bello

Ciao a tutti, lo conoscete Om Nom???? A noi piace moltissimo!!!!! Cosi’ abbiamo inventato un bel gioco da fare oltre al solito videogioco!!!!!!!!!

Tempo fa dopo aver fatto questa rivista con colori e giochi della pon pon  la abbiamo tenuta da parte per qualche gioco che sicuramente sarebbe venuto tempo dopo e infatti ieri dopo avere rispolverato il gioco che avevamo nel pc e che potete trovare qui

GIOCHI CUT THE ROPE

abbiamo costruito questo, tutto cio’ che vi servira’ e’

-PACCO DELLA PASTA  O ALTRO IN CARTONE

-RIVISTA (OPPURE STAMPABILE OM NOM) E CARAMELLE <(STAMPABILI SOTTO)

OM NOM

CARAMELLE

PROCEDIMENTO

taglia l’interno della bocca di Om Nom e anche l’interno del pacco di pasta (da foto) incollala e taglia e incolla su cartoncino anche le caramelle numerate

SVOLGIMENTO:

Girate sul tavolo le caramelle per non vedere i numeri (sono numerate dallo 0 al 5) e a turno pescatene una e provate a lanciarla nella bocca di Om Nom tipo a freesby

CONTATE I PUNTI INDICATI SOLO SE FATE CENTRO

CHE VINCA IL … PIU’ PRECISO!!!!!!! (io sono stata stracciata)

pasta.jpgCiao a tutti!!!!oggi voglio darvi una ricettina di cui sono fiera perche’ ero riuscita a “inventarla” prima di sapere che esistesse sul serio!

Ma partiamo dall’inizio, molti anni fa andavo spesso in un ristorante, i proprietari erano dei signori napoletani e ogni volta che c’era molta gente nell’ attesa di portare le pietanze davano da guastare dei deliziosi paninetti fritti con dentro le alici, davvero buonissimi, la ricetta era ovviamente super segreta, loro li chiamavano nuvole o qualcosa di simile!!

Ho molto pensato come li facessero e un giorno ho voluto provare e sono venuti deliziosi!!!! Oltre tutto molto tempo dopo parlando con una ragazza sempre napoletana mi ha detto che sono di pasta cresciuta e che a Napoli li vendono ancora in qualche vicolo belli caldi!!!!

La mia ricetta la faccio sempre a occhio, come la prima volta, piu’ o meno le dosi base sono queste

ingredienti:

-farina 250 gr

-sale

-lievito mezza bustina di secco

-acqua circa 190 ml

la pastella deve essere un po’ consistente, non esageratamente, giusto per riuscire a prenderla con un cucchiaio senza che cada da tutte le parti

Per questa pastella ho sempre usato la normale acqua del rubinetto al posto della frizzante o della birra e viene benissimo

Mescolate gli ingredienti creando appunto una pastella e mettete a riposare (io li ho fatti anche senza fare riposare la pasta, vengono buoni lo stesso solo gonfiano meno in cottura) dopo circa mezz’ora, aggiungete le alici e mescolate,se avete tempo fate riposare ancora mezz’oretta e tuffate a cucchiai in olio ben caldo, senza toccarli, quando vedete che sotto sono pronti li dovete girare e aspettare che si cuocia anche l’altro lato, ci vuole poco tempo

Con la stessa pastella come vedete sopra ho fatto anche zucchine (che di solito faccio con la classica pastella con acqua frizzante o birra) e sono venute molto bene e sempre allo stesso modo ho fatto dei cavolfiori, deliziosa!!!!!!!!!! Fatemi sapere se la provate

 

 

 

CIAO A TUTTI!!!!!

