Ciao a tutti, oggi nuovo gioco, questa volta proveremo a replicare un quadro di Mirò.

Anche in questo caso useremo i dadi. Questa volta ne serviranno due e andremo a conteggiare solo i numeri pari.

Materiali necessari:

– 1 stampabile per due o uno a persona, a seconda che vogliate utilizzare tutti i disegni una o più volte

-2 dadi

-1 foglio di carta bianca o cartoncino

Come si gioca: il primo giocatore tira i dadi e vede dalla somma tra i due che figura deve utilizzare (la figura è suggerita nella legenda sotto)

Mentre la colora tira i dadi anche il secondo giocatore e tutti quelli che partecipano al gioco. Ognuno colora la parte uscita dalla somma dei dadi, la ritaglia e con il quadro (in piccolo che trova sotto a destra) come guida prova a riprodurre un quadro nello stile Mirò.

Se decidete di usare un solo foglio per due persone potete utilizzare una sola figura uguale a testa, se decidete di usare un foglio a persona se esce un numero doppio potete scegliere se utilizzare un’altra identica figura per rendere il quadro più bello.

Andando avanti con il gioco arriveranno anche gli stessi numeri già usciti oppure (questo anche prima) dei numeri dispari. In questo caso potete disegnare e colorare un’altra figura, prendendo spunto sempre dal piccolo quadro sotto. Come potete vedere dalla foto sopra basteranno dei semplici asterischi, se invece avete più tempo (perchè magari l’avversario sta ancora colorando qualcosa) potete provare a realizzare qualcosa di più elaborato.

VINCE CHI RIESCE AD UTILIZZARE PER PRIMO TUTTE LE FIGURE A SUA DISPOSIZIONE ALMENO UNA VOLTA (quindi se usate un foglio a testa vince comunque chi riesce per primo ad utilizzare le diverse figure, senza contare le disegnate o quelle doppie già incollate in precendeza)

ANCORA UN SE… Se dopo qualche turno tra tutti i partecipanti nessuno riesce a a fare ad esempio il numero 2 o il numero 12 (1 piu 1 e 6 più 6) potete anche conteggiarlo come esatto se esce da un solo dado

Ciao a tutti, ecco a voi un altro simpatico lavoretto di carta, come sempre può essere fatto utilizzando semplice carta per le fotocopie nel caso siate sprovvisti di carta colorata o cartoncini.

I cubi di carta sono splendidi da vedere ma anche da “giocare” infatti è molto divertente aprirli e chiuderli.

I materiali da utlizzare sono carta o cartoncino, colla e forbici

Vi lascio il video con i passaggi

Per chi vuole iscriversi al canale basta cliccare sul loro a sinistra in alto del video e cliccare “segui”. A presto

Ciao a tutti, qualche giorno fa ho condiviso sulla pagina fabebook un simpatico gioco di coordinazione, movimento da fare in compagnia, l’idea la ho presa dal profilo di Min Hein Kyaw di Myeik (Birmania) sotto potete vedere il video

In molti mi hanno chiesto la mani e i piedi da stampare e così li ho preparati.

Per fare il gioco dovete stampare almeno 24 copie e vanno disposte in FILE DA 3 (ATTACCATE A TERRA CON NASTRO ADESIVO PER NON SCIVOLARE) ALTERNANDO

ESEMPIO PIEDE DESTRO – MANO SINISTRA – PIEDE SINISTRO

LA FILA DOPO MANO DESTRA – PIEDE SINISTRO – MANO SINISTRA

e così via fino ad esauire le copie.

A questo punto inizia il gioco, ogni persona dovrà provare a completare il percorso cercado di essere concentrato e riuscire a coordinare gambe e braccia!

esempio: nella casella che abbiamo visto sopra andava piede destro – mano sinistra e piede destro, dovremo riuscire a saltare nella casella piede sinistro con il piede sinistro, destro con il destro e appoggiando a terra la mano sinistra al centro (sopra la figura) poi passiamo alla seconda fila facendo lo stesso fino a completare il percorso (non sarà per niente facile 🙂

Potete scaricare il gioco (mani e piedi) qui

il video lo potete vedere qui

Ciao a tutti, tempo fa ho letto una filastrocca molto simpatica e quando sono andata a cercarla per pubblicarla (pubblico solo quando posso citare l’autore se le cose non sono mie) ho visto la stessa filastrocca in molti siti, quindi non so precisamente se sia stata scritta tempo fa da qualche persona famosa oppure no. La condivido con voi perchè ho creato una pixel art del fantasma che ama i dolci, come potete vedere qui sotto. All’interno del post troverete la scheda per crearlo con la filastrocca e l’altra pagina con i codici a colori.

