nuovo.jpg

Ciao a tutti, oggi voglio farvi vedere un gioco veramente molto simpatico e divertente, dove allenare anche la fantasia 😀 i sassi raccontastorie!!! L idea mi è venuta da un  gioco, metto il link sotto che consiglio ovviamente e così ho fatto delle nuove versioni  sia con i dadi (che più avanti vi farò vedere) che questa con i sassi, più economica di così!!!!
Tutto ciò che serve Sono

Sassi
Riviste dove prendere soggetti diversi
Colla

Non sto nemmeno a spiegarvi come li ho fatti perché avrete già capito, abbiamo preso delle immagini divertenti o che più ci piacevano e le abbiamo incollate ai sassi, sia davanti che dietro.
Un volta asciutti li abbiamo messi dentro un grosso contenitore per la ricotta
Svolgimento del gioco
Ogni giocatore pesca un sasso dalla ciotola e con la figura uscita inventa una storia, poi tocca al secondo pescare e continuare la storia che aveva i iniziato quello prima di lui aggiungendo il soggetto uscito nel suo sasso
Veramente divertentissimo per tutti

Sono particolarmente contenta del risultato perché oltre al fatto di avere usato sassi e riviste usate questo gioco può essere usato sia al mare anche semplicemente disegnando con una matita diversi soggetti che così come  abbiamo fatto noi come gioco da giardino e vi assicuro che piace proprio a tutti!!!!!!!! Con gli stessi sassi  potete inventare un sacco di storie diverse e quando volete aggiungere personaggi.. bastano 2 3 sassi nuovi ed ecco 4 6 immagini in più per le vostre storie!

 

il gioco che vi dicevo e’ questo si trova qui magia e fairy taleì

 

 

Anche qui hanno fatto delle espansioni per avere a disposizione più figure anche se come vi dicevo sopra con gli stessi personaggi ogni storia sara diversa vedrete e anche molto divertente

pizzzzz.jpg

Ciao a tutti, oggi ricettina super velocissima, perfetta nel caso di ospiti inattesi come aperitivo!

Tutto ciò che ho usato è

FARINA

ACQUA

SALE

A volte ho usato la farina autolievitante ma sono venute perfette anche con quella normale!

Per le dosi vado sempre a occhio, prima metto farina e sale mescolo e aggiungo acqua a poco a poco, non serve far riposare l’impasto e nemmeno star tanto tempo a impastare. Stendere l impasto e fate le forme con il tagliabiscotto

20160409_132706

Mettete in padella 5 minuti, circa 3 min per lato, mettete un filo di olio, ma anche senza son perfette

20160409_133007.jpg

Condite a piacere, io ho messo pesto ma sono buone in tutti i modi, come occhietti ho messo dei chiodi di garofano, che tra l altro sbriciolato sul pesto danno un sapore davvero buono!

 

minnnnn.jpgCiao a tutti, oggi vi lascio un gioco da fare con i dadi, molto divertente perché vi permette di creare dei minions veramente particolari 😀😀😀😀

Ho fatto 2 versioni del gioco, una con la sagoma del minions solo da colorare con gia’ la tuta e un altra dove lo dovete disegnare totalmente!

Potete scaricare la versione che più vi piace!!!!

MINION SAGOMA QUI

GIOCO MINION CON SAGOMA

MINION DA DISEGNARE TOTALMENTE QUI

GIOCO MINION DA DISEGNARE

Ciao a tutti, oggi voglio farvi vedere un lavoretto simpatico da fare con i bimbi, non so se voi sentite mai le canzoni americane, inglesi ecc ma a noi piacciono molto, vi faccio vedere quella che ascoltiamo da tanto tempo e che può essere usata anche quando insegnate ai bimbi i nomi delle dita!

Proprio per questa canzone abbiamo fatto i nostri finger famiy, tutto cio che serve sono un paio di guanti in lattice e dei pennarelli! Gonfiate i guanti e decorateli!

