2016-11-19-12-52-40.jpgCIAO A TUTTI!

Vista l’uscita del cartone animato di Bugs poco tempo  fa  su BOING vi lascio un gioco da stampare, lo avevo fatto qualche mese fa ma cade a pennello 😂 . le istruzioni sono gia’ scritte, tutto cio’ che vi servira’ e’

un dado

la scheda che trovate da stampare qui sotto!

Pedine (vanno benissimo anche dei Lego)

GIOCO DA  1 A 4 GIOCATORI

Per prima cosa dovete scegliere un gruppo di personaggi, giocando in 2 per fare durare di più il gioco potete prendere 2 gruppi di personaggi a testa  Come dicevo sopra dopo aver tirato il dado dovrete leggere sotto a che cosa corrisponde il numero appena uscito e fare quel che è indicato  nella scheda che puo’ essere di andare avanti come Tornare indietro di un tot di caselle

Vince chi finisce il percorso con tutti i suoi personaggi per primo!!!!!!

looney-tunes-gioco

20161117_144319houses-1719055_960_720.pngCiao a tutti, altra copertina per i vostri Quaderni, dopo quella di Italiano che trovate Qui ho pensato che fosse una buona idea metterne una semplice, da colorare e che potesse essere usata anche per dei semplici Quaderni dove possono disegnare, fare esercizio di scrittura, di numeri oppure che serve a voi per segnare dei giochi da fare insieme. Comunque per qualsiasi quaderno vi possa servire se vi piace la trovate qui sotto, a presto!!!!

case-copertina-da-colorare

 

20161101_120150

CIAO A TUTTI!!!!!!!!!

Lo avete il gioco Faraon????? e’ molto simpatico, si basa infatti sulla ricerca dei tesori nascosti in cui la cosa principale per vincere e’ proprio la memoria!!!!!Lo avrete visto in tv, e’ proprio questo qui sotto. E’ DELLA RAVENSBURGER

 

a1kgjgjebql._sl1500_.jpg

si presenta cosi:

Sposta con astuzia le piramidi e trova il tesoro! Sotte le 47 maestose piramidi, il Faraone ha nascosto i suoi tesori. Come trovarli? Muovi le piramidi, memorizza il percorso e trova i preziosi tesori…ma fai attenzione alla maledizione della mummia! Scopo del gioco: ritrovare la maggior parte dei tesori nascosti sotto alle piramidi e collezionare le carte obiettivo del valore più alto. Contenuto: 47 piramidi, 30 carte obiettivo, 12 tessere del tesoro, 21 gettoni, 1 mummia

1-5 giocatori

età: 7+ (va benissimo anche meno)

durata del gioco: 30-45 min.

Ero partita per fare una recensione del gioco ma poi ho pensato di farvi vedere questa variante (nel caso lo abbiate gia’) che si puo’ fare con le piramidi in dotazione (sono resistenti visto in plastica e si prestano a un sacco di altri giochini 🙂

QUINDI SERVIRANNO:

-piramidi del gioco FARAON

-1 dado

regole: DECIDETE PER PRIMA COSA SE DOVETE PRENDERE I PEZZI DA SOTTO LA PIRAMIDE O DA SOPRA, INFATTI TRA I 2 GIOCATORI UNO LE PRENDERA’ DA SOPRA ANDANDO SOTTO E L’ALTRO GIOCATORE AL CONTRARIO.

TIRATE SEMPLICEMENTE IL DADO, IO LO HO CREATO MA NEL CASO NON NE AVETE POTETE DARE A OGNI NUMERO UN COLORE cosi’ da utilizzare un dado numerato qualsiasi anche perche’ ne serve uno per il colore e uno per il numero, quindi ne utilizzerete comunque solo uno  (volendo potete scaricare uno dei miei qui)

E LEGGERLO COSI’:

ES.1-4 rosso

2-5 oro

3-6 blu

Noi abbiamo fatto che tirando il dado si possono prendere i pezzi di piramide solo se sono del giusto colore e del numero uguale o minore a quello nel dado

es. nella foto sopra  A prende i pezzi da sopra a sotto, tira il dado e  fa 5 oro, puo’ quindi prendere la piramide  in alto (se faceva 1 la poteva prendere comunque visto era dello stesso colore) ora tocca a B che deve partire da sotto a sopra, tira e fa 3 blu quindi passa la mano di nuovo ad A perche’ anche lui aveva la piramide oro per prima, A tira il dado e esce 3 blu, le piramidi sono 2 e quindi le prende tutte e cosi’ via fino a finirle tutte