Per scaricare cliccate qui

Ciao a tutti, lavoretto molto simpatico. Pochi materiali necessari per questo piccolo progetto

Ci servirà

-cartoncino di vari colori

-un piatto di Plastica o cartone

-uno stecco per spiedini

-nastro adesivo normale o bi-adesivo

-colori o penne glitter (facoltative)

Come si fa

Per prima cosa dobbiamo creare il prato, utilizzando il cartoncino verde che poi fisseremo con il bi-adesivo o quello normale. Per i fiori utilizziamo dei cartoncini tagliati in forma quadrata (se aver post-it sono perfetti) per farvi vedere il velocissimo procedimento vi lascio un’immagine qui

Per incollare della normale colla stick. Le foglie con avanzi di cartoncino verde, le venature con un pennarello nero.

Per il Cielo utilizzeremo cartoncino azzurro e per fissarlo della colla. Il sole lo riceveremo da cartoncino giallo incollato con nastro adesivo

L’APE io la ho realizzata con le penne glitterate ma voi potete farla come volete. Ovviamente io ho fatto disegnare diversi insetti come la farfalla, coccinella, ape legnaiola (se non la conoscete vi lascio a questo post https://www.crearegiocando.it/2018/05/05/lape-legnaiola-lavoretto-in-pixel-art-piu-spiegazione/

E molti animaletti che popolano il prato.

Per fissarla al bastoncino semplice nastro adesivo

E ora… giocate

Esistono tante belle canzoni da cantare con questo lavoretto e la splendida idea è anche fare a gruppi degli insetti uguali e mentre si fanno volare gli insetti…cantare, ovviamente scegliendo canzoni brevi o far imparare solo il ritornello. Qui sotto tre canzoncine

CIAO A TUTTI,. molti di voi si ricorderanno il gioco per Capodanno che ho creato un paio di anni fa (qui IL GIOCO DI CAPODANNO PER LA FAMIGLIA

alcuni mi hanno chiesto se ne avrei fatto uno anche quest’anno e così ho fatto la replica, molto molto simile solo che con la scritta 2019

Per le regole vi lascio al vecchio post, come avrete già capito si tratta di una mini mini mini tombola a 4 numeri e un cuore quindi adatta proprio a tutta la famiglia, partendo dai piccolissimi fino ad arrivare agli anziani 🙂 Io a volte li ho plastificati così da cance,llare i numeri e riutilizzare le schede ma potete usare semplicemente la carta se li usate solo una volta 🙂 Bel gioco usa e getta

si scarica qui gioco capodanno

[ecwid_product id=”118868201″ display=”picture title price options addtobag” version=”2″ show_border=”1″ show_price_on_button=”1″ center_align=”1″]

 

 

 

 

Ciao a tutti, presto vi farò vedere anche il laboratorio in stile Mondrian con delle cose che ho fatto nel tempo ma

per ora vi lascio questo cuore da fare in Pixel art che ci ricorda questo grande artista, come vedete ci sono degli

spazi dove aggiungere la parola giusta, ad esempio dove c’e’ scritto “sono colori” andrà inserito PRIMARI

e dove scritto il nero questo è un  po’ da considerare la vostra spiegazione, nel senso che per gli artisti sono due colori, ACROMATICIi,

cioe’ privi di colore, il bianco può essere considerato primario, perche’ non si ottiene mescolando altri colori, e il nero anche secondario, perche’ si ottiene

mescolando altri colori. Da altri non sono nemmeno considerati colori, scientificamente parlando, infatti il bianco viene visto come somma di colori e il nero

assenza di colore.

