Ciao a tutti, nuovo post con video spiegazione. Purtroppo ancora non ho risolto tutti i problemi di luci e video ma almeno la fotocamera non è più rotta e quindi ho iniziato a mettere (come avrete notato) vari lavoretti e bigliettini che come vi ho detto faccio da tanto tempo, la fantasia non manca mai 😁

Anche oggi ho inventato questi piccoli pesciolini perché mi sono accorta che semplicemente piegando uno dei 2 lembi di carta si poteva (senza nessun tipo di precisione) creare una pinna.

Per questo progetto ho fatto la versione giorno con il mare celeste e la versione notte con il fondale scuro. Volevo creare la classica versione scura (perfetto anche per parlare dei colori chiari e scuri) ma i pesciolini li preferivo di colore acceso, voi ovviamente potete anche fare le 2 versioni parlando proprio di colorazione, a questo proposito vi mando ad alcuni post qui

IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari

IL PUZZLE DEI COLORI CALDI E FREDDI (24 PEZZI)

COLORI CALDI E FREDDI (con paesaggio da colorare)

I materiali utilizzati sono:

cartoncini

post-it

forbici e colla

occhietti mobili (facoltativi)

stelline (facoltative)

e come vedete i tondini li ho ricavati da una normale foratrice per carta (io la utilizzo anche per plastica anche se ne ho un’altra versione apposita. Oltre al cartoncino infatti noterete dei tondini più scuri, sono di plastica di bottiglie blu.

Vi lascio al video che sicuramente si spiega meglio di me sulla preparazione. Come vedete la bella cosa è che tutto è creato a mano senza stampi di nessun genere, la precisione infatti non è importante. Presto però aspettatevi altre versioni da stampare e finire a mano visto Come sapete amo anche creare schede di ogni genere.

CIAO A TUTTI, voglio condividere con voi l’albero che avevo fatto tempo fa in pixel art, l’idea era quella di rendere omaggio ad una splendida opera, l’albero di Klimt. Ovviamente come sempre vi ricordo preferisco fare un sacco di lavoretti su qualsiasi pittore in modo che rimanga bene impresso. In questo caso ho creato l’albero con i codici. tempo fa e aspettavo a pubblicare per farne uno ancora più somigliante, ma poi non l’ ho fatto uguale perchè anche se possibile il lavoro sarebbe stato certosino.

Quindi per ora vi lascio questo e prossimamente magari ne metterò un’altra versione ma per più grandi e appassionati!

Per questo lavoro non ho creato la tabella perchè lo ho fatto realizzare su quaderno a quadretti.

MISURA 40 X 40

PER LA LUNGHEZZA VA BENISSIMO, PER LA LARGHEZZA se utilizzate i quaderni senza margini sara’ perfetto (vedi foto) se utilizzate l’altro dovete prendere MENO DI 10 QUADRETTI DA UN’ALTRA PAGINA, ATTACCARE IL RETRO CON IL NASTRO ADESIVO , si chiuderà a libretto ed utilizzarlo così e rimmarrà comunque in una pagina 🙂

I codici sono a colori in orizzontale per semplificare e le file sono in tutto 40

SI SCARICA QUI

Ciao a tutti, presto vi farò vedere anche il laboratorio in stile Mondrian con delle cose che ho fatto nel tempo ma

per ora vi lascio questo cuore da fare in Pixel art che ci ricorda questo grande artista, come vedete ci sono degli

spazi dove aggiungere la parola giusta, ad esempio dove c’e’ scritto “sono colori” andrà inserito PRIMARI

e dove scritto il nero questo è un  po’ da considerare la vostra spiegazione, nel senso che per gli artisti sono due colori, ACROMATICIi,

cioe’ privi di colore, il bianco può essere considerato primario, perche’ non si ottiene mescolando altri colori, e il nero anche secondario, perche’ si ottiene

mescolando altri colori. Da altri non sono nemmeno considerati colori, scientificamente parlando, infatti il bianco viene visto come somma di colori e il nero

assenza di colore.