Come vi avevo detto qualche giorno fa i chiodini per me sono molto versatili e li uso in molti giochi! Se ve li siete persi ne potete vedere 2

IL GIOCO DELLE PALLINE

oppure

GIOCO AL NEGOZIO DI FERRAMENTA (CON SOLDI DA STAMPARE)

Oggi ve ne voglio fare vedere un altro davvero divertente, tutto cio ‘ che serve sono

-chiodini (come vi dicevo io ho questi, ma potete usare quelli che volete)

-cartone (di recupero) e pennarelli (per abbellire)

e  facoltativo lo stampabile che vi do io dove sono raffigurati 1 gattino e una balena

GATTI E BALENE

Tutto cio’ che dovete fare e’ stampare e incollare su cartone oppure disegnare e colorare dei soggetti che volete, noi ne abbiamo fatti di estivi lo scorso anno e anche questi dello stampabile tempo fa, questa volta abbiamo deciso di fare dei bruchetti, NE dovete fare 2 (per 2 giocatori) perche’ ne va 1 a persona (quindi se giocate in 3 dovrete farne 3 e cosi via)

 

La seconda cosa da fare quando sono pronti i soggetti e’ quella di bucare con una foratrice (la mia e’ per cinture ma la uso tantissimo, visto si puo’ regolare la grandezza del foro)

Consiglio di fare il gioco per almeno 20 fori per i piu’ grandi, mettendo se volete anche 2 figure a persona (una da 20 e una da 10 ad esempio) e per i piccoli possono bastare anche da meno (come vi faccio vedere nella foto abbiamo fatto velocemente un cuore)

SVOLGIMENTO DEL GIOCO:

Tirate a turno il dado (io ho fatto la mia versione scaricabile nell’ altro gioco CREA MOSTRICIATTOLO GIOCO CON I DADI (DADO STAMPABILE) ) ma va bene per i miei colori, vedete se avete gli stessi, altrimenti potete fare 2 lanci di dado, il primo vi dira’ quanti chiodini dovrete mettere nei fori e il secondo (a cui avrete abbinato un colore) di che colore li dovete mettere, VINCE CHI PER PRIMO COMPLETA TUTTA LA SUA FIGURA (o le figure che avete deciso a inizio gioco)

 

scaarica adessssssssoooooooCiao a tutti, oggi voglio farvi vedere un gioco che oltre a essere veramente molto bello mima il mondo del lavoro (in questo caso un negozio di ferramenta) ed è anche molto istruttivo, perché insegna diverse cose e può essere adattato a un bimbo piccolo come a uno più grande (poi vedrete il perché)
Tutto ciò che vi servirà:
-chiodini (come vi avevo fatto vedere qui IL GIOCO DELLE PALLINE     io li ho sempre trovati molto versatili e li uso in diversi giochi, presto ve ne farò vedere un altro molto simpatico, i miei sono questi Quercetti ma potete usare quelli che avete
-bucatrice o fustelle con diversi soggetti
-fogli di Carta bianca

-timbri (noi abbiamo usato quelli dei pawpatrol trovati in regalo nella rivista, come Questa
-un contenitore ermetico o un bicchiere di plastica, sacchetto quello che volete (serve per mettere ‘la spesa’)
-se avete una cassa del supermercato gioco oppure una calcolatrice potra’ essere utile per fare il gioco piu’ verosimile
-stampabile con i soldi che vi do io e potete scaricare qui sotto, sono molto semplici proprio per agevolare il gioco (ne avevo già messi degli Angry Bird ma per questo gioco né servono di più con il n. 1 e quindi ho fatto i soldi delle forme

I SOLDI DELLE FORME
Svolgimento:
Dovete preparare diverse liste della spesa, come vi faccio vedere in foto, i chiodini sono dei ‘chiodi veri’ per i bimbi più piccoli puo’ bastare così, voi gli date la lista es. 3 chiodini verdi e 2 Rossi (che puo’ essere scritta nei 3 modi che vedete) loro li dovranno infilare nella griglia, poi girarla al contrario e batterli con il martello, poi metterli in un sacchetto o come  faccio vedere in un bicchiere di plastica!

