IL PARADOSSO DEL TRIANGOLO

CIAO A TUTTI, come sapete oltre all’ arte e alla lettura amo i giochi matematici in genere… è da un po’ che volevo fare questo post e così oggi visto che ho un bel video a dimostrazione ve lo propongo 🙂

Conoscete il paradosso di Curry? E’ chiamato così proprio perché fu Curry (prestigiatore di New York) a scoprirlo (almeno da quel che dichiarò Martin Gardner , di cui abbiamo parlato qui IL GIOCO DEI CONIGLI MARTIN GARDNER con problema da risolvere magicamente oppure qui MARTIN GARDNER e il ROMPICAPO DEI PENTAMINI e ancora qui MARTIN GARDNER giochi matematici IL TANGRAM

Le due figure sono composte da stessi quadretti di uguale superficie, come si può constatare contando i quadrati della griglia.

Sono due triangoli con base ed altezza identiche e oltre tutto  hanno la stessa area, da qui il paradosso, come mai nel secondo triangolo il quadratino e’ scomparso??? Perché la somma di quantità uguali dà risultati differenti?

In realtà, le due figure non sono davvero triangoli, ma sembrano tali per un effetto ottico, nella realtà sono quadrilateri (il primo con l’angolo maggiore di 180° , il secondo invece con l’angolo minore di 180°. nel video fatto poi molto bene si capisce perfettamente dove vada a finire il quadratino scomparso!

Per la seconda immagine è la stessa cosa, così come nel gioco che avrete già visto del cioccolato dove scompare un quadrato, anche li in realtà non scompare (sotto un altro video preso qui da you tube per capire meglio)

300px-Missing_square_puzzle.svg

mettere

qui sotto nel video preso da wikimedia si capisce molto meglio la spiegazione!!!!

YouTube player

Articoli consigliati

error: Content is protected !!