Pensato per i piccolini per la loro dedica al papà, scheda 10 x 10 pixel art con tabella e codici in bianco e nero

Si scarica qui

 

 

CIAO a tutti, dopo la pioggia che in questi giorni ha fatto danni in molte zone d’Italia non credo che nessuno abbia pensato alla festa di Halloween, anche nelle mie zone ci sono stati veri disastri dal vento e pioggia.

Quindi metto un lavoretto davvero veloce che permette anche ai bambini di diventare più precisi con le forbici (poi se non vengono perfetti vedranno comunque una ghirlanda tutta uguale di carta e piacerà tantissimo comunque)

Come suggerisce il titolo vi lascio al video sotto, il lavoretto è davvero veloce e facile.

Mi scuso per la qualità ma in questi giorni la luce va e viene e il video è stato fatto di sera.

Per chi volesse iscriversi al canale you tube questo è il link, presto video nuovi iscriviti al canale

CIAO A TUTTI! Nuovo lavoretto in pixel art per un compleanno, per la mamma o feste varie

Nel foglio che scaricherete troverete i codici per creare il vostro fiore e la scritta auguri da colorare

Nella parte superiore c’è il posto per scrivere un vostro pensiero o una piccola poesia.

Una volta finito dovrete con pennarello e righello creare una piccola cornice e tagliare.

Per un’idea in piu potete incollare su cartone di recupero o plastificare e fare un foro nella parte superiore al centro del foglio così

da poterlo appendere su un normale chiodo.

FIORE

 

CIAO A TUTTI, oggi vi voglio lasciare una pixel art particolare, si tratta infatti di  una busta con un foglio che esce fuori dove si possono scrivere i propri pensierini, come vedete a fianco sopra i codici trovate anche il francobollo da tagliare e incollare per la busta.

Perfetto per le feste come quella della mamma o papà ma anche nonni, amici e chji volete

Inizialmente volevo fare il foglio in 2 parti perche’ la busta come e’ messa sarebbe dalla parte della chiusura e quindi non dalla parte con intestazione e francobollo ma appunto nel retro ma poi ho pensato che è comunque un gran bel pensierino e quindi l’ ultima cosa di cui ci si accorge o che interessa!

Per i colori anche la ho provata in piu’ modi , ho provato a fare il contorno  nero, ma rimane troppo grosso, ho provato a farla rossa (come vedete sotto) ma ho visto che con i colori chiari come e’ si riescono a leggere meglio le dediche e l’intestazione del destinatario

si scarica qui, tutto cioì che dovrete fare come detto sopra procedere come una normale pixel art, quindi colorare seguendo i codici (come una battaglia navale) una volta finito scrivere il destinatario e mittente davanti, tagliare, colorare e incollare il francobollo e ora per ultima cosa scrivere una dedica sul foglio azzurro che spunta fuori dalla busta 🙂

si scarica qui lettera busta

 

 

 

cuore amore.jpg

CIAO A TUTTI, VI LASCIO UN GIOCO VELOCISSIMO DA FARE PER S. VALENTINO che permette anche di fare delle semplici opzioni matematiche fino al 12, dovremo infatti usare 2 dadi (per la seconda parte dei cuori) dall’1 al 6 infatti puo’ bastare 1 solo dado, per la seconda parte (dal 7 al 12) ne serviranno 2

Non vi spiego come si gioca perche’ e’ gia scritto nella scheda, alla prossima

spero vi piaccia

si scarica qui

cuoricino.jpg

bigliettini.jpg

Come vedete sopra nella scheda oltre alla storia da leggere ci sara’ un lavoretto di gruppo, partecipare alla gara come il signor Cuoricino. Ogni bimbo dovrà scrivere un pregio che ha il suo vicino di banco pero’ lo dovra’ fare su un biglietto a cuoricino che trovate da scaricare qui sotto , dovra’ scrivere davanti il nome del vicino di banco e all’interno un suo pregio appunto.

Come avrete capito i cuori vanno tagliati, scritti e colorati con i pastelli a cera.

Una volta che tutti hanno finito si mescolano i cuoricini e ogni bambino dovra’ leggere a voce alta quello che e’ stato scritto di lui!

Nella scheda con la storia potrebbe essere una bella idea tagliare con le forbici il pensiero scritto da Cuoricino solo dalla parte sinistra, cosi’ da poterlo chiudere a libro e dare ai bambini l’effetto sorpresa! Io come vedete ho lasciato bianco dove dovrete inziare a tagliare, se ne avete tanti lo potranno comunque fare i bambini dopo aver letto

Visto che e’ scritto  c’è’ una gara una volta letto tutto potrebbe essere bello dire che hanno vinto tutti e dare una caramella a ognuno oppure se volete bella idea anche quella di scegliere i pensieri scritti meglio.