MOOOLTO SEMPLICE MA MOOLTO DIVERTENTE!!!!Noi lo usiamo molto anche sulle missioni ninja che vi faro’ vedere piu’ avanti 😀

Per il gioco invece vi lascio  a un video de giochi per bambini e ragazzi QUI SOTTO

E SE LO  VOLETE ACQUISTARE L0 TROVATE QUI:

GIOCO FARAON AMAZON

citrus-bundt-cake-634830_960_720.jpg

CIAO A TUTTI, Oggi golosa ricetta mandata da un amico del blog, Nicola, la ciambella al Nesquik, NELLA FOTO C’E’ SOPRA LA GLASSA (piu’ avanti vi faro’ vedere come la faccio io) ma naturalmente non serve metterla. La torta e’ molto semplice e non serve seguire grandi procedimenti per prepararla, io spesso ne faccio al frullatore e questa e’ una di quelle che si presta!!!!

INGREDIENTI:

500 g di farina

300 g di zucchero

175 g di burro

4 uova

1 bicchiere di latte

un pizzico di sale

1 bustina di lievito vanigliato

6 cucchiai di nesquik

procedimento:

mescolare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, aggiungere tutto il resto continuando a mescolare e  alla fine metti 5/ 6 cucchiai di nesquik, SE LA VUOI PREPARARE AL FRULLATORE METTI PRIMA INGREDIENTI SECCHI, AGGIUNGI LIQUIDI E FRULLA!!!!!!!

forno ( io uso il ventilato) per 25 minuti

Ciao a tutti, oggi piu’ che darvi una ricetta voglio darvi un consiglio su come fare una marmellata d’uva fai da te (che e’ veramente una favola!!!!!!) con i bambini, quindi perfetta sia come ricetta per casa che per laboratorio a scuola (per insegnare i vecchi lavori, che ancora si usano!!!)

Dicevo che e’ piu’ che altro un consiglio in quanto io la marmellata d’uva la faccio SEMPRE senza pesare gli ingredienti e questo perche’ metto poc0 zucchero (ma rimane molto dolce) e poi perche’ diversamente da altre marmellate che metto via nei vasetti la faccio spesso da consumare nella settimana (infatti uso 2/3 grappoli d’uva)

Come dicevo sopra vi consiglio di farvi aiutare dai bambini

1 perche’ potranno guadagnare la medaglia marmellata come da hey duggee (sotto l’episodio)

2 perche’ si divertiranno e vi daranno un bell’aiuto! (Si perche’ la cosa piu’ lunga da fare dopo avere lavato l’uva e’ quella di togliere i semi!!!)

ingredienti:

UVA (APPROSSIMATIVAMENTE 2 BEI GRAPPOLI) bianca e nera (vanno benissimo anche mescolate)

ZUCCHERO (2 CUCCHIAI)

IL SUCCO DI MEZZO LIMONE (O DI MEZZA ARANCIA, HO PROVATO TUTTI E 2 E VIENE BUONISSIMA COMUNQUE)

La prima parte consiste nel lavare l’uva e poi tagliare i grappoli a meta’, in questo modo faciliterete i bimbi nel lavoro di tirare via i semini da ogni chicco

Una volta che e’ pronta mettete in una pentolina con 2 cucchiai di zucchero (anche meno, li’ va un po’ a gusti, l’uva rimane comunque dolce) e il succo di limone (o di arancia)

Mettete a fuoco basso e fate andare la marmellata, quando inizia a formarsi il classico sughetto denso sotto e’ il momento di spegnere il fuoco, lasciate raffreddare e frullate il tutto con un frullatore ad immersione (infatti l’uva diversamente ad esempio dalla mela io la frullo sempre visto i chicci non si disfano completamente)

Mettete in un vaso di vetro e lasciate raffreddare! Gustate, veramente una delizia!!!!!!!!!!!

