CIAO A TUTTI, come sapete oltre all’ arte e alla lettura amo i giochi matematici in genere… e’ da un po’ che volevo fare questo post e cosi’ oggi visto che ho un bel video a dimostrazione ve lo propongo 🙂

Conoscete il paradosso di Curry? E’ chiamato cosi’ proprio perche’ fu Curry (prestigiatore di New York) a scoprirlo (almeno da quel che dichiaro’ Martin Gardner , di cui abbiamo parlato qui IL GIOCO DEI CONIGLI MARTIN GARDNER con problema da risolvere magicamente oppure qui MARTIN GARDNER e il ROMPICAPO DEI PENTAMINI e ancora qui MARTIN GARDNER giochi matematici IL TANGRAM

Le due figure sono composte da stessi quadretti di uguale superficie, come si può constatare contando i quadrati della griglia.

Sono due triangoli con base ed altezza identiche e oltre tutto  hanno la stessa area, da qui il paradosso, come mai nel sencondo triangolo il quadratino e’ scomparso??? Perche’ la somma di quantità uguali dà risultati differenti?

In realtà, le due figure non sono davvero triangoli, ma sembrano tali per un effetto ottico, nella reala’ sono quadrilateri (il primo con l’angolo maggiore di 180° , il secondo invece con l’angolo minore di 180°. nel video fatto poi molto bene si capisce perfettamente dove vada a finire il quadratino scomparso!

Per la seconda immagine e’ la stessa cosa, cosi’ come nel gioco che avrete gia’ visto del cioccolato dove scompare un quadrato, anche li in realta’ non scompare (sotto un altro video preso qui da you tube per capire meglio)

 

300px-Missing_square_puzzle.svg

mettere

qui sotto nel video preso da wikimedia si capisce molto meglio la spiegazione!!!!

 

 

coloraciao a tutti!!!!

Oggi vi lascio questa scheda di Clarence, come non sapete chi e’ Clarence????? E’ un cartone animato su boing e sicuramente i bambini lo conoscono molto bene e ne saranno felici!!!!

Tutto cio’ che bisogna fare e’ colorare seguendo le indizioni (es.3+5 fa 8 e quindi il colore da usare e’ il rosa) poi ritagliare e incollare Clarence sul quaderno o su un foglio e aggiungere i dettagli, un cappello colorato con un colore primario a scelta, un prato con 5 fiori (3 a destra e 2 a sinistra) e le forme che devono essere incollate sopra Clarence (il tutto e’ ricordato nella pagina da stampare che trovate qui sotto

il-collage-di-clarence

pizzaCiao a tutti, oggi vi lascio uno stampabile che ho fatto qualche tempo fa per costruire una pizza, vi ho gia’ messo dei triangoli come prosciutto, dei quadrati come formaggio e dei tondi come salame, per ultimo ovali come basilico!!

Per i rettangoli ho pensato di farli abbastanza fini da avanzi di carta da usare come mozzarella!!!! Noi li facciamo proprio finetti tipo questi per capirsi ma se volete fare capire meglio le forme li potete fare piu’ grossi

TUTTO CIO’ CHE SERVE E’ LO STAMPABILE CHE TROVATE QUI SOTTO

pizza

(se il gioco vi piace consiglio per giocare altre volte di incollare i pezzi in cartone di recupero per renderli piu’ solidi oppure plastificarli)

Il gioco e’ gia’ simpatico di per se oltre che adatto sia ai piccoli che ai piu’ grandi (per i quali ho pensato a un gioco a dadi)

PER I PIU’ GRANDI: aggiungiamo un dado e seguiamo le regole qui sotto

stampate tante copie quanti sono i giocatori (es. 2 giocatori, 2 copie ecc)

mettete al centro i pezzi, dando un numero a ogni ingrediente

1.mozzarella

2prosciutto cotto

3 formaggio a fette

4salame

5 TOGLI UN INGREDIENTE a scelta dell’altro giocatore

6foglia di basilico

se volete che il gioco sia piu’ breve potete scegliere di mettere meno ingredienti (es. 2 o 4 foglie di basilico, salame ecc)

naturalmente vince chi per primo riesce a creare la sua pizza!!!!!!