Ciao a tutti, ancora un lavoro simile a quello di ieri ma utilizzando la carta color oro dei cioccolatini, la sua consistenza è più porosa e meno liscia di quella delle uova di Pasqua (qui l’altro lavoro con carta uova

RITRATTO DI ADELE BLOCH BAUER di KLIMT (riciclo carta uova) più stampabile

Questa volta proveremo a replicare Tutankhamon

qui un altro lavoro su questo Faraone dell’Antico Egitto con qualche informazione su di lui

TUTANKHAMON IN PIXEL ART, ANTICO EGITTO

Avrete bisogno di:

-pastelli a cera colore blu, rosso e nero

-tempera colore oro o pennarello oro brillantini

-colla vinilica o stick

-carta dei cioccolatini o foglia oro

-stampabile che potete scaricare qui sotto

Come si fa:

Iniziamo ritagliando dalla carta dei cioccolatini delle strisce di carta dorata.

Con il pastello a cera blu iniziamo a riempire le strisce più piccole tutto intorno al Faraone e con quello rosso (insieme al blu) andiamo a creare delle piccole striscioline non precise ma in modo veloce nella parte sotto del disegno.

Ora inziamo con la colla (vinilica più pennello o stick) a incollare le strisce che non devono essere precise, ma una volta incollate va tagliata quella che eccede. Una volta finito potete fare le labbra nello stesso modo, arrotondando la carta dorata e passare il colore oro su tutto il viso.

Facile, veloce ma meraviglioso!

 

Lavoro realizzato con gli animali di questo post dalla maestra Maria Rita Giardino e i bambini di una scuola di Firenze.

Ciao a tutti, chi segue il sito da tempo sa la mia passione per i pittori e sopratutto per trovare sempre nuovi modi e lavori per presentarli ma soprattutto per farli riconoscere subito.

Oggi in nostro aiuto viene anche la maestra Michela Peraino  che ha creato questi  simpaticissimi animali da colorare proprio in stile Mondrian, quindi classiche righe a dividere il disegno e colori primari! La ringrazio e sotto vi lascio il pdf da scaricare

qui sotto trovate il file in pdf, ho leggermente ingrandito le immagini, COME SEMPRE SI SCARICANO SOTTO LA TABELLA CHE SI APRIRA’ UNA VOLTA CLICCATO IL LINK

ANIMALI COLORI PRIMARI

Per altro su questo fantastico pittore

MONDRIAN CUORE IN PIXEL ART (COLORI PRIMARI, VERIFICA)

MONDRIAN promemoria QUADRO E STILE DEL PITTORE (PERFETTO ANCHE PER LAPBOOK)

L’ALBERO ROSSO DI PIET MONDRIAN DA COMPLETARE DIPINGERE (COLORI PRIMARI)

MANO-MASCHERA IN STILE MONDRIAN

QUADRO PITTORI FAMOSI MONDRIAN IN PIXEL ART

BIMBI E ARTE! Quadro da colorare in stile PIET MONDRIAN

QUADRO PER COLORI PRIMARI (STILE MONDRIAN)

 

Ciao a tutti, ci stiamo avvicinando ai giorni della merla, così detti per una leggenda che tutti conoscerete. Sono gli utlimi 3 giorni di gennaio.

A dire la verità le leggende sono più di una, ma il risultato è sempre lo stesso, si parla infatti di una merla e dei suoi pulcini che per ripararsi dal grande freddo si sono rifugiati in un comignolo e dopo 3 giorni ne sono usciti con l’attuale colore. Anche per il colore una leggenda dice che le femmine fossero nere come i maschi della specie e che siano diventate grigie a causa della fuliggine, un’altra leggenda dice che in realtà i merli fossero di colore bianco e che siano diventati neri sempre a causa della fuliggine e fumo.

