Ciao a tutti, effettivamente come periodo la pannocchia non ci azzecca molto ma è un bel lavoretto veramente!

Tutto ciò che vi servirà

-fogli bianchi

-acquerelli

-matita

colla

come si fa:

Per prima cosa bisogna disegnare una pannocchia, SUCCESSIVAMENTE COLORARLA CON DIVERSI TONI DEL GIALLO, ARANCIO, MARRONCINO,. ORO se lo avete, bella anche l’idea di creare diverse sfumature con il bianco e il nero (ovviamente per rendere i colori più chiari o scuri) io ho anche utilizzato la carta oro dei cioccolatini, riciclando.

Come vedete non serve la precisione, anzi si creeranno diverse sfumature davvero belle.

Sopra per le foglie io ho colorato da una parte con il verde e dietro il viola, li ho girati su se stessi e incollati 🙂

Davvero un effetto simpatico e divertente

A presto

 

 

 

 

 

Ciao a tutti!!!! Parliamo ancora di paste modellabili, come vi dicevo ne ho provate davvero tante, questa ve la consiglio per 2 principali motivi, il primo e’ ovviamente economica e il secondo sprigiona un delizioso profumo che verra’ davvero la voglia di mangiarla 🙂 Ovviamente adatta anche per i piu’ piccoli perche’ contiene solo materiali commestibili, quindi anche la dovessero assaggiare al massimo sentono il forte sapore del sale!

Ingredienti:

  • 2 tazze di farina
  • 1/2 tazza di sale da tavola
  • 1 tazza di cacao (anche 1/2 va benissimo, a me piace molto l’odore per questo il piu’ delle volte ne metto 1 intera)
  • 1 1/2 tazze di acqua bollente (questa non sempre e’ la giusta quantita’ vedi sotto)
  • 2 cucchiai di olio vegetale                                                                                                                                                    COME SI FA:
  • Mescolate insieme tutte le parti in polvere, aggiungete l’olio, ora inziate ad aggiungere l’acqua poco alla volta, infatti come dicevo negli ingredienti non e’ detto ne vada 1 tazza e mezzo ma potrebbe anche essere poca meno o poca piu’. Quando otterrete un panetto non troppo duro (dovrete altrimenti aggiungere poca acqua) ne’ troppo morbido (dovrete aggiungere poca farina) ma perfettamente modellabile avrete finito

Come suggerisce il titolo e vedete dalla foto la ho usata per tantissime cose, un gioco in particolar modo ve lo faro’ vedere la prossima volta, ho fatto impronte, creato dei finti fossili da abbinare una volta asciutti o mentre li fate, fatto delle profumatissime formine.

Si asciuga come una normale pasta di sale all’aria, nel forno ovviamente velocizzerete il tutto, se volete la pasta di sale invece la trovate qui La pasta di sale

scoiattolo

Ciao!!!!! Oggi un altro cartello, chi ha facebook sa che ho chiesto che animale particolare potevo inserire nei miei cartelli e cosi’ ci sono lo scoiattolo, il pesce rosso e il cavallo in lista 🙂

Oggi vi lascio quello dello scoiattolo, ciao a tutti

per scaricarlo potete semplicemente salvare l’immagine 🙂