PER i bambini più grandi sia che stan mparando a fare addizioni e sottrazioni sia che le sappiano già fare rendiamo il gioco più difficile introducendo i soldi e le fustelle oltre che i timbri!
Solita lista della spesa, come vedete dalla foto i ‘chiodi’ il negoziante li prepara alla stessa maniera dei più piccoli, ma oltre a questo devono vedere che tipo di fustella devono usare Sulla carta (sara’un buco di trapano) e allo stesso modo i timbri (indicati con un quadrato) dello stesso colore (più difficile da spiegare che da fare, potete capire meglio dalle foto) fatto questo dovranno fare il conto (sulla cassa supermercato, a mente o calcolatrice) e dirvi il prezzo (tutto costa 1 euro per facilitare oppure i timbri piccoli o i buchi più piccoli 0,50 vedete voi) e alla fine mettere tutto nel sacchetto, darvi il resto giusto!!!! Chiaramente x rendere il gioco più divertente dovrete di volta in volta fare un personaggio diverso che entra nel negozio ( x questo meglio che prepariate prima le liste della spesa, io non le ho fatte perché magari avete chiodini di colore diverso) oppure ancora improvvisare la spesa o aggiungere dei pezzi (pier i piu grandi stuzzicadenti o il filo per legare l’arrosto possono prendere il posto del filo di ferro ad esempio!)

Tutto qui, se vi è piaciuto il gioco più Avanti vi farò vedere le altre versioni del supermercato e negozi vari! A presto

 

21&o=29&p=8&l=as4&m=amazon&f=ifr&ref=as_ss_li_til&asins=B008CPJ826&linkId=f57bf84e0d8e55929fe4453874d02987″>

CONTESTTTTT.jpg

Non so se qualcuno abbia visto ma nel profilo Facebook ho organizzato il mio primo contest, spero che parteciperete numerosi!

Qui la pagina Facebook per partecipare

 

Se non si apre la pagina il gruppo è quello che vedete dalla home o comunque scrivete crearegiocandoblog

Ho deciso di fare questo post per meglio spiegare le regole per partecipare anche se sono semplicissime tutto quel che dovrete fare è

-mettere mi piace alla pagina (se non lo avete ancora fatto)

-condividere il post e commentare la partecipazione sotto la foto della pagina

Io vi assegnero 1 numero, il giorno 14 giugno con un generatore di numeri casuali su Internet farò il video dell’estrazione e lo stesso giorno vi invierò il materiale tramite mail

In bocca al lupo a tutti, se vi serve Qualche spiegazione in più chiedete pure!!!!!

 

Ciao a tutti,  Oggi voglio farvi vedere un gioco molto divertente che permette di creare dei mostriciattoli, animali o qualsiasi cosa vogliate giocando come un vero e proprio gioco da tavolo!

Tutto ciò che vi servirà

FOGLI DI CARTA BIANCA

6 PENNARELLI

UN DADO COLORI E NUMERI CHE POTETE SCARICARE QUI SOTTO

DADO COLORATO PER GIOCO

SVOLGIMENTO

Tirate il dado a turno e disegnate la parte che corrisponde al numero indicato con il colore uscito, esempio il 2 io ho messo le braccia e lo sfondo del dado è rosso quindi dovrete disegnare le braccia rosse e così via, vedete che con le idee di 2 o più giocatori verranno dei mostriciattoli davvero simpatici!!!!

Noi abbiamo fatto

1viso

2braccia

3accessori

4corpo

5gambe

6capelli e dettagli tipo bocca ecc.

Noi ogni volta cambiamo i numeri dipende dal gioco, ad esempio solo viso quiddi i numeri comprendono bocca, occhi, capelli ecc

20150408_181902

 

Ciao a tutti!!!!!! Ieri vi avevo detto che volevo fare almeno 2 post distinti sul pongo per far meglio capire i pro e contro delle varie ricette, ma ho pensato di darvi comunque le migliori che ho provato, per questo ho messo la categoria pongo che trovate nel blog, per accedere alla home page basta cliccare sopra la scritta in alto crearegiocando (ho fatto una categoria per ogni cosa, così che a chi non interessa ad esempio il gioco ma solo ricette le possa andare facilmente a trovare tutte, come tutto il resto) e quindi anche per il pongo o le altre paste modellabili, la sabbia ecc. la aggiornerò ogni volta che vi do un altra ricetta!!!!!!

