Da quando mi sono appassionata alla pixel art ho un pò abbandonato altri progetti artistici, per creare immagini su quadretti (soprattutto su artisti così famosi) bisogna certamente lavorare con attenzione.

Oggi vi propongo questo Globo Natalizio in stile Kandinskij, è semplicemente da colorare, qui potete far utilizzare solo i colori primari oppure i colori freddi.

Se volete qualche info sui colori da scaricare potete vedere qui

IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari

Per il globo invece lo potete scaricare qui

Ciao a tutti, ribadisco ancora una volta che solitamente faccio le schede piccole perchè permettono di creare immagini in pixel art belle, facilmente replicabili anche dai più piccoli, quando voglio fare qualcosa di molto bello allora provo a creare delle mini schede che si attaccano in una sorta di puzzle che è veramente d”impatto e bellissimo per i bambini.

Detto questo ogni tanto mi diverto anche io a creare immagini più grandi, un pò su richìesta e un pò per passione.

Oggi vi presento quest’immagine, come sempre ho preparato una scheda 30 x 30 da scaricare insieme ai codici, in questo caso a colori.

Si scarica qui

Per i poster invece potete trovare pochi esempi qui sotto

Ciao a tutti vi lascio velocemente il Pinguino ballerino che abita al Polo, la filastrocca è questa,

Vi lascio il Pinguino con codici a colori e griglia più filastrocca con disegno da colorare

Il Pinguino ballerino cerca sempre di volare,
dall’igloo con la rincorsa lui si tuffa sempre in mare.
Prova ancora, bel pinguino, fai un salto ancor più alto,
chissà poi che questa volta non diventi proprio un asso!
Ma ricorda, tu pinguino che se ancora non ci riesci, continua con il ballo, si diverton anche i pesci!

Ciao a tutti, vi lascio una veloce pixel art che rappresenta Babbo NAtale dietro ad un muretto o perché no dentro un grosso camino.

I codici sono in bianco e nero come faccio per i poster giganti ma ho lasciato la legenda a colori.

Si scarica qui

Ciao a tutti. state cercando una decorazione per la tavola di Halloween oppure un lavoretto che si faccia con materiali poveri e alla portata di tutti?

Questo post fa per voi, i materiali necessari sono:

-carta di giornale, riviste, da buttare

-ritagli di carta crespa (avanzi) marrone

-scovolini colore marrone, nero o aracione

-colla vinilica e pennello, colla a caldo (facoltativa)

-nastro adesivo

-vassoi di dolcetti color oro o carta dorata

Come si fa:

Per prima cosa dovete fare una palla con la carta di giornale, la grandezza dipende da quanti fogli utilizzate, noi ne abbiamo usati 3 circa per ogni ragno. Una volta che avete creato la palla per farla stare più ferma in posizione utilizzate qualche giro di nastro adesivo.

Una volta fatta con avanzi di carta crespa e colla vinilica riempite la palla di carta, usando anche più strati, se volete.

Lasciate asciugare.

Con la carta dorata (dei vassoi se ne avete) fate dei cerchi per gli occhi e al centro fate una pupilla, la nostra è un pò strana ma voi potete farla rotonda, se volete.

Nella parte sotto incollate gli scovolini, utlizzando colla a caldo oppure vinilica tenendo fermo per un pò e aiutandovi con il nastro adesivo poi.

Sotto abbiamo ritagliato delle foglie da mettere come base.

Per un menù potete guardare qui:

HALLOWEEN SERATAAAA PAUROSAAAAAA MENU’!!!

Per altri giochi a tema qui

GIOCHI PER HALLOWEEN

 

Ciao a tutti, tempo fa ho letto una filastrocca molto simpatica e quando sono andata a cercarla per pubblicarla (pubblico solo quando posso citare l’autore se le cose non sono mie) ho visto la stessa filastrocca in molti siti, quindi non so precisamente se sia stata scritta tempo fa da qualche persona famosa oppure no. La condivido con voi perchè ho creato una pixel art del fantasma che ama i dolci, come potete vedere qui sotto. All’interno del post troverete la scheda per crearlo con la filastrocca e l’altra pagina con i codici a colori.

Per scaricare cliccate qui

CIAO a tutti,, vi lascio un post con i consigli per gli acquisti per la notte di Halloween.

1 La mano

Per chi non ha visto la recensione la lascio qui, il gioco è molto divertente soprattutto se fatto con diverse persone

OCCHIO ALLA MANO gioco da tavolo halloween

Lo potete trovare scontato a 28.39 qui 

 

2 Il secondo gioco indicato è il labirinto notturno, infatti oltre al classico gioco da fare di giorno può essere fatto anche con la luce spenta, creando così un ottimo gioco per Halloween. Ma vediamo di cosa si tratta e cosa contiene

Labirinto Luminescente.

2-4 giocatori,

età: 7+

, durata del gioco: 20 – 30 min.

Contenuto: 1 tabellone, 34 tessere mobili del labirinto, 24 carte obiettivo «giorno», 4 pedine (strega, mago, principessa e apprendista mago), 12 carte obiettivo quadrate «notte»

PREZZO: 22.09

Scopo del gioco: modificare i percorsi del labirinto per poter raggiungere gli oggetti e i personaggi raffigurati sulle carte obiettivo Come si gioca: si hanno due diverse tipologie di gioco Versione base: guardare in segreto le proprie carte obiettivo e raggiungere man mano i tesori raffigurati. Versione «notte», che si svolge in 2 fasi consecutive: con la luce (l’esposizione carica tabellone e carte «notte»), si cercano massimo 4 tesori standard; nella fase successiva, si memorizzano i simboli sulle proprie pedine, si spegne la luce e, con l’aiuto di speciali indicatori, si sposta il labirinto per cercare al massimo altri 4 tesori invisibili alla luce del giorno. Vince, chi ha trovato per primo tutti i tesori raffigurati sulle proprie carte obiettivo e ha riportato la pedina sulla casella start.

