CIAO A TUTTI, oggi nuova ricetta per pasta modellabile, come sapete di prove ne faccio sempre a milioni e quasi tutte mi piacciono abbastanza.

Questa pasta è fatta con:

 

-FARINA 2 TAZZE

-FECOLA DI PATATE 1 TAZZA

-ACQUA (QUANTO BASTA)

-COLORANTE ALIMENTARE BLU

-MEZZA TAZZA DI SALE (io ho usato quello rosa)

-1 CUCCHIAIO DI OLIO DI SEMI

-1 FIALETTA DI AROMA AL LIMONE (ALIMENTARE)

sotto potete scaricare la ricetta

 

Una volta mescolati tutti gli ingredienti (prima i secchi e poi i liquidi) dovrete  aggiungere acqua, quanto basta per avere una pasta soffice, ma che abbia una consistenza simile al pongo o alla pasta di sale. Se la trovate troppo appiccicosa (all’inizio lo sarà ma dovete continuare a mescolare) aggiungete un po’ di farina, al contrario se è troppo dura da lavorare aggiungete ancora un po’ di acqua.

La pasta sarà molto profumata. Potete aggiungere anche brillantini, io ho aggiunto delle tic tac dei minions , sono simpatiche da vedere e permettono mentre si gioca o si creano delle composizioni di utilizzarli (ad esempio nei dolcetti come decorazione, nei personaggi come occhi)

 

 si scarica qui, come sempre sotto la tabella che si aprirà RICETTA

 

 

IL LABORATORIO COMPLETO DI PINOCCHIO coding, pixel art, 22 pagine (Copia)

 

 

 

CIAO A TUTTI, oggi voglio farvi vedere un gioco fatto diverso tempo fa ma molto bello, costruire dei gioielli dell’eta’ della pietra, perfetti per essere usati giocando ai Flintstones!

Per il colore non lo ho voluto fare come il classico bianco della collana di Wilma (nel caso vogliate farlo potete trovare una ricetta qui IL PONGO (PLAY DOH) FAI DA TE alla vaniglia, senza usare coloranti, presto mettero’ un’altra ricetta che amo) ma sporcarlo e quindi cosa meglio del cioccolato???

Prima di iniziare volevo puntualizzare che se volete dare anche un’impronta storica alle vostre realizzazioni e non volete dire di creare cose per l’eta’ della pietra (visto non si maneggiano vere rocce, anche se la cosa simpatica sono le forme) potete addentrarvi nel Neolitico dove iniziavano le prime cose fatte in argilla e i primi vasellami.

RICETTA:

  • 1 tazza e 1/2 di farina
  • 1/2 tazza di sale da tavola
  • 1 tazza di cacao in polvere
  • 1 1/2 tazze di acqua bollente (circa)
  • 3 cucchiai di olio

 

PREPARAZIONE: Mescola tutti gli ingredienti in polvere e poi aggiungi l’olio e l’acqua (poco alla volta perche’ come ho sempre detto puo’ volerne meno o poco piu’)

La pasta ha una consistenza morbida e cosi’ profumata che viene la tentazione di addentarla 😀

PER LA COLLANA E I BRACCIALI:

FAI DELLE GRANDI PALLINE E FORALE CON UNO STECCO DA SPIENDINO PASSANDO DA UNA PARTE ALL’ALTRA, LA COTTURA IN FORNO E’ FACOLTATIVA E IO A DIRE IL VERO NON LA HO USATA, IN ESTATE POTETE METTERLE SOTTO IL SOLE, IN INVERNO SUI TERMOSIFONI, una volta asciutte le ho semplicemente fatte passare all’interno di spago da cucina e…. indossate!!!!!!!

Per gli anelli vi faro’ vedere presto una bella cosa da proporre sempre a tema e a costo 0

 

 

 

20141204_181958.jpgCiao a tutti, per questo post ho pensato se darvi un’unica ricetta della mia pasta modellabile, pongo, play doh o che dir si voglia ma sono arrivata alla conclusione di farvi vedere la ricetta modificata in 2 post distinti, in modo di riuscire a spiegare meglio i pro e i contro delle diverse varianti!
In questi anni ho provato tantissime ricette, sia trovate in rete che inventate totalmente, inserendo e togliendo diversi materiali per meglio adattarsi ad arrivare a una ricetta perfetta! Devo dire che molte volte sono arrivata a paste perfette sia come consistenza che come durata ma non avendo il blog succedeva (come x le mie ricette inventate al momento) di dimenticare di segnarle e puntualmente non ricordavo le dosi! Oltre tutto come sapete preferisco le ricette veloci perché possono essere preparate in pochissimo tempo e soprattutto si puo’ giocare subito, cosa che Non succede nelle ricette ‘a caldo’ (che ho comunque provato e vi farò vedere più avanti