PER SPIEGAZIONI E SCHEDE DI VERIFICA SU TUTTI I COLORI E MESCOLANZE LE TROVATE QUI

ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari

PER IL CERCHIO DEI COLORI DA COLORARE QUI

IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

PER FILASTROCCHE TEMA COLORI E MESCOLANDA (PRIMARI E SECONDARI) QUI

LE FILASTROCCHE PER I COLORI

PER I COLORI SEMPLICI IN INGLESE QUI

LA VERIFICA COLORI IN INGLESE

PER IL CUORE IN PIXEL ART INVECE DOVRETE CLICCARE QUI SOTTO, VI RICORDO COME SEMPRE CHE SI APRIRA’ UNA TABELLA E DOVRETE

CLICCARE NUOVAMENTE IL LINK APPENA SOTTO PER SALVARE DIRETTAMENTE IL FILE PDF

CUORE MONDRIAN PIXEL DA FAREE

CIAO A TUTTI, come dicevo tempo fa inizierò a caricare anche delle griglie piccole, sono perfette per iniziare a creare codici per piccoli

curiosi. In questo caso la sfida è davvero facile perchè prevede di creare dei mostri per Halloween e quindi non serve nessuna precisione, nè simmetria per portare il mostro della giusta dimesione.

iL GIOCO CHE HO PENSATO PREVEDE DI CREARE IL PROPRIO MOSTRO A CUI DARE UN NOME NELLA PRIMA GRIGLIA, SUCCESSIVAMENTE SCRIVERE I CODICI SOTTO E TAGLIARE LA SECONDA GRIGLIA PER UN AMICO O COMPAGNO CHE DOVRA’ CREARE IL MOSTRO DELL”AMICO, EFFETTO SOPRESA E RISATE 

LA GRIGLIA VUOTA SI SCARICA QUI, COME SEMPRE SOTTO LA GRIGLIA CHE SI APRIRA’

GRIGLIE CREA MOSTRI

COME SEMPRE PER ALTRE COSE POTETE VEDERE QUI IL LABORATORIO IN PIXEL ART

MA NE TROVERETE ALTRE NEL SITO, STO PROVVEDENDO A FARE UNA NUOVA CATEGORIA PER QUEST’ARTE COSI’ DIVERTENTE

Ciao a tutti, tra schede istruttive che sto preparando, lavoretti di carta e cartone che amo e che presto vedrete sotto forma di altri video finalmente (per alcuni di voi soprattutto che me li chiedete) vi faccio vedere un gioco molto semplice ma che vi posso assicurare piace ai bambini 🙂

Unica premessa che devo fare prima delle spiegazioni è quella di utilizzare un recipiente di plastica che non vi interessa se si rompe (o che magari come il mio ha il fondo gia’ rotto) perchè potrebbe con i lanci rompersi ulteriormente. Altro consiglio visionare il gioco, a me non è mai capitato ad esempio si rompano pezzi di contenitore volanti ne dei classici contenitori di plastica  ne altri recipienti di plastica spessa ma visto non conosco i vostri meglio visionare il gioco e assicurarsi siano di plastica dura

materiali utilizzati

-LEGO della misura standard

-UN RECIPIENTE IN PLASTICA (puo’ essere una bacinella per stendere i panni o un contenitore per mettere via le cose) come detto sopra ricordo che potrebbe, dopo qualche partita rompersi , più che altro incrinarsi sul fondo o ai lati.quindi dovete fare molta attenzione

come si gioca:

Per prima cosa dovete costruire delle figure uguali, con gli stessi pezzi, noi siamo partiti con quelli da 5 pezzi fino ad arrivare a 12 circa. Bello qui inventare costruzioni particolari.

Quando sono pronti inizia il gioco,  il primo giocatore (indifferente chi lo sia) lancia la prima costruzione all’interno del contenitore. A questo punto si conta in quante parti si ė rotto, quelli saranno i punti!

Io ho creato questa scheda raccogli punti che metterò tra quelle del ‘famoso’ raccoglitore che vi farò vedere presto

E SI SCARICA QUI GIOCO LEGO DA ROMPERE

Vince chi al termine dei pezzi preparati ha fatto il maggior numero di punti. Davvero divertente