3 Laboratori in pixel art, oltre al fatto educativo e quiindi da usare a scuola sono una be,lla idea anche per la sera di Halloween, perchè ogni labotatorio contiene una storia e la costruzione dei personaggi tramite codici. Su un labotatorio c’è anche la possibilità di gettare i mostri dalla finestra e la cosa ai bambini piace parecchio!!!!

4 gioco che potete trovare gratuitamente qui nel sito

qui regole e pdf da scaricare

IL GIOCO PER HALLOWEEN

 

Sempre per la pixel art un simpatico gioco da fare è creare dei mostri con queste schede e poi nasconderli in casa e vedere chi li trova prima

PIXEL ART, CREA IL TUO MOSTRO PER HALLOWEEN, GRIGLIE PICCOLE

Altro gioco con maschera da scaricare lo trovate qui, in italiano e inglese

LA DANZA PER HALLOWEEN (motoria o svago, gioco, ballo) anche in inglese

5

ALTRO simpaticissimo gioco lo trovate nello store, è una battaglia navale ma…. dei mostri!

 

 

6 Ragno gonfiabile , prezzo 10,78

  • Le regole del gioco sono semplici: ogni piede di tocco del polpo ha un punteggio diverso da 10 a 80. Devi fare attenzione a mirare al bersaglio e lanciare l’anello per circondare uno dei piedi del polpo per ottenere il punteggio corrispondente Vieni a vedere chi ha il punteggio più alto.
  • giocattoli gonfiabili: facili da gonfiare e sgonfiare: facili da montare senza attrezzi extra, puoi usare una pompa o soffiarli con la bocca.Gli anelli di polpo gonfiabili lanciano giocattoli pesano solo circa 133 g. Sono facili da trasportare. Puoi usare sempre e ovunque.
  • Adatto a tutti i bambini, ragazzi e adulti (dai 3 anni in su): tutti possono partecipare al gioco, migliorare la capacità fisica e le capacità di coordinazione dei giochi e condividere momenti di relax insieme.

7 Twist game da euro 13,26

Ciao a tutti, lavoretto in pixel art per creare la crosta terrestre.

Questo semplice lavoro permetterà di ricordare meglio le sue parti, come il mantello, il nucleo interno e il nucleo esterno. Come tantissime altre figure in pixel che trovate nel sito è stato creato come una battaglia navale e la scheda che potete scaricare sotto è già pronta per stampare e iniziare a lavorare!

Buon divertimento

si scarica quI:

CROSTA TERRESTRE IN PIXEL ART

Ciao a tutti, nuovo post con video spiegazione. Purtroppo ancora non ho risolto tutti i problemi di luci e video ma almeno la fotocamera non è più rotta e quindi ho iniziato a mettere (come avrete notato) vari lavoretti e bigliettini che come vi ho detto faccio da tanto tempo, la fantasia non manca mai 😁

Anche oggi ho inventato questi piccoli pesciolini perché mi sono accorta che semplicemente piegando uno dei 2 lembi di carta si poteva (senza nessun tipo di precisione) creare una pinna.

Per questo progetto ho fatto la versione giorno con il mare celeste e la versione notte con il fondale scuro. Volevo creare la classica versione scura (perfetto anche per parlare dei colori chiari e scuri) ma i pesciolini li preferivo di colore acceso, voi ovviamente potete anche fare le 2 versioni parlando proprio di colorazione, a questo proposito vi mando ad alcuni post qui

IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari

IL PUZZLE DEI COLORI CALDI E FREDDI (24 PEZZI)

COLORI CALDI E FREDDI (con paesaggio da colorare)

I materiali utilizzati sono:

cartoncini

post-it

forbici e colla

occhietti mobili (facoltativi)

stelline (facoltative)

e come vedete i tondini li ho ricavati da una normale foratrice per carta (io la utilizzo anche per plastica anche se ne ho un’altra versione apposita. Oltre al cartoncino infatti noterete dei tondini più scuri, sono di plastica di bottiglie blu.

Vi lascio al video che sicuramente si spiega meglio di me sulla preparazione. Come vedete la bella cosa è che tutto è creato a mano senza stampi di nessun genere, la precisione infatti non è importante. Presto però aspettatevi altre versioni da stampare e finire a mano visto Come sapete amo anche creare schede di ogni genere.

CIAO A TUTTI, ancora carta, oggi faremo un origami molto, molto semplice, quindi adatto anche ai più piccoli.

Il biglietto come vedete creerà dei simpatici fiori in 3 d dove potremmo poi nascondere piccole parole, disegnini ed altro (ovviamente più grande faremo il fiore e più spazio ci sarà poi scrivere il pensiero ma noi oggi vogliamo creare questi fiori piccolini dove all’interno troveremo la scritta T.V.B.

Come sempre i materiali sono cartoncini colorati, forbici e colla

Come si fa:

Per questo vi lascio al video, sicuramente più preciso delle parole 🙂