Dale Chihuly (nato il 20 settemere 1941) è un gran scultore del vetro statunitense. Le sue sculture in vetro sono davvero straordinarie e il modo più facile per replicarle (a costo zero) è certamente quello di utilizzare la plastica! Questo materiale, infatti, si presta benissimo ad essere tagliato, bucato, incollato e perché no con alcuni accorgimenti anche leggermente fuso. Il suo colore trasparente e lucido poi somiglia comunque al vetro. Qui sotto vi faccio vedere alcune sculture di Chihuly e poi alcuni progetti da replicare.

Cosa possiamo provare a creare?

1. Il primo progetto molto semplice è il classico polpo, i suoi tentacoli somigliano alle classiche strisce arrotolate il progetto lo trovate qui

2il secondo progetto, molto semplice consiste nel colorare a strisce delle bottigliette di plastica (usate preferibilmente colori indelebli) aggiungere facoltativamente colla e brillantini, ritagliare la bottiglia a spirale e una volta giunti al collo andrà infilato in un bastoncino di legno.

https://pin.it/eylweno5ruwdng

3 il terzo progetto è questo che studenti di arte di terza media della Tonawanda Middle School hanno riprodotto dopo aver visto le opere di Chihuly. Una meraviglia.

https://blog.cmog.org/2013/05/13/tonawanda-students-inspired-by-chihuly/?epik=dj0yJnU9QnpqNzdXeThFYks2RjJweURjczdPS0ducXJnUWJ

4. Bottiglie colorate , tagliate a strisce per creare dei coloratissimi fiori.

https://pin.it/v65stsshkis7f2

5 orecchini in plastica. Per la versione a Fiore ho tagliato dei cerchi, scaldato i bordi di 3 dimensioni diverse (anche a volte colori diversi) messi insieme e assemblati con un rivetto al centro.

Per fare la versione artistica prendere la bottiglia bianca, tagliare un cerchio, colorare con colori indelebili, scaldare per far prendere una forma arrotondata ai bordi. Vedrete la plastica diventare lucida, proprio come il vetro. Vi consiglio ovviamente di usare una pistola ad aria calda. Io ho utilizzato anche accendino o fiamma di candela ma dovete star atttenti a non bruciare i bordi. Per il tempo di riscaldamento dovrete fare diverse prove (solo su oggetti piu precisi altrimenti non serve, fiamma diretta e’ quasi immediata)

Per scaldare la plastica visto l’odore consiglio di essere all’esterno o su stanza ben areata. Potete Usa comunque anche delle mascherine.

6 Parure, perfetta anche per altri progetti, le scaglie sembrano vetro

Presto nuovissime versioni

Ciao a tutti, oggi vi voglio far vedere una fantastica decorazione di carta, semplicissima da fare che può essere utilizzata semplicemente per esercitarsi sulla manualità, infatti serve precisione nel piegare la carta e nell’usare la forbice, in ogni caso piegando nel modo giusto verrà comunque un lavoro proporzionato e quindi preciso anche … per i piu imprecisi!

Può essere utilizzata anche per un quaderno creativo e perché no anche in materie scolastiche, ad esempio all’interno dei cuori possono essere inseriti i numeri oppure in italiano per l’indicativo del verbo avere ed essere, in questo caso io ho messo nella parte sinistra il verbo essere, nei cuori superiori ho scritto la persona e in quelli interni il verbo, nella parte destra il verbo avere. E al centro ho scritto: essere nella parte sinistra e destra avere.

Per la piegatura iniziale io sono abituata per vari progetti a farla ma per chi dovesse iniziare ora i passaggi li potete vedere qui

https://pin.it/jqma5dzdbdvnuw

Fonte

Da tempo creo fiocchi per i pacchetti regalo in carta semplice. Molto spesso ne ho realizzati completamente di riciclo utilizzando carta di giornale bianca, colorata con acquerelli oppure quella di riviste. Quelli pero’ sono grandi e con più passaggi e oggi vi voglio far vedere come si fanno questi semplici ma davvero bellissimi. Potete utilizzare normale carta da pacchi o perché no anche quella di giornale.

I passaggi sono abbastanza semplici ma dovete seguirli con attenzione perché il video proviene da tiktok e quindi è molto breve e veloce.

http:/fonte

CIAO A TUTTI, tempo fa nella pagina facebook vi ho fatto vedere delle immagini straordinarie di cose fatte interamente con i tappi di riciclo delle bottilglie. Diverse immagini semplici le ho realizzate anche parlando di coding, direzioni e pixel art, in questo caso erano immagini semplici come quelle create dalla maestra Carlucci Teresa che ha fatto creare queste fantastiche immagini Natalizie.

Un lavoro splendido che vi ho mostrato tempo fa è questo della maestra Giuseppina Manna, tutti tappi di bottiglia, un RICICLO favoloso! La scuola è 3g 4 circolo didattico di Acerra

Altro lavoro favoloso è questo, è stato realizzato con pannello in legno, albero prima dipinto e poi aggiunti alcuni tappi di colore nero, il resto è rimasto color legno ed è stato fatto a fasce con tappi di colori diversi.

http://fonte

Per incollare i tappi su grossi lavori ci sono diverse opzioni, le più facili sono utilizzare colla normale per legno, vinilica che però sta un po’ di tempo ad asciugare. Altra opzione la colla a caldo e un’altra ancora cemento a presa rapida o gesso, anche in questo caso una volta asciutto rimane ben attaccato.

