Ciao a tutti, tempo fa ho pubblicato sulla pagina Facebook lo splendido compito della maestra Caterina Privitera ai suoi alunni, che meraviglia, vero?
Testo proposta: Cari bambini, oggi vi propongo un lavoro di arte, motoria, pazienza e fantasia 😉 Provate a fare insieme ad un adulto un impasto per focaccia (vi metto una ricetta semplice e consiglio di aggiungere nell’impasto un po’ di olio) e poi decorate sopra come fosse un disegno di primavera. Vi metto foto della focaccia di una mia amica, che mi ha concesso di mostrarvi la sua opera d’arte “Prato fiorito”, e quella fatta da mio marito “Il mulino”: prendete spunto ed inventate voi. Mostratemi in foto i vostri lavori ultimati. Per chi vuole osare, allego degli esempi di vere e proprie opere d’arte riprodotte sulla focaccia, ma non vi chiedo di arrivare a tanto: ammiratene la bellezza. Vi lascio 15 gg di tempo per la consegna, così avete modo di acquistare tutti gli ingredienti utili e di trovare un po’ di tempo da dedicare. Buon divertimento e buona degustazione.
Ricetta:
Ingredienti:

  • 250 g farina manitoba
  • 250 g farina 00
  • 360 g acqua
  • 10 g lievito di birra
  • un pizzico di sale
    Procedimento:
  • impastare tutto insieme e far riposare 2 ore
  • stendere in una teglia e decorare a piacere con verdure crude
  • spolverizzare con sale, origano e un filo d’olio
  • infornare: forno statico 180 gradi per 40 minuti circa

Qui alcune foto

Vi faccio vedere agli splendidi lavori fatti dai bimbi della maestra Antonella Zona che ha dato lo stesso compito.

Qui sotto della vera arte presa qui,

https://m.facebook.com/corsidarte/posts/?ref=page_internal

come vedete replica la notte stellata di Van Gogh, Frida, il bacio di Klimt

Qui l’urlo di Munch

https://news-artnet-com.cdn.ampproject.org/c/s/news.artnet.com/art-world/viral-focaccia-art-inspired-vincent-van-gogh-1867722/amp-page

Che ne dite, ci proverete anche voi?

CIAO A TUTTI, voglio condividere con voi l’albero che avevo fatto tempo fa in pixel art, l’idea era quella di rendere omaggio ad una splendida opera, l’albero di Klimt. Ovviamente come sempre vi ricordo preferisco fare un sacco di lavoretti su qualsiasi pittore in modo che rimanga bene impresso. In questo caso ho creato l’albero con i codici. tempo fa e aspettavo a pubblicare per farne uno ancora più somigliante, ma poi non l’ ho fatto uguale perchè anche se possibile il lavoro sarebbe stato certosino.

Quindi per ora vi lascio questo e prossimamente magari ne metterò un’altra versione ma per più grandi e appassionati!

Per questo lavoro non ho creato la tabella perchè lo ho fatto realizzare su quaderno a quadretti.

MISURA 40 X 40

PER LA LUNGHEZZA VA BENISSIMO, PER LA LARGHEZZA se utilizzate i quaderni senza margini sara’ perfetto (vedi foto) se utilizzate l’altro dovete prendere MENO DI 10 QUADRETTI DA UN’ALTRA PAGINA, ATTACCARE IL RETRO CON IL NASTRO ADESIVO , si chiuderà a libretto ed utilizzarlo così e rimmarrà comunque in una pagina 🙂

I codici sono a colori in orizzontale per semplificare e le file sono in tutto 40

SI SCARICA QUI

Ciao a tutti, si sa per quelli che come me amano il riciclo e vedono in tutto qualche lavoretto creativo la domanda è sempre questa:

“Cosa fare con la carta delle uova di cioccolata”?

Non sempre è cosa semplice riciclarla, soprattutto per i bambini perchè non si taglia così facilmente con delle normali forbici, la parte centrale è piena di grinze e molte volte la “marca” della uova in bella vista può non piacere! La cosa che vi consiglio è sempre quella di piegarle a tovaglia molto bene e metterle via con dei pesi (libri)sopra, quando le toglierete saranno belle “stirate”. Un’altra idea ve la farò vedere presto.

Io lo scorso anno avevo creato un simpatico semaforo con una carta blu che mi sembrava adatta, se trovo le foto lo posterò per avere un’idea in più.

Tornando a questa volta invece il colore oro delle uova mi ha fatto pensare a Klimt e così è stato. Se volete replicare anche voi avrete bisogno di:

-STAMPABILE inizialmente avevo messo anche il corpo e le braccia ma poi le ho cancellate principalmente per il fatto che si riescono a decorare meno bene e si confondono con il resto del vestito e il corpo per lasciare più margine e libertà di fare il vestito come più piace.

si scarica qui (come sempre si aprirà una pagina con una tabella, per il modello in pdf dovrete cliccare direttamente sotto la tabella oppure fare download DIRETTAMENTE da questa pagina sotto la scritta ADELE BLOCH BAUER (CLICCA QUI PER SCARICARE RITRATTO DA COMPLETARE)

altre cose che seriviranno sono: carta delle uova di Pasqua, ORO E BIANCO (PER L’ARGENTO è SEMPLICEMENTE IL RETRO DELLA CARTA) se non avete a disposizione questi colori potete utilizzare carta dei cioccolatini e stagnola

colla stick tipo pritt o uth

forbici

pastelli a cera e matita

pennarello nero o cartoncino nero

COME SI FA:

Disegnate se volete la parte delle braccia, come vedete va fatta con della carta dorata, in questo modo sembrerà avere le mani dietro la schiena.

Tagliate la carta a quadratini ma anche in modo irregolare verrà bellissimo! Per la parte sopra dei piccoli rettangoli. Incollate tutto con una normale colla pritt Con il pennarello nero ripassate le parti del viso (come gli occhi) e se volete i rettangolini neri se non usate il cartoncino li potete direttamente disegnare

Colorate il ritratto. Con le cere create una sfumatura con il rosso per le guance e utilizzate un rosa per la pelle e nero per i capelli. Labbra rosse.

Sfumatura marrone per la parte superiore degli occhi, sembrerà un bell’ombretto.