Quindi dopo la premessa vi dirò che ho anche io la mia ricetta base (che ricordo a memoria) e che può essere preparata in pochissimo tempo, con materiali che solitamente si hanno già in casa e ha una consistenza perfetta, oltre tutto (cosa non trascurabile) è fatta totalmente da materiali naturali e quindi può essere tranquillamente giocata anche dai piccolini
LE RICETTA VE LE DO CON LE DOSI DEI VASETTI VUOTI DI YOGURT (che potete sostituire con una tazza da the o un normale bicchiere
RICETTA:
2 VASETTI e 1/2 di FARINA
1/2 VASETTO DI MAIZENA (O AMIDO DI MAIS)
IL SUCCO DI MEZZO LIMONE
1  CUCCHIAIO DI OLIO DI OLIVA
1/2 VASETTO DI SALE FINO (SE LO AVETE EXTRAFINO ANCORA MEGLIO)
1 VASETTO DI ACQUA CALDA

1 FIALETTA DI AROMA VANIGLIA

Opzionali coloranti alimentari (o colori a tempera)

PREPARAZIONE
In una ciotola mettete la farina, con l’amido di mais e il Sale. Aggiungete il succo di limone, l olio, l’aroma e l’acqua del rubinetto calda POCO PER VOLTA, mescolate il tutto fino ad arrivare alla giusta consistenza

se la volete colorare con tempera o coloranti basterà metterne poco per volta e mescolare bene fino a che otterrete il colore desiderato (ovviamente se i colori sono liquidi e la pasta risulta più morbida mettete poca farina fino a che tornerà come nuova)

Si mantiene in frigo in un sacchetto di plastica o contenitore ermetico, all inizio sarà più dura, per farla tornare come prima o la togliete mezz’ ora prima dal frigo oppure bastera’ ammorbidirla con le mani

A domani per la ricetta morbidissima

 

20160415_144530.jpgCiao a tutti, oggi voglio condividere con voi la ricetta per la colla fatta solo di farina e acqua quindi perfetta anche per fare giocare i piccoli!
Esistono tanti tipi di ricette e io ne ho provati diversi negli anni, dalla versione ‘cotta’ a quella  fredda e vi dirò che quella che in assoluto preferisco e uso è questa:

Ingredienti

FARINA
ACQUA
Mescola la farina con l’ acqua fredda fino ad ottenere una pastella un po’ densa (per questo non vi metto le dosi)  vi dovete regolare voi, vi assicuro che anche se viene poco più liquida va benissimo comunque, io la ho fatta e usata milioni di volte e non la faccio mai uguale uguale ma il risultato finale è cmq perfetto!
Molti mettono anche 1 cucchiaio o cucchiaino di sale, io inizialmente lo mettevo poi ho iniziato a fare senza anche perche’ se  mettete un oggetto tipo in garage dove è più umido c’è la paura si possa rovinare come vi dicevo qui sulla pasta Sale

La pasta di sale

Con questa colla noi ci facciamo tantissime cose, una di queste bella sia come gioco per i più piccoli ma anche per i grandi (ad esempio per imparare a incollare con precisione) può essere quello di giocare al piastrellista, basta tagliare tanti quadratini anche irregolari e incollarli su cartone di recupero (tipo della pasta o altro) e fare una specie di mosaico, la colla si stende bene con il pennello ed è perfetta per molti altri lavoretti anche per il gioco di cui parlavamo ieri, una volta asciutta incolla meglio delle Colle in commercio che cmq usiamo tutti e cosa più importante resiste perfettamente nel tempo

La colla si conserva in frigorifero chiusa su un contenitore o nel suo barattolo con sopra carta alluminio o pellicola

Qui sotto potete vedere il gioco di ieri è nelle foto i 2 esempi di utilizzo della colla

I SASSI RACCONTA STORIE

Spero vi sia piaciuta ciao a tutti

IMG-20150827-WA0000

PER PRIMA COSA AUGURI A TUTTE LE DONNE 😀😀😀😀😀😀😀😀😀

 

Oggi voglio darvi la ricetta della sabbia cinetica fai da te, come vedete dalla foto è molto simile a quella che acquistate io le ho provate tutte e 2 solo che questa ha la particolarità che può essere giocata anche dai più piccoli essendo fatta con materiali  naturali!

Iniziamo con ordine la prima volta che ho provato questa pasta ė qualche anno fa e unica cosa che ho cambiato nel tempo è la farina che ho usato integrale cosi somiglia di piu alla sabbia!!!!! la ho subito provata quello che vi servirà sono solo 2 ingredienti

FARINA INTEGRALE 8 TAZZE 

OLIO DI SEMI 1 TAZZA

Si mescola tutto insieme e potete iniziare a giocare!!!

La sabbia si mantiene come l altra unica cosa se vi può dare fastidio l odore della farina integrale ma nel caso potete usare quella bianca!!!

fatemi sapere se la provate!!!!!!!!!!!