LE MEDAGLIE LE POTETE SCARICARE QUI

medaglie-marmellata

QUI SOTTO INVECE L’EPISODIO DI HEY DUGGEE E LA MEDAGLIA MARMELLATA

CIAO A TUTTI! Oramai di lettere per Babbo Natale se ne trovano un po’ dappertutto, anche nei negozi di giochi oppure di molto simpatiche da comprare anche con la busta particolare, per non parlare dell’applicazione che fa VEDERE BABBO NATALE IN CASA VOSTRA!!!! Avete capito bene, la ho trovata lo scorso anno, e viene usata per gli smartphone

Partiamo con ordine,ho fatto la mia versione della letterina per Babbo Natale da stampare (vedete sopra) e la trovate qui sotto

letterina

Qui invece troverete l’applicazione per smartphone, che si presenta cosi’:

Babbo Natale è reale? Crediamo così. E ora sarete in grado di dimostrarlo con Kringl. E ‘la nuova applicazione mobile che permette di creare la magia con il video e portare Babbo Natale proprio nel tuo salotto. Scegli tra una vasta gamma di scenari, tra cui Babbo mangia i vostri biscotti e latte o cerca il vostro regalo e  controlla per vedere se si è sulla sua lista.

Kringl è completamente gratuito e si scarica qui:

babbo natale in casa vostra

anche creare il video e’ semplicissimo, riuscirete subito nell’intento

si fa in semplici passi:

1 Scegliere la stanza che si adatta meglio alla scena

2 Regolare la luminosità, in base alla vostra camera. Ricordate che di solito Babbo Natale viene di notte quindi con scarsa illuminazione

3 Stabilizzare il dispositivo su una superficie solida. Utilizzare le linee guida sullo schermo per la prospettiva.

confine

 È anche possibile salvare i video sul telefono e vederlo quando si vuole

Questi i video di prova, il primo BABBO NATALE NEL SUO SALOTTO E nel secondo lo stupore del bimbo

DICEMBRE 2016. NOTA BENE, MI HANNO FATTO SAPERE CHE L’APP E’ STATA ELIMINATA DI RECENTE, SE LA HAI GIA’ SCARICATA CONTINUERA’ A FUNZIONARE, ALTRIMENTI NON PUO’ PIU’ ESSERE SCARICATA, SE SEI INTERESSATO AD ALTRE PROVE SULL’ESISTENZA DI BABBO NATALE CLICCA QUI 😀

APP X dimostrare l’esistenza di BABBO NATALE

 

 

CIAO A TUTTI!!!!!!!!!!

settimana-con-arale

Non so se vi ho gia detto tempo fa ma io in edicola mi perdo, bisogna proprio che ci vada poco perche’ comprerei di tutto….

IL “gioco” di questa settimana si basa su un libretto precisamente DEL POMPIERE SAM dove all’interno conteneva un poster chiamato per l’appunto POSTER PREMIO dove sono segnati dei gesti “eroici” e ogni volta che il bimbo ne completava una doveva colorare una stella.

Prendendo spunto da li ho creato una mia versione, questa volta come leggete anche nella scheda ogni volta che viene completata “la gentilezza” del giorno va tagliata una figura dei personaggi del Dr. Slump e Arale che andra’ attaccata sopra al quadrato appena completato.

Ho volutamente messo il sabato e la domenica li potete passare a giocare!!!! Perche’ il calendario va appunto preso come un gioco e facendolo troppo spesso le “comande” sembreranno cose imposte mentre devono rimanere appunto un gioco che pero’ “forma” a farne sempre di nuovi di questi gesti, infatti per potere completare la giornata le cose le faranno sicuramente, anzi se avete qualche richiesta da aggiungere nel calendario della settimana fatemele sapere perche’ ne faro’ ancora di nuovi

QUESTO LO POTETE SCARICARE QUI SOTTO

arale-settimana

 

ciao a tutti!!!!!!!!!!!

Sapete anche voi quanto sia difficile fare sistemare i giochi ai bambini vero??

Ma avete mai provato a farlo sotto forma di gioco???? La cosa cambia veramente molto, oggi vi voglio fare vedere un gioco, sotto troverete anche il tesserino di riconoscimento per la Ditta delle Pulzie in cui lavoreranno e anche un diploma finale, oltre a delle stelle da incollare ogni volta che finicono un lavoro, impareremo anche a costruire un ferro da stiro velocissimo e fai da te, ma partiamo con ordine…

Il piu’ delle volte arriva l’ora di lavare i piatti o caricare la lavastoviglie, vi guadate in giro e per terra c’e’ un esercito di omini vari, lego, pezzi delle cucine e altre cose, per  non parlare di vestiti vari arrivati chissa’ come (magari anche un calzino che era sparito da tempo 😛 ) e ora??? GIOCHIAMO!!!!!!!!!!!!!!

stampa: gioco-ditta-pulizie

COME SI GIOCA:

Il bimbo o bimba ancora non lo sa ma e’ stato scelto per lavorare nella Ditta delle Pulizie, quindi stampate e incollate su cartoncino il tesserino di riconoscimento , tagliate le stelline e tenete da parte il diploma.

