Ciao a tutti, vi faccio brevemente vedere un lavoretto fatto tempo fa a tema Paul Klee, naturalmente i modi per replicarlo sono diversissimi, io ho deciso di fare in questo modo sia perche’ mi piaceva l’idea di vedere la carta (quindi lo sfondo) non omogeneo, sia perche’ Paul Klee amava usare anche la carta di giornale, ma voi potete fare come piu’ vi piace.

Iniziamo con una breve introduzione, questa volta non mi soffermo troppo sul pittore che credo conosciate veramente tutti,

Paul Klee e’ stato un grande pittore di origini tedesche, esponente dell’astrattismo. Figura tra le piu’ grandi dell’ arte del  XX secolo,, Paul Klee si occupò anche  di musica, poesia e pittura ai suoi esordi, scegliendo infine quest’ultima forma di espressione, azzeccatissima scelta visto poi fu poi tra i piu’ grandi artisti del 900.

Come accennavo sopra tra le diverse scelte di materiali oltre a cartoncini utilizzava carta di giornale (adoro anche io) o juta

QUADRETTO NEL SUO STILE

per replicare il nostro quadretto quindi materiali necessari

-CARTA DI GIORNALE

-COLLA FARINA (QUI LA MIA RICETTA LA COLLA FARINA E IL GIOCO DEL PIASTRELLISTA O SEMPLICE VINAVIL

-PENNARELLI

-UN PEZZO DI CARTONE DA IMBALLO, PERFETTO COME BASE PER IL QUADRETTO, SE POI NE AVETE DI LEGNO O COMPENSATO VANNO BENISSIMO ANCHE QUELLI.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa strappate la carta di giornale in vari pezzetti (i giovani aiutanti sicuramente si divertiranno moltissimo) ora prendete la base e con la colla farina attaccate i vari pezzi di carta alla meglio, come vengono! In pratica facendo una sorte di cartapesta (qui una delle mie LA PIGNATTA PER COMPLEANNI E LA CARTAPESTA)

Lasciate asciugare. Una volta asciutto dovrete con i pennarelli disegnare le varie forme, quadrati, cerchi e via dicendo componendo una sorta di paesaggio, come vedete potete mettere la luna o il sole, come nel suo stile.

 

 

CIAO A TUTTI!

Oggi piu’ che un gioco voglio farvi vedere un sistema per far imparare in pochissimo tempo le lettere dell’alfabeto minuscolo ai bambini, come sapete ora tutto e’ scritto cosi’ dalle lettere qua nel pc, nei telefonini ma anche nei libri sia di testo delle scuole che quelli che compriamo per casa e con questo metodo impareranno ad associare le lettere giuste e impareranno di conseguenza a leggerlo in pochissimo tempo!!!!!!!!

Noi l’anno scorso lo abbiamo tagliato tutto da cartone di recupero, colorato cosi’come per le lettere ma qui sotto trovate uno stampabile delle lettere per voi sempre a tema albero, foglie cosi’ da essere anche piu’ carino e scritto meglio. Putroppo LE FOTO NON RENDONO infatti quando le ho fatte non erano per il blog ma per un’amica e oltre tutto avevo la fotocamera del cellulare rotta comunque bastano per capire l’idea e sicuramente il vostro verra’ bellissimo 😉

MATERIALI:

cartone di recupero

fogli bianchi

pennarelli o tempere

tappi di bottiglia

riviste di vario tipo

PROCEDIMENTO:

La prima parte e’ anche divertente e sta nella ricerca nelle vecchie riviste di titoli con le lettere in stampatello maiuscolo e che siano piu’ o meno della stessa grandezza. Una volta trovate e ritagliate le dovete incollare in tappi di bottiglie, la cosa puo’ anche essere fatta cambiando colore del tappo per le vocali ad esempio.

Mettete poi le lettere in un contenitore e nel frattempo disegnate e colorate un grosso albero, se volete potete fare cartone di recupero e tempere, altrimenti lo disegnate su fogli bianchi colorando con pennarelli e lo incollate dopo su cartone di recupero.

La terza parte sta nel tagliare lo stampabile che trovate qui sotto, ne ho fatte 2 varianti una in bianco per non consumare troppo colore nella vostra stampante mentre l’altro e’ in rosso come le mele dell’albero

questo lo scaricate cliccando nella scritta direttamente

albero-mele-rosse

l’altro qui lettere bianche

dove troverete le lettere dell’alfabeto in stampatello minuscolo da ritagliare tonde aiutandovi sempre con tappi o altro. Una volta pronti li potete incollare nell’albero a mo’ di mele appunto e ora….VIA AL GIOCO

COME DETTO SOPRA DEVONO ASSOCIARE LA GIUSTA LETTERA DELL’ALFABETO COME VEDETE IN FOTO

DIVERTENTE ED…. EDUCATIVO

Ciao a tutti, oggi voglio farvi vedere un altro modo per fare qualcosa di artistico con i bambini, ho scritto che si può fare anche con i più piccoli visto al posto della colla normale potete usare quella di farina che vi ho fatto vedere Qui, per tutti gli altri una normale colla stick o vinilica quello che preferite!!!!

Premetto che ho sempre amato pasticciare con le riviste già lette, un altro modo per riciclarle e fare veramente tante cose a costo praticamente zero, ci sono degli artisti che molto probabilmente conoscete già che con le riviste patinate hanno creato un vero e proprio lavoro, con molta passione e meticolosità  riescono a creare dei veri capolavori. Uno di questi lo ho conosciuto non molto tempo fa, lo ho visto per la prima volta qui, vi consiglio di dare un’occhiata al suo sito per vedere che cosa si puo’ fare partendo davvero da zero con la sola fantasia! Questo artista e’ di origini pesaresi e si chiama SAVERIO FELIGINI

Tornando a noi sempre con tanta fantasia, Qualche pennarello (facoltativo) e della colla e forbici creiamo il nostro capolavoro 😃

Noi abbiamo preso un foglio bianco e una rivista gia’ letta da dove ritagliare delle immagini, puo’ essere per i colori che vi colpiscono, puo’ essere perche’ somigliano a qualcosa o proprio perche’ avete trovato un oggetto che vi serve per come avete deciso deve essere il disegno…. che nascono appunto i vostri capolavori 🙂

Noi abbiamo deciso di fare un paesaggio visto le vacanze sono finite e sta per arrivare il freddo abbiamo scelto tema mare 🙂 (ma ne abbiamo fatti diversissimi nel tempo)

Come vi suggerivo sopra abbiamo tagliato dalle riviste le figure, dei colori che ci piacevano, per fare il mare abbiamo usato rettangoli nelle tonalita’ del grigio aggiungendo un po’ di azzurro blu, tra l’altro senza fare grosse ricerche, nel senso la rivista era una e abbiamo preso tutti i ritagli da li, poi abbiamo provato a collocarli nel foglio e abbiamo inziato ad incollare, e’ molto divertente e questo sotto e’ un solo esempio anche veloce di quello che si puo’ realizzare divertendosi e… riciclando, oltre tutto e’ un bell’allenamento anche per chi sta imparando a ritagliare e incollare!

Spero che vi sia piaciuto e mi facciate vedere qualche vostro disegno che aggiungero’ volentieri, a presto!