Proprio per questo ho pensato oggi di parlarvi di un altro argomento cioè quello dei regalini o anche lavoretti per bambini! (A proposito ho fatto una nuova categoria lavoretti, così da non mettere sempre tutto nel gioco, sempre in modo da trovare le cose che vi interessano di più per prime) qui vi farò vedere un simpatico regalino che abbiamo fatto (anche se purtroppo lo abbiamo regalato e mi sono dimenticata di fare la foto del lavoro terminato) comunque vi spiegherò lo stesso come lo abbiamo presentato e quando ne faremo ancora verrò ad aggiornare la foto!!!!

Bene, dopo la lunghissima premessa vi spiego come abbiamo fatto i nostri ninja vasetti, tutto cio che vi servirà
-vasetti vetro (degli omogenizzati oppure qualcuno di piccolo tipo dei capperi)
-CARTA e pennarelli oppure cartoncino colorato
-tempere o colori acrilici

-occhietti mobili, stickers oppure fatti con la carta bianca e pennarello nero
Procedimento
Per prima cosa dipingete i 4 vasetti di colore verde come le tartarughe , se dovete mettere all’interno Cibo ovviamente colorate solo l’Esterno ( in questo caso dovrete aspettare che si asciughi e dare almeno un altra mano di colore) oppure mettete un tovagliolo di carta per ogni vasetto
Mentre i vasetti asciugano potete iniziare a fare le fasce, nei 4 colori dei nostri amici ninja turtle

Quindi arancione, viola, rosso e blu, le potete fare tagliando delle strisce di carta e colorarle con i pennarelli oppure tagliarle direttamente dal cartoncino, chiudendo il retro con un filo di colla .
Per gli occhietti usate quelli che volete e se non ne avete basta farli su carta bianca (come quella per la stampante) e incollarli alla fascia
Per la presentazione noi abbiamo usato un vassoio di cartone e messo i 4 VASETTI, riempiti di caramelle e chiuso il tutto decorando la scatola!

Il vassoio è di riciclo, vi farò vedere molto presto come farlo (partendo da una scatola di Kinder merendero) e decorato, abbiamo messo sotto paglia tipo questa

La paglia al profumo di caffe’

E poi i 4 vasetti con le caramelle e chiuso il tutto 😀 la scatola è tipo questa

2016-05-11 15.33.15

20141204_181958.jpgCiao a tutti, per questo post ho pensato se darvi un’unica ricetta della mia pasta modellabile, pongo, play doh o che dir si voglia ma sono arrivata alla conclusione di farvi vedere la ricetta modificata in 2 post distinti, in modo di riuscire a spiegare meglio i pro e i contro delle diverse varianti!
In questi anni ho provato tantissime ricette, sia trovate in rete che inventate totalmente, inserendo e togliendo diversi materiali per meglio adattarsi ad arrivare a una ricetta perfetta! Devo dire che molte volte sono arrivata a paste perfette sia come consistenza che come durata ma non avendo il blog succedeva (come x le mie ricette inventate al momento) di dimenticare di segnarle e puntualmente non ricordavo le dosi! Oltre tutto come sapete preferisco le ricette veloci perché possono essere preparate in pochissimo tempo e soprattutto si puo’ giocare subito, cosa che Non succede nelle ricette ‘a caldo’ (che ho comunque provato e vi farò vedere più avanti

Quindi dopo la premessa vi dirò che ho anche io la mia ricetta base (che ricordo a memoria) e che può essere preparata in pochissimo tempo, con materiali che solitamente si hanno già in casa e ha una consistenza perfetta, oltre tutto (cosa non trascurabile) è fatta totalmente da materiali naturali e quindi può essere tranquillamente giocata anche dai piccolini
LE RICETTA VE LE DO CON LE DOSI DEI VASETTI VUOTI DI YOGURT (che potete sostituire con una tazza da the o un normale bicchiere
RICETTA:
2 VASETTI e 1/2 di FARINA
1/2 VASETTO DI MAIZENA (O AMIDO DI MAIS)
IL SUCCO DI MEZZO LIMONE
1  CUCCHIAIO DI OLIO DI OLIVA
1/2 VASETTO DI SALE FINO (SE LO AVETE EXTRAFINO ANCORA MEGLIO)
1 VASETTO DI ACQUA CALDA

1 FIALETTA DI AROMA VANIGLIA

Opzionali coloranti alimentari (o colori a tempera)