PER SPIEGAZIONI E SCHEDE DI VERIFICA SU TUTTI I COLORI E MESCOLANZE LE TROVATE QUI

ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari

PER IL CERCHIO DEI COLORI DA COLORARE QUI

IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

PER FILASTROCCHE TEMA COLORI E MESCOLANDA (PRIMARI E SECONDARI) QUI

LE FILASTROCCHE PER I COLORI

PER I COLORI SEMPLICI IN INGLESE QUI

LA VERIFICA COLORI IN INGLESE

PER IL CUORE IN PIXEL ART INVECE DOVRETE CLICCARE QUI SOTTO, VI RICORDO COME SEMPRE CHE SI APRIRA’ UNA TABELLA E DOVRETE

CLICCARE NUOVAMENTE IL LINK APPENA SOTTO PER SALVARE DIRETTAMENTE IL FILE PDF

CUORE MONDRIAN PIXEL DA FAREE

Ciao a tutti, è da qualche tempo che non parliamo di arte per bambini, intesa come pittori famosi soprattutto, l’ultima cosa che vi ho fatto vedere è stato il laboratorio di Picasso qui PICASSO IL LABORATORIO

ma è quasi pronto quello di Van Gogh e nel frattempo vi lascio una piccola filastrocca su Giotto, il lavoretto consiste nel colorare nelle diverse tonalità di arancio la sua veste e il copricapo e poi su un foglio nuovo provare a fare il suo ritratto. Come vedete non serve sia molto somigliante alla realtà anche perchè non abbiamo molte fonti di quell’epoca. Quindi proviamo a fare un simil ritratto o caricatura che sia soffemandoci molto sulle sfumature da dare al suo abito, quindi alle “famose” ombre che sono difficili per tanti.

Vi assicuro che sarà un bel lavoro ma soprattutto i bambini collegheranno Giotto ai dipinti Sacri e molto datati

si scarica qui, come sempre vi si apre una tabella, sotto trovate il link per salvarla direttamente su telefono, pc, tablet in formato pdf

GIOTTOOOOOOO

CIAO A TUTTI, oggi vi voglio lasciare una pixel art particolare, si tratta infatti di  una busta con un foglio che esce fuori dove si possono scrivere i propri pensierini, come vedete a fianco sopra i codici trovate anche il francobollo da tagliare e incollare per la busta.

Perfetto per le feste come quella della mamma o papà ma anche nonni, amici e chji volete

Inizialmente volevo fare il foglio in 2 parti perche’ la busta come e’ messa sarebbe dalla parte della chiusura e quindi non dalla parte con intestazione e francobollo ma appunto nel retro ma poi ho pensato che è comunque un gran bel pensierino e quindi l’ ultima cosa di cui ci si accorge o che interessa!

Per i colori anche la ho provata in piu’ modi , ho provato a fare il contorno  nero, ma rimane troppo grosso, ho provato a farla rossa (come vedete sotto) ma ho visto che con i colori chiari come e’ si riescono a leggere meglio le dediche e l’intestazione del destinatario

si scarica qui, tutto cioì che dovrete fare come detto sopra procedere come una normale pixel art, quindi colorare seguendo i codici (come una battaglia navale) una volta finito scrivere il destinatario e mittente davanti, tagliare, colorare e incollare il francobollo e ora per ultima cosa scrivere una dedica sul foglio azzurro che spunta fuori dalla busta 🙂

si scarica qui lettera busta

 

 

 

emotic

Ciao a tutti, altro lavoretto in pixel art per la festa della mamma….non poteva mancare un’emoticon visto ora con la nuova tecnologia queste simpatiche faccine sono ormai conosciute da tutti.

Vi lascio velocemente la scheda visto non sevono ulteriori spiegazioni, per una spiegazione sulla pixel art-coding vi lascio ad un articolo che ho scritto tempo fa e potete trovare qui

PIXEL ART – CODING l’albero di Natale

Tornando a questa scheda, dopo aver completato i codici e fatto apparire l’immagine bisognera’ semplicemente colorare la scritta per la mamma , spero vi sia piaciuto, come sempre molto divertente, a presto

per scaricare la scheda clicca qui (si aprira’ una pagina con una tabella, appena sotto troverete il link per salvare il lavoretto in formato pdf

emoticon festa della mamma

 

 

Ciao a tutti, oggi velocissimo post piu’ che altro con un’idea da fare ora che inzia a farsi sentire la primavera!

 

Disegnamo un gufo poco ordinario, coloratissimo e soprattutto utilizzando dei fiori visto ora nei prati ne troviamo gia’ tanti! Io ho utilizzato dei fiori di un prato poco prima che venisse tagliato, cosi’ non ho nemmeno toccato la natura 🙂

Non vi sto a dire come ho fatto perche’ e’ veramente veloce e semplicissimo, infatti con poca carta, pennarelli e fiori freschi potete creare la vostra versione super personalizzata, perfetta anche da attaccare alle finestre, oltre tutto con il sole che batte i fiori non si rovinano, diventano secchi e quindi potete lasciarli appesi per un po’ di tempo 🙂 Per incollare i fiori, nel mio caso le margherite io ho utilizzato la vinavil, unica accortezza lasciarli un attimo attaccati, altrimenti utilizzate colla a caldo se volete essere super veloci!!!