1 Parte. Voi siete la segretaria della Ditta e dovrete spiegare dove devono andare e a fare cosa, naturalmente ogni compito che faranno non deve essere sempre dalla stessa signora, nella stessa casa altrimenti si stuferanno subito, dovete invece dargli dei posti dove andare mettendo delle cose anche a gioco. preparate una carta come questa, per incollare le stelle a fine lavoro, sotto trovate gli esempi.

pulirrrrrrr

ESEMPIO: RIORDINARE I LEGO o i giochi

La prima casa in cui dovete andare e’ del signor Edoardo il lupo, ieri sera si e’ alzato per andare a caccia di un maialino (che per fortuna non ha trovato) ed e’ arrivato a casa cosi’ arrabbiato e affamato che ha gettato a terra tutti i suoi trofei (guadagnati nelle corse in mezzo al bosco) che si sono rotti (lego) oppure se sono altri giochi ha gettato a terra tutti i soprammobili o ancora i giochi di lupetto e ci ha telefonato per andare a riordinare

INCOLLATE LA 1 STELLA A FINE LAVORO

2 ESEMPIO: riodinare quaderni, libretti oppure disegni:

La seconda casa in cui dovrete andare questa volta e’ proprio di un maialino, Arturo ieri sera ha sentito ululare nel bosco e per non fare vedere la sua casa al lupo ha acceso e spento la luce cosi’ tante volte che ha fatto una gran confusione, qui i nostri lavori sono 2, il primo sistemare le sue carte del lavoro (disegni) e i suoi libri e la seconda cosa e’ PORTARE IL CANE A FARE UN GIRO (IN QUESTO CASO VA BENISSIMO UN QUALSIASI PUPAZZO A CUI AVRETE LEGATO UN PEZZO DI SPAGO O DI LANA) DOVRANNO FARLO ANDARE AVANTI E INDIETRO UN PAIO DI VOLTE

INCOLLATE LA SECONDA STELLA A FINE LAVORO

3ESEMPIO:tirare su o piegare vestiti vari

Qui entra in gioco il ferro da stiro che si fa veramente in 1 secondo se non avete quello giocattolo, Io ho preso una confezione vuota di plastica (perfetta QUESTA del Parmareggio) la ho coperta con carta lucida da regalo e con cartone di recupero ho fatto il manico, fate attenzione che sotto rimanga la plastica senza carta regalo oppure se la volete ricoprire bene che non ci sia dello scoth perche’ cosi’ scivola bene.

20160918_120123

come gioco questa volta dovranno stirare e piegare vestiti che ci sono in giro , questa volta per conto della signora Alda la lepre che questa mattina e’ uscita cosi’ di corsa per andare in ufficio che ha visto volare in giro appunto dei vestiti e ci ha telefonato dal suo ufficio.

A FINE LAVORO INCOLLATE LA STELLA

4 ESEMPIO, io metto questo poi naturalmente ognuno di voi ha qualcosa di diverso da fare e puo’ inventare quel che vuole! PORTARE LA PLASTICA AL BIDONE (finiti tutti i lavori ci potete andare insieme!

L’ideale per questo lavoro e’ se hanno tipo una macchina o trattore dove possono salire e che non sia ovviamente da interno cosi’ potranno caricare la plastica sentendosi partecipi del gioco a tutti gli effetti, altrimenti possono prendere una piccola busta anche loro

Il signor Alfredo la zebra (un parente di Zou :D) che fa lo scultore ci ha telefonato per portare fuori gli scarti del suo lavoro, fa davvero diverse cose con questo materiale, riciclandolo (un giorno di questi vi faro’ vedere uno dei mille modi in cui utilizzo la plastica, se ve lo siete perso guardate ad esempio qui sotto)

ORECCHINI CHE PASSIONE, PLASTICA RICICLATA CARTA, CARTONE, STOFFA

se volete potete approfittare dell’uscita dicendo che sempre il signor Alfredo vuole che portiate a casa anche delle foglie autunnali (ne bastano 3 o 4) che potete mettere all’interno di un libro a seccare bene, per poi fare un lavoro insieme (poi domani vi faro’ vedere un esempio di cosa ci possiamo fare velocissimamente 🙂

INCOLLATE UNA STELLA A FINE COMPITO

E——SPERO ABBIATE FATTO TUTTE LE PULZIE 😀

BACI