09MyZ0PUfonte
https://fonte

Un altro modo di incollare i tappi ė quello di avvitarli

https://lbkids.tumblr.com/public.art

Ciao a tutti, oggi vi faccio vedere i maialini che ha realizzato la nostra amica Flavia di Fano da regalare ai bambini.

Per replicarlo vi serviranno

-bottiglie di plastica da 1,5 lt o 2 lt

-colla a caldo

-gomma crepla brillantini rosa o cartoncino

-tappi rosa

-scivolano rosa (per la coda)

-occhietti mobili normali o rosa

-indelebile nero

Come si fa: dividete in 2 la bottiglia e incastrate una parte con l’altra in modo che possa essere aperta per inserire piccoli giochini oppure dei soldini come ha pensato di fare Flavia, un salvadanaio (i soldi possono essere inseriti aprendo il tappo che fa da naso oppure come ha fatto lei un piccolo taglio con il taglierino sopra )

Con l’indelebile nero facciamo le narici del maialino sul tappo rosa per il musetto, richudiamolo sulla bottiglia, incolliamo (colla a caldo) occhi, naso, orecchie e coda, con i tappi creiamo le zampette.

Flavia ha aggiunto anche un messaggio di auguri

Il salvadanaio bello e ricicloso è pronto

Ciao a tutti, qualche giorno fa ho condiviso sulla pagina fabebook un simpatico gioco di coordinazione, movimento da fare in compagnia, l’idea la ho presa dal profilo di Min Hein Kyaw di Myeik (Birmania) sotto potete vedere il video

In molti mi hanno chiesto la mani e i piedi da stampare e così li ho preparati.

Per fare il gioco dovete stampare almeno 24 copie e vanno disposte in FILE DA 3 (ATTACCATE A TERRA CON NASTRO ADESIVO PER NON SCIVOLARE) ALTERNANDO

ESEMPIO PIEDE DESTRO – MANO SINISTRA – PIEDE SINISTRO

LA FILA DOPO MANO DESTRA – PIEDE SINISTRO – MANO SINISTRA

e così via fino ad esauire le copie.

A questo punto inizia il gioco, ogni persona dovrà provare a completare il percorso cercado di essere concentrato e riuscire a coordinare gambe e braccia!

esempio: nella casella che abbiamo visto sopra andava piede destro – mano sinistra e piede destro, dovremo riuscire a saltare nella casella piede sinistro con il piede sinistro, destro con il destro e appoggiando a terra la mano sinistra al centro (sopra la figura) poi passiamo alla seconda fila facendo lo stesso fino a completare il percorso (non sarà per niente facile 🙂

Potete scaricare il gioco (mani e piedi) qui

il video lo potete vedere qui

Ciao a tutti, oggi voglio condividere con voi questo meraviglioso lavoro che è stato fatto dalla maestra Kim Merlin con i bambini della classe prima! Bellissimo, vero?

Alcuni mi hanno chiesto delle direttive per eseguire questi “quadri grandi” io procedo in 2 modi, utilizzando i contenitori vuoti delle uova oppure utilizzando bicchieri di plastica per acqua o per caffe’. In ogni caso dovrete avere a disposizione

-tovaglioli colorati, oppure carta velina (sotto puo’essere utilizzata carta di giornale per consumarne meno e solamente ricoperta con la velina)

-un grande pezzo di cartone di riciclo oppure un cartellone spesso

-colla a caldo per fissare i bicchieri.

Nel caso il cartone dietro non sia troppo spesso attaccatelo bene alla parete, altrimenti crollerà in avanti con il peso dei bicchieri.

Per avere i codici di questo bellissimo lavoro li trovate qui, c’è la scritta Presepe perchè ho sbagliato mentre inserivo il nome ma troverete i codici per il Babbo Natale 🙂

Buon lavoro a tutti

Da quando mi sono appassionata alla pixel art ho un pò abbandonato altri progetti artistici, per creare immagini su quadretti (soprattutto su artisti così famosi) bisogna certamente lavorare con attenzione.

Oggi vi propongo questo Globo Natalizio in stile Kandinskij, è semplicemente da colorare, qui potete far utilizzare solo i colori primari oppure i colori freddi.

Se volete qualche info sui colori da scaricare potete vedere qui

IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari

Per il globo invece lo potete scaricare qui

Ciao a tutti, ribadisco ancora una volta che solitamente faccio le schede piccole perchè permettono di creare immagini in pixel art belle, facilmente replicabili anche dai più piccoli, quando voglio fare qualcosa di molto bello allora provo a creare delle mini schede che si attaccano in una sorta di puzzle che è veramente d”impatto e bellissimo per i bambini.

Detto questo ogni tanto mi diverto anche io a creare immagini più grandi, un pò su richìesta e un pò per passione.

Oggi vi presento quest’immagine, come sempre ho preparato una scheda 30 x 30 da scaricare insieme ai codici, in questo caso a colori.

Si scarica qui

Per i poster invece potete trovare pochi esempi qui sotto