In ogni caso una cosa è certa, sono i 3 giorni più freddi dell’anno! Gli anziani ci insegnano che più sono freddi più bella sarà la primavera, più sono miti lpiù a primevera tarderà a farsi vedere. Vi lascio una filastrocca con lavoretto che porete scaricare nel link sotto le immagini, come sempre si aprirà una pagina con una tabella, dovete cliccare una seconda volta sul link di colore blu per salvare su telefono, pc o tablet in formato pdf

SI SCARICA QUI

MERLA FILASTROCCA E LAVORO    

COME AVRETE CAPITO prima va colorato e tagliato tutto e poi dopo avere tagliato a metà i.comignolo (così da farlo aprire a porta) si dovranno incollare uccelluno e nido sotto 🙂 Per simulare il fumo basterà polvere di matita ;:) A presto e buon divertimento!!!!!

[ecwid_product id=”118973999″ display=”picture title price options addtobag” version=”2″ show_border=”1″ show_price_on_button=”1″ center_align=”1″]

Ciao a tutti, presto vi farò vedere anche il laboratorio in stile Mondrian con delle cose che ho fatto nel tempo ma

per ora vi lascio questo cuore da fare in Pixel art che ci ricorda questo grande artista, come vedete ci sono degli

spazi dove aggiungere la parola giusta, ad esempio dove c’e’ scritto “sono colori” andrà inserito PRIMARI

e dove scritto il nero questo è un  po’ da considerare la vostra spiegazione, nel senso che per gli artisti sono due colori, ACROMATICIi,

cioe’ privi di colore, il bianco può essere considerato primario, perche’ non si ottiene mescolando altri colori, e il nero anche secondario, perche’ si ottiene

mescolando altri colori. Da altri non sono nemmeno considerati colori, scientificamente parlando, infatti il bianco viene visto come somma di colori e il nero

assenza di colore.

PER SPIEGAZIONI E SCHEDE DI VERIFICA SU TUTTI I COLORI E MESCOLANZE LE TROVATE QUI

ORSETTO INSEGNA COLORI Itten e i Primari, secondari, terziari e complementari

PER IL CERCHIO DEI COLORI DA COLORARE QUI

IL CERCHIO DEI COLORI DI ITTEN da colorare (colori caldi e freddi) copertina quaderno

PER FILASTROCCHE TEMA COLORI E MESCOLANDA (PRIMARI E SECONDARI) QUI

LE FILASTROCCHE PER I COLORI

PER I COLORI SEMPLICI IN INGLESE QUI

LA VERIFICA COLORI IN INGLESE

PER IL CUORE IN PIXEL ART INVECE DOVRETE CLICCARE QUI SOTTO, VI RICORDO COME SEMPRE CHE SI APRIRA’ UNA TABELLA E DOVRETE

CLICCARE NUOVAMENTE IL LINK APPENA SOTTO PER SALVARE DIRETTAMENTE IL FILE PDF

CUORE MONDRIAN PIXEL DA FAREE

Ciao a tutti, breve storia con lavoretto di Tina la gattina, i bambini dovranno mettere l’h dove va oppure lasciarla senza. Ci tengo molto a questo argomento perchè soprattutto sui social noto come l’h sia un grosso problema anche per molti aduti e trovo che l’unico modo sia impararla molto bene sin da piccoli per non sbagliare mai.

COME SEMPRE HO LASCIATO HO LASCIATO 2 ERRORI, SULE AL POSTO DI SULLE, E COSA AL POSTO DI CODA, CHI SE NE ACCORGERA’ PER PRIMO?

Dopo aver completato la scheda possiamo fare in 2 modi

  1. far copiare tutto, tagliare e colorare Tina con una ciotola dove aggiungere carne o pesce
  2. incollare la scheda, far colorare la ciotola preferita disegnando all’interno carne o pesce e portarla vicino alla gattina con una freccia.

se vi piace si scarica qui, COME SEMPRE SOTTO LA TABELLA CHE SI ANDRA’ AD APRIRE TINA LA GATTINA

Ciao a tutti, oggi ancora una veloce pixel art, come vi dicevo ieri ne ho fatte veramente diverse su carta e le metto anche qui cosi’ da poter essere utili anche a voi.

Questa volta andremo a creare dei vestiti che poi andranno personalizzati, per questo possiamo fare 2 versioni:

  1. nella prima versione i bambini creeranno gli abiti a cornicetta riempiendo poi l’interno in pixel art totalmente pensata da loro quindi possono fare un semplice decoro nella maglietta, mentre nella gonna o pantalone farli ad esempio quadrettati o a righe di diversi colori. Altra cosa opzionale (dipende molto anche dall’eta’ dei bambini a cui la proponiamo) ricavare i loro codici personali
  2. nella seconda versione andranno a riempire i quadrati nella normale pixel art con codici aggiungendo poi piccoli disegni che preferiscono per creare dei vestiti unici.