20160410_135745.jpg

Noi la abbiamo fatta molto velocemente,  nella stessa maniera potete fare la mano intera per spiegare ai bimbi le dita della  mano alzando ed abbassando le dita molto facilmente oppure per finire se si gonfiano li potete tagliare e creare delle simpatiche marionette da dita sempre per cantare la canzone oppure farle parlare!

A presto e buon divertimento!

La canzone la potete ascoltare qui

fffff

Ciao a tutti!

Avete mai visto il cartone Rio? O Rio2? Sia che lo abbiate visto oppure no questa sera come molti sapranno su Italia 1 lo manderanno in onda e così ci siamo attrezzati per una mini festicciola a tema!!!!

Tutto cio’ che vi servirà sono gli stampabili che trovate in fondo alla pagina!

Per la bottiglia di acqua vi ho fatto una foto per far vedere meglio i passaggi, serve cmq una carta decorata e l’etichetta stessa della vostra acqua, in questo caso avevo la Rocchetta ma le ho fatte sia con la levissima, s Benedetto, Panna o le altre in plastica

bottiglia

Per le cannucce invece ho tagliato a cono e piegato le estremita’, un po di scotch bi adesivo oppure colla e infilate la cannuccia, spero abbiate capito come fare

cannucce

Ecco il risultato, noi abbiamo fatto una cosa veloce per farvi vedere, pizzette a forma di orso, domani in caso vi lascio la ricetta acqua e come dolce stavolta già pronto, una panna cotta ma diventata a tema 😀

Per la pubblicita’ un bell’esercizio di pregrafismo, noi come vi dicevo abbiamo imparato forse presto a leggere e scrivere ma sono esercizi sempre utili da fare, oltre tutto fatto volentieri visto è sempre a tema film

Noi penso prepareremo dei tramezzini, le decorazioni ci sono 😀

E voi??? Lo guarderete cenando a tema?

decorazioni varie RIO2

etichette acqua , succo e cannuccia

esercizi di pre-scrittura

memoryCiao a tutti, oggi vi lascio velocemente un  memory dei minions, non sapevo se farlo con più pezzi, visto quelli migliori per me sono da almeno 20 24 pezzi ma alla fine ho deciso di farlo da 16, perfetto sia per i più grandi che per i più piccoli! Domani ve ne lascio un altro così da potere nel caso aggiungere pezzi al vostro gioco o mescolari con le immagini che piu vi piacciono!

Tutto ciò che dovete fare è stampare la pagina qui sotto, ve ne serve una perché li ho messi tutti e 16 insieme  tagliare i pezzi,  consiglio di incollarlo su del cartone di recupero tipo della pasta o più rigido e iniziare a giocare!

Per tenerli in ordine basta un elastico e una scatola,un giorno vi farò vedere come teniamo noi i nostri giochi di carta e cartone!Alla prossima!

minions memory

 

20160404_232049Ciao a tutti come vi dicevo ieri qui

IL PUZZLE RICICLATO

Oggi vi faccio vedere un altro modo di usare i puzzle di riciclo oppure l’interno delle riviste, dove ci sono i giochi tipo le differenze oppure qualche simpatica immagine!

Quel che serve è:

RIVISTE VARIE

COLLA

PENNARELLO

FOGLI

FORBICI

Per prima cosa dovete trovare delle immagini che vi piacciono, sia da una singola rivista o da più riviste, potete usare gli stessi personaggi di un cartone oppure mischiarli tra loro (noi ne abbiamo fatti tantissimi il problema è stato farli nei cartoni di riciclo perché poi si son persi dentro riviste o li abbiamo buttati perché rovinati, dovevamo metterli nelle cartelline ma ora abbiamo iniziato a metterli nei contenitori ad anelli)

 

POI CON LE TRE/CINQUE IMMAGINI dovete creare dei puzzle, nello stesso modo di ieri e  buttare giù una bozza oppure iniziare a scriverla in un foglio, alternando la storia alle immagini di puzzle incollati oppure facendo dei fumetti sopra i personaggi e fAcendoli parlare… vedrete quanta fantasia hanno i bimbi!!! Se lo sanno fare fate scrivere a loro ma se non ne hanno voglia o sono piccoli potete scriverla voi mentre loro compongono i puzzle!!!! Divertente, creativo e….. riciclato!!!!