Si scaricano qui

CUORICINO STORY

BIGLIETTINI CUORE

gioco-di-halloween

Ciao a tutti, tra tutti i giochi che ho pensato a tema  Halloween voglio condividere con voi l’ultimo che mi e’ venuto in mente.

Tutto cio’ che serve e’

-1 maschera di un mostro qualsiasi oppure quella scaricabile qui sotto INSIEME alle

 

-carte stampabili gratuitamente qui sotto

IL GIOCO DA STAMPARE E COSTRUIRE

 

COME SI GIOCA:

Un giocatore mette la maschera di mostro, bisogna pero’ fare dei bigliettini con i nomi dei partecipanti ed estrarre il nome di chi iniziera’ la partita perchè potrebbe poi non essere tra i vincitori, altro modo invece potete anche fare che il primo mostro non viene conteggiato tra i punti finali,  gli altri tengono le carte su un tavolo e ne pescano 1 per ogni giocatore, ogni carta avra’ un effetto diverso che i bambini dovranno mettere in pratica mimando.

Il bimbo con la maschera dovrà cercare di acchiappare qualcuno (pero’ dicendo BOOOOOOOO e camminando con le braccia in avanti) che prenderà il suo posto! Ovviamente come vedete ci sono delle schede molto fortunate (esempio quella del fantasma) altre ad esempio quella della zucca piu’ impegnative! Ogni volta che qualcuno diventa mostro si mescolano le carte e si pescano per il turno successivo. Vince chi al termine di 5 (o 10 dipende dal numero dei partecipanti) round non e’ mai stato preso o lo e’ stato meno volte!

Il gioco puo’ essere gia’ finito cosi’ oppure per renderlo piu’ divertente:

Il mostro deve cercare di acchiappare qualcuno come sopra ma un altro che non gioca (esempio un genitore, maestro ecc) deve dire STOP ogni volta che crede. tutti si fermano e ogni bimbo deve scambiare la carta con la persona che gli e’ piu’ vicina in quel momento… Quando si dira’ di nuovo il via ogni bimbo dovra’applicare quel che e’ scritto nella nuova carta.

BUON DIVERTIMENTO!!!!!

 

 

 

 

 

CIAO A TUTTI, CHI segue la pagina facebook avra’ visto il video che abbiamo pubblicato oggi! Ci scusiamo perche’ era poco nitido e ballerino un  po’ come a tempo di musica, ma l’idea che volevo farvi vedere e’ questa che trovate qui 🙂

Tutto cio’ che dovete fare e’ scaricare la pagina con la dima per la foglia e la coccinella (2 cerchi) riportare la foglia su carta verde (facendone 2 copie) mentre per i cerchi il piu’ grande di colore rosso e il piccolo di colore nero. Come si puo’ notare io ho usato carta da pacco di riciclo per il corpo della coccinella

Altro materiale che servira’ sara’ solo una bucatrice dove riuscirete a prendere dei piccoli cerchietti per il corpo, la bocca e gli occhi (come vedete anche in questo caso presi da cartoncino di recupero (di un pacchetto di colla)

Per assemblare il tutto vi lascio al video 🙂

la pagina la potete scaricare qui LA FOGLIA BIGLIETTO

a presto

 

CIAO A TUTTI, OGGI VI VOGLIO FARE vedere un altro modo per presentare un simpatico regalino alla mamma, puo’ essere fatto in 2 modi, in un foglio singolo come quadretto, oppure piegandolo a meta’ per fare un vero e proprio biglietto, per i passaggi ho fatto un’immagine, spero si capisca

1 piega un foglio in 4, disegna una meta’ di cuore

2 ottieni cosi’ 2 cuori

3 girali con la pancia sotto e incastrali

4 incolla i lati, in modo che si possa “aprire”

5taglia il fondo, in questo modo puo’ anche stare in piedi

6 prepara ora delle onde di colore azzurro, uno stecchino e una vela di un colore che volete (io ho usato avanzi fatti con questo metodo I DISEGNI NASCOSTI (anche per messaggi tra amichetti) arte pastelli ad olio)

7scrivi un messaggio per la mamma, io ho messo solo un piccolo cuore, che va poi messo dentro la barchetta

8ferma con la colla lo stecchino e la bandierina

CIAO A TUTTI, altra idea per la festa della mamma, una tovaglietta americana, ideale per la colazione o pranzo 🙂

come per quella alla festa del papa’ potete usarla come usa e getta (solo il giorno della festa) oppure per farla essere piu’ duratura la potete plastificare, in questo modo si potra’ anche pulire con un panno umido.

Ne ho fatte 2 versioni, una con una piccola poesia fatta da me, l’altra invece senza niente, dove i bambini potranno fare diverse cose, scrivere un pensiero oppure disegnare la mamma, come preferite.

si scaricano qui

tovaglietta americana con poesia

tovaglietta americana senza poesia

english version

tovaglietta inglese.jpg

si scarica qui english version