 

si scaricano qui cornicetta da fare

pixel art abiti codici

 

Ciao a tutti, parliamo di ENANTIOSEMIA forse non tutti sanno il suo significato,in genere sono singole parole ma anche intere proposizioni che hanno due significati opposti. Si tratta di una forma di polisemia. Un esempio molto chiaro e’ la parola cacciare che può significare sia allontanare (ad esempio il nemico) sia inseguire (come in cacciare la selvaggina) ma anche ficcare (l’astuccio nello zaino), un’altro esempio molto chiaro e’ alto può significare sia elevato (alta montagna) sia profondo (alto mare). Ma per fare capire meglio il significato ai piccoli puo’ essere detta anche la parola storia, significa sia bugia che racconto veritiero oppure pauroso può significare sia che ha paura (es. e’ una persona paurosa) sia che incute paura.

Parliamo poi in modo approssimativo di parole omografe (si scrivono allo stesso modo ma si pronunciano in modo diverso) o di parole omofone, un esempio di omografia e’ la parola pesca (frutto, pescare un pesce) in questo caso dovremmo allargare il discorso sugli accenti ma le cose si fanno piu’ difficili per i piccoli, inoltre se vogliamo proprio vedere dipende anche dall’accento della zona di appartenenza, ci sono delle zone al nord dove ad esempio pésca viene detto allo stesso modo e non pèsca (frutto) e pésca (di pesce).Vengono dette omonime visto uguali ma con significati diversi, tutte le parole che sono sia omografe che omofone ad esempio grappa, e’ un monte ma e’anche un liquore.

Ci sono poi le frasi prese da detti popolari, modi di dire, proverbi, di tutto un po’.
A questo proposito ci sarebbe da fare un nuovo post per spiegare come vengono dette tutte queste parole, frasi ecc o ci sarebbe da parlarne in modo piu’ approfondito ma oggi ci soffermeremo solo sul gioco. Ai bambini piacciono molto i modi di dire non so se avete mai provato anche voi a parlarne 😊

Il gioco lo troverete da scaricare sotto, HO FATTO 2 VERSIONI 1 CON LE PAROLE UGUALI MA CON SIGNIFICATI DIVERSI (omonime) in cui ho messo 2 parole omografe (e’ gia’ suggerito) ed una sola enantiosemia. Un’altra scheda invece e’ fatta dai modi di dire piu’ una vuota

Per quella dei modi di dire (molto divertente)magari spiegate una volta in piu’ PER CREARE MENO CONFUSIONE NEI PICCOLI
TROVERETE ANCHE UNA SCHEDA BIANCA DOVE AGGIUNGERE LE VOSTRE parole CHE TROVERANNO I BAMBINI NELLA SECONDA PARTE DEL GIOCO… a questo punto ci si divide im 2 squadre ed ora…

Preparazione

Una volta stampate le carte, potrete vedere che le ho fatte da colorare in modo che ogni bambino del gruppo possa crearne una, la pagina bianca per mettere le vostre parole o frasi andra’ usata come opzionale oppure nella seconda parte del gioco (magari vedete se riescono a trovarne) così se sarete piu giocatori allo stesso modo tutti ne avranno una da fare. A questo punto per renderle più robuste dovrete farle incollare su cartone di recupero, magari chiedendo di portarlo qualche giorno prima, vanno benissimo quelli della pasta, cereali o altre leccornie, anche questo lavoro lo potranno fare in autonomia
Una volta pronte dovrete mescolare le carte (quelle dei modi di dire dovranno invece essere visibili nel tavolo) ovviamente sarà sia la casualità e un pizzico di preparazione che farà vincere 😂

IL GIOCO
Inizia il gruppo avversario al bambino piu grande della classe che pesca una carta, dice ad alta voce una frase contenente la parola,
ora il gruppo avversario deve dire la stessa parola in un’altra frase che ne cambi completamente il significato.