20160405_005152.jpgCiao a tutti, oggi vi faccio vedere un idea velocissima e di riciclo 😀 Tutto ciò che vi servirà è
#qualche copertina di riviste varie, di libri da colorare o anche qualsiasi altra, noi d’estate abbiamo usato anche i contenitori dei gelati confezionati!
#pennarello
#forbici

Preparazione

20160405_003413

Scegliete la copertina con un’immagine che vi piace
Nel retro disegnate con il pennarello i pezzi del vostro gioco, potete fare dei veri pezzi a puzzle, dei quadrati, o come abbiamo fatto noi

20160405_003625
Tagliate e…

20160405_003834
ECCO PRONTO IL PUZZLE DI RICICLO!!!

20160405_005152
Per tenerli in ordine basta legarci intorno degli elastici e metterli dentro una scatola oppure buttare tutto!!!!
Domani vi farò vedere un’altra idea sempre con i puzzle di riciclo che facciamo spesso,
A presto

FLUIDO NON NEWTONIANOCiao a tutti, oggi vi faccio vedere un esperimento che potete fare in casa usando solo 2 ingredienti che avrete sicuramente già in dispensa! La prima volta che ho fatto questo esperimento e’ stato per la ricetta che mi ha passato un’amica (che pero’ non lo aveva provato)e con le sue dosi non era venuto, pero’ avevo un vago ricordo di un fluido simile e pensando  ho capito che sicuramete avevo messo troppa acqua!

Cosi ho provato mettendo l acqua a poco a poco e è veramente una cosa da provare!!!!!!!!

FLUIDO NON NEWTONIANO PERCHÉ??? PERCHÉ  la sua viscosità varia a seconda della pressione che esercitiamo quindi molto diverso dall’acqua o dall ‘olio che continuano a scorrere anche se e sercitiamo una pressione su di loro

Un esempio pratico una volta ottenuto questo fluido noterete che ha una viscosità simile a quella di alcune torte  quando cade verso il basso quindi se non esercitiamo alcuna pressione mentre se provate ad afferrarlo o stringerlo tra le mani notere che diventerà solido ma aperta la mano tornera allo stato liquido!!!! Da provare anche con il dito se lo affonderete con forza sentirete solido mentre se lo mettete nel liquido piano sembrerà appunto liquido!!!

Vi consiglio la prima volta di provare con soli 60 grammi di maizena e mezza tazzina di acqua aggiunta poco alla volta, quando diventerete più esperte potete abbondare con le dosi, ora a volte mettiamo anche una scatola intera di maizena

Spero dalle foto si possa notare ma vi assicuro che la prima volta che l ho fatto qualche anno fa sembravo una bimba piccola PErché sembrava quasi impossibile, vi consiglio di provarlo, sia per spiegare Newton ai bimbi e quindi fargli vedere I casi dove la teoria è diversa e anche perché ci si divertono tantissimo, basta dargli qualche sopresina Kinder  da tuffare😀e non preoccupatevi per   lo sporco perché  come vedete dalla foto finito di giocare i vestiti si spazzolano e dal tavolo si secca e si rimuove com una passata di straccio

20160404_133927

Potete conservarlo im frigo diversi giorni ai bimbi piace ancora di più bello freddo, unica cosa aggiungete un goccio di acqua fino a tornare ala giusta consistenza, potete anche aggiungere colorante alimentare liquido noi una volta abbiamo fatto una sorta di palude verde dei mostri rospi dei puffi bleah ehehee

A presto e fatemi sapere se provate aa farlo a casa vostra ciao

Se volete fare un gioco dopo l’esperimento potete vederlo qui

COME FARE LO SMALTO PER PRINCIPESSE O UNGHIE DA MOSTRO VERDI con materiali commestibili