 

Per incollare alla finestra io ho usato lo scotch per la prova ma vi consiglio la pritt, io la uso spesso, poco olio di gomito per pulire le finestre ma ne vale la pena, le decorazioni infatti restano ben incollate e senza i segni del nastro adesivo!!!!

BALENA FATTA.jpg

 

Ciao a tutti, come vi dicevo tempo fa mi diverto proprio a creare immagini pixel, oggi come vedete una balena con indovinello come ho fatto per la carota e per l’anguria…presto mettero’ anche il fungo

Per scaricarla ovviamente vuota da riempire basta cliccare qui

balena

Se volete qualche informazione in piu’ su quest’arte vi mando al primo articolo qui

PIXEL ART – CODING l’albero di Natale

se invece volete dei fogli gia’ stampati per creare la vostra li trovate in 2 misure (presto altre 2) qui

PIXEL ART FOGLI PER CREARLA (2 MISURE DA STAMPARE, PERFETTI ANCHE PER BATTAGLIA NAVALE)

Come sempre vi chiedo di condividere le vostre creazioni nella mia pagina facebook o nel gruppo collegato alla pagina, grazie

bat song.jpg

CIAO A TUTTI, solitamente come saprete metto tutte le canzoncine o filastrocche con lo stesso tema (in questo caso Halloween) tutte in un unico post, questa volta non lo ho fatto perche’ vorrei metterne altre proprio a tema pipistrelli, come altre a tema witch ne mettero’ dove ho pubblicato l’altra versione.

Per ora vi lascio questa da scaricare, come vedete e’ semplice e il lavoretto da fare e’ disegnare uno scenario per il pipistrello che come dice ama la notte quindi potrebbe essere una luna piena, bosco o case nello sfondo o ancora una grotta…. libera fantasia!

Naturalmente tutta la parte sopra prima della  canzoncina altrimenti verra’ cancellata dai colori scuri (e poi che lavorone 😉 )

si scarica qui

the bat song

20170704_192714

Ciao a tutti, è un po’ che non posto, come saprete poco tempo fa ho fatto un nuovo sito all’indirizzo www.crearegiocando.com ma non è che sia andato molto bene, nel senso che ho trovato una ditta o poco seria o che ha avuto dei problemi, non  ne ho idea, i soldi li hanno presi ma cmq non è mai andato bene il sito, prima non caricava i post vecchi, poi le foto, poi altri problemi fino a che non sono più riuscita nemmeno ad accendere e quindi ho deciso per il momento di lasciare perdere e continuare con questo ‘vecchio’ blog…

Inizio subito facendovi veder un bel gioco fa fare in spiaggia, l’idea mi è venuta sia perché ho creato mandala con i materiali più disparati nel tempo e sia perché come sapete amo i sassi, li trovo versatili, a costo zero e lo trovo un materiale top per i creativi in genere

Per questo mandala da spiaggia come vedete dalle foto servono solamente materiali trovati dove vi sedete 😂 come i sassi (ma questi anche nei laghi, fiumi) poi conchiglie e lagnetti vari. Nelle mie foto vedete quasi solo sassi perche’ sono gli ultimi che ho fatto ma come dicevo sopra ho usato materiali diversi, per dare un tocco simpatico per i piu’ piccoli potete usare anche i pennarelli come vedete nell’ultima foto. Divertente e a costo zero!

SE POI VOLETE METTERE ANCHE UN TOCCO SCOLASTICO IN GENERE (SEMPRE PER LA SERIE IMPARO GIOCANDO) POTETE UTILIZZARE DEI NUMERI, AD ESEMPIO DOVRAI FARE IL MANDALA CON 22 PICCOLI SASSI DANDO CMQ SPAZIO LIBERO ALLA FANTASIA, OPPURE GIOCANDO CON LE PAROLE, POSSONO ESSERE MESSE DELLE LETTERE A CASO da voi E I BIMBI DOVRANNO POI TROVARE LE PAROLE ESISTENTI CON QUELLE LETTERE. UNA VOLTA FINITO IL LORO MANDALA. Un ALTRO MODO ANCORA PUO’ ESSERE DIRE LORO DI CREARE IL MANDALA COLORANDO I SASSOLINI SOLO CON I COLORI PRIMARI ECC ECC