ESEMPIO CON UNA DELLE 2 PAROLE OMOGRAFE CHE HO MESSO
PESCA —-PESCA

Ieri sera ho mangiato una pesca succosa. CArta conquistata
Mio cugino ama la pesca sportiva (squadra conquista carta e tocca a loro pescare la prossima)

omonimia
LAMA——LAMA

Allo zoo ho visto un lama, sputava!
La lama del coltello di Paolo e’ molto affilata

Nel caso esca una parola come ad esempio CORDA i bambini potranno prendere la carta dei proverbi, modi di dire e
quindi il primo fara’ la frase semplice, l’altro gruppo dovra’ spiegare il modo di dire

CORDA—-TAGLIARE LA CORDA

Mio nonno mi ha insegnato a fare dei nodi con la corda quest’estate al mare

TAGLIARE LA CORDA significa anche scappare, andare via di corsa

SECONDA PARTE: A questo punto per assegnare gli ultimi 2 punti che potrebbero ribaltare i risultati tra le sfide va dato un foglio per squadra e i bambini dovranno lavorando in gruppo trovare delle parole simili con significati diversi o dei modi di dire e disegnare sulle schede, il tutto in 20-30 minuti.

A questo proposito sara’ bello vedere nella seconda parte del gioco se i bambini ne troveranno altre con corda
ESSERE GIU’ DI CORDA—-METTERE ALLA CORDA QUALCUNO—-TIRANDO LA CORDA PRIMA O POI SI SPEZZA—TESO COME UNA CORDA DI VIOLINO—TIRARE LA CORDA ECC ECC

Se vi piace il gioco (che puo’ essere isruttivo per imparare cose che magari si danno per scontate ma non lo sono)PRESTO CARICHERO’ ALTRE SCHEDE SIMILI! si scarica qui
il gioco delle parole e dei modi di dire

 

CIAO A TUTTI, chi segue la nostra pagina su facebook avrà visto che qualche giorno fa ho pubblicato un quadro molto conosciuto di un altrettanto conosciuto pittore, Vincent Willem van Gogh, il quadro in questione e’ LA NOTTE STELLATA, oserei dire tra i piu’ conosciuti in assoluto. Per questo quadro ho diversi lavoretti da proporre che vi faro’ vedere, per ora vi lascio questo e un altro dipinto (i 15 girasoli) da colorare, per scaricare il file in pdf trovate la scritta aa fianco di ogni quadro. A presto

ATTENZIONE PER SCARICARE VI SI APRIRA’ LA PAGINA CON UNA TABELLA, IL LINK SI TROVA APPENA SOTTO CON LO STESSO NOME

 si scarica qui la notte stellata

 

  Si scarica qui vaso con 15 girasoli

                                 

CIAO A TUTTI, ancora puzzle, tutto da colorare e comporre, il bello e’ che puo’ essere usato da attaccare all’uovo di Pasqua (anche gia’ tagliato su di una semplice busta) come pezzi ne ho volutamente fatti pochi (5 e 6) e da tagliare in strisce orizzontali, per chi volesse disponibile anche  la versione colorata, potete scaricare il pdf qui sotto. Grazie

puzzle bianco e nero

puzzle colorato

stagioni new.jpg

Ciao a tutti, come detto ieri ho fatto questa scheda per le stagioni in inglese, molto utile sia perchè permette di ripassare ma anche apprendere nuovi semplici vocaboli, sia per imprimerli, visto per ogni stagione va fatto un bel lavoretto.

Come scritto nella scheda infatti bisognerà ripassare ogni scritta, colorare la stagione, incollarla nel quaderno o su un foglio aggiungendo elementi e per finire incollare la piccola frase che piu’ si addice alla stagione, quindi ad esempio per l’inverno oltre all’albero secco possiamo aggiungere pupazzo di neve, usare del cotone per fare una soffice coltre bianca, aggiungere al disegno un bambino con le 5 palle di neve! (da scritta)

si scarica qui lavoro stagioni

Vedo che molti pubblicano dei lavori scaricati e svolti su vari gruppi, se vi va potete mandarli anche alla pagina facebook del sito, li su di una cartella ci sono dei lavori svolti in classe o laboratorio da diverse persone che me le hanno mandate, grazie