PREPARAZIONE
In una ciotola mettete la farina, con l’amido di mais e il Sale. Aggiungete il succo di limone, l olio, l’aroma e l’acqua del rubinetto calda POCO PER VOLTA, mescolate il tutto fino ad arrivare alla giusta consistenza

se la volete colorare con tempera o coloranti basterà metterne poco per volta e mescolare bene fino a che otterrete il colore desiderato (ovviamente se i colori sono liquidi e la pasta risulta più morbida mettete poca farina fino a che tornerà come nuova)

Si mantiene in frigo in un sacchetto di plastica o contenitore ermetico, all inizio sarà più dura, per farla tornare come prima o la togliete mezz’ ora prima dal frigo oppure bastera’ ammorbidirla con le mani

A domani per la ricetta morbidissima

 

FB_IMG_1462789394963

FB_IMG_1462789722455

Ciao a tutti, chi mi segue su facebook avrà notato che ieri ho pubblicato dei biglietti, fatti tempo fa, oggi vi voglio fare vedere come faccio quelli più piccoli !

Spero si capisca Bene dalle foto, comunque quel che serve sono

-ROTOLI CARTA SCOTTEX

-CARTA DECORATA (se la mia vi piace presto vi farò vedere come abbiamo fatta) potete anche usare quelle che vi ho fatto vedere qui sotto se ve le siete perse

LA CARTA “SFUMATA” CON FIALE VUOTE DI SOLUZIONE FISIOLOGICA

PITTURARE CON IL CAFFE’ SOFFIATO

Che vanno benissimo per questo lavoro, ve ne farò vedere altre comunque!!!!

Tutto ciò che dovete fare è tagliare il rotolo a metà (o in 3, dipende dalla grandezza che volete dare ai biglietti) io in questo caso dovevo fare un altro gioco quindi il mio è piccolo, aprirlo e  incollare la carta decorata (potete anche ripiegarla lasciando un centimetro in modo che si veda decorato anche l’interno) appiattirlo e  incollare anche il fondo in modo che faccia “da busta” lasciare asciugare e inserire il biglietto in cartoncino  (tagliato su misura) sopra potete lasciarlo aperto, chiuderlo con dei fori facendo passare un fiocchetto (come volete) e decorarlo con figure varie tagliate da altra carta decorata, adesivi, nastri  plastica, tutto cio che volete! In quelli che vedete sopra ho messo plastica (quella attaccata al tappo delle bottiglie, ma anche tappi) retina, perfetta quella dei limoni o cipolla, stoffa avanzata e tutto cio che la fantasia vi suggerisce!!!! Allo stesso modo ho fatto anche quelli sotto, mentre per gli altri ho usato una tecnica diversa che vi farò vedere, spero vi siano piaciuti

A domani per un nuovo gioco davvero divertente

 

 

20160506_182018Ciao a tutti!

Oggi ancora un consiglio per la festa della mamma (visto è domani) questa volta vi faccio vedere un frullato veramente buono, preparato con pochi ingredienti!
Ho preferito mettere direttamente la ricetta in un foglio cosi’ da poterla nel caso salvare!

Sotto trovate la ricetta e qui la preparazione

Tutto quel che serve per la preparazione:

-Il mio stampabile gratuito, c296bd48c17143a0b06e64f16c2053a6  all’ interno troverete la decorazione disponibile in 3 diversi colori, scritta in italiano e inglese, così da avere più possibilità e anche per decorare più frullati
-una fragola
-una fetta di ananas
-bicchiere che preferite
-stecco per spiedini
-cannuccia

Per prima cosa tagliate nel colore che preferite fronte e retro della decorazione che avete scelto, incollate con al centro lo stecco per spiedini e infilate una fragola (come da foto) Preparate il frullato e mettetelo o nel bicchiere con un po’ di prosecco o in frigorifero fino al momento del consumo.
Decorate con una fetta di ananas e una grossa fragola il bicchiere, mettete lo stecco decorato e una cannuccia, servite!
Una vera delizia!!!!!!!!!
Spero sia piaciuto anche a voi, a presto

FRULLATO.jpg