono di creare delle immagini veramente meravigliose. Per questo motivo (oltre ai poster dello store che continuerete a trovare divisi in schede per permettere sia a chi vuole parlare di coding e sia a chi vuole lavorare con l’arte di essere sempre aggiornati) troverete delle immagini più grandi.

Oggi vi lascio la figura del pappagallo. Per pensare ai colori della primavera, all’estate che arriva e perchè no da utilizzare anche per parlare di animali, foreste e via dicendo.

I CODICI SI TROVANO QUI , per chi volesse la tabella può scrivere sulla nostra pagina facebook e ve la metto. A presto

Ciao a tutti, oggi nuovo gioco, questa volta proveremo a replicare un quadro di Mirò.

Anche in questo caso useremo i dadi. Questa volta ne serviranno due e andremo a conteggiare solo i numeri pari.

Materiali necessari:

– 1 stampabile per due o uno a persona, a seconda che vogliate utilizzare tutti i disegni una o più volte

-2 dadi

-1 foglio di carta bianca o cartoncino

Come si gioca: il primo giocatore tira i dadi e vede dalla somma tra i due che figura deve utilizzare (la figura è suggerita nella legenda sotto)

Mentre la colora tira i dadi anche il secondo giocatore e tutti quelli che partecipano al gioco. Ognuno colora la parte uscita dalla somma dei dadi, la ritaglia e con il quadro (in piccolo che trova sotto a destra) come guida prova a riprodurre un quadro nello stile Mirò.

Se decidete di usare un solo foglio per due persone potete utilizzare una sola figura uguale a testa, se decidete di usare un foglio a persona se esce un numero doppio potete scegliere se utilizzare un’altra identica figura per rendere il quadro più bello.

Andando avanti con il gioco arriveranno anche gli stessi numeri già usciti oppure (questo anche prima) dei numeri dispari. In questo caso potete disegnare e colorare un’altra figura, prendendo spunto sempre dal piccolo quadro sotto. Come potete vedere dalla foto sopra basteranno dei semplici asterischi, se invece avete più tempo (perchè magari l’avversario sta ancora colorando qualcosa) potete provare a realizzare qualcosa di più elaborato.

VINCE CHI RIESCE AD UTILIZZARE PER PRIMO TUTTE LE FIGURE A SUA DISPOSIZIONE ALMENO UNA VOLTA (quindi se usate un foglio a testa vince comunque chi riesce per primo ad utilizzare le diverse figure, senza contare le disegnate o quelle doppie già incollate in precendeza)

ANCORA UN SE… Se dopo qualche turno tra tutti i partecipanti nessuno riesce a a fare ad esempio il numero 2 o il numero 12 (1 piu 1 e 6 più 6) potete anche conteggiarlo come esatto se esce da un solo dado

CIAO A TUTTI!

Bandiera italiana in pixel art per la festa della liberazione.

SEMPLICISSIMA, infatti basterà che i bambini contino 10 quadretti da fare in verde, 10 in bianco e 10 rosso.

Lascio comunque da stampare i codici, per inviarli via mail o per dare una legenda da seguire.

La bandiera può essere fatta direttamente nel quaderno.

v—> verde

b—> bianco

r—> rosso

Per un’idea in più scrivere 25 aprile con il pennarello nero al centro della bandiera.

A presto

Ciao a tutti,nuova versione di fiori, vi assicuro che sono davvero fantastici visti dal vero e fanno una gran figura, con video spiegazione.

Possono essere usati sia per un semplice lavoretto primaverile ma anche da attaccare a dei pacchetti regalo, per creare dei mazzetti e abbellire così come fossero dei fiori veri e mille altri scopi che potrete trovare personalmente.

Come il più delle volte anche per questi fiori non sono necessari grandi materiali, come sempre carta colorata (anche quella per la stampante andrà benissimo per chi ne fosse sprovvisto, in questo caso diventerà un fiore bianco) colla e forbici.

Dando le spiegazioni scritte sicuramente sarebbero meno chiare per questo motivo vi lascio direttamente al video. Chi vuole iscriversi al canale può farlo cliccando sul logo in alto a sinistra del video e cliccando la scritta rossa “segui” grazie e a presto

Ciao a tutti, ecco a voi un altro simpatico lavoretto di carta, come sempre può essere fatto utilizzando semplice carta per le fotocopie nel caso siate sprovvisti di carta colorata o cartoncini.

I cubi di carta sono splendidi da vedere ma anche da “giocare” infatti è molto divertente aprirli e chiuderli.

I materiali da utlizzare sono carta o cartoncino, colla e forbici

Vi lascio il video con i passaggi

Per chi vuole iscriversi al canale basta cliccare sul loro a sinistra in alto del video e cliccare “segui”. A presto

Ciao a tutti, nuovo articolo, per fare un coniglietto, senza prendere misure, senza fare troppi pezzetti ma da fare in poco tempo, come sempre chi non ha cartoncino a casa può utilizzare carta bianca per le fotocopie e colorare le parti come orecchio interno rosa ecc.

VI ricordo che serviranno solamente carta o cartoncino, colla e forbici, Vi lascio al video, se volete iscrivervi al canale cliccate sul logo in alto a sinistra e fate “segui”