Dale Chihuly (nato il 20 settemere 1941) è un gran scultore del vetro statunitense. Le sue sculture in vetro sono davvero straordinarie e il modo più facile per replicarle (a costo zero) è certamente quello di utilizzare la plastica! Questo materiale, infatti, si presta benissimo ad essere tagliato, bucato, incollato e perché no con alcuni accorgimenti anche leggermente fuso. Il suo colore trasparente e lucido poi somiglia comunque al vetro. Qui sotto vi faccio vedere alcune sculture di Chihuly e poi alcuni progetti da replicare.

Cosa possiamo provare a creare?

1. Il primo progetto molto semplice è il classico polpo, i suoi tentacoli somigliano alle classiche strisce arrotolate il progetto lo trovate qui

2il secondo progetto, molto semplice consiste nel colorare a strisce delle bottigliette di plastica (usate preferibilmente colori indelebli) aggiungere facoltativamente colla e brillantini, ritagliare la bottiglia a spirale e una volta giunti al collo andrà infilato in un bastoncino di legno.

https://pin.it/eylweno5ruwdng

3 il terzo progetto è questo che studenti di arte di terza media della Tonawanda Middle School hanno riprodotto dopo aver visto le opere di Chihuly. Una meraviglia.

https://blog.cmog.org/2013/05/13/tonawanda-students-inspired-by-chihuly/?epik=dj0yJnU9QnpqNzdXeThFYks2RjJweURjczdPS0ducXJnUWJ

4. Bottiglie colorate , tagliate a strisce per creare dei coloratissimi fiori.

https://pin.it/v65stsshkis7f2

5 orecchini in plastica. Per la versione a Fiore ho tagliato dei cerchi, scaldato i bordi di 3 dimensioni diverse (anche a volte colori diversi) messi insieme e assemblati con un rivetto al centro.

Per fare la versione artistica prendere la bottiglia bianca, tagliare un cerchio, colorare con colori indelebili, scaldare per far prendere una forma arrotondata ai bordi. Vedrete la plastica diventare lucida, proprio come il vetro. Vi consiglio ovviamente di usare una pistola ad aria calda. Io ho utilizzato anche accendino o fiamma di candela ma dovete star atttenti a non bruciare i bordi. Per il tempo di riscaldamento dovrete fare diverse prove (solo su oggetti piu precisi altrimenti non serve, fiamma diretta e’ quasi immediata)

Per scaldare la plastica visto l’odore consiglio di essere all’esterno o su stanza ben areata. Potete Usa comunque anche delle mascherine.

6 Parure, perfetta anche per altri progetti, le scaglie sembrano vetro

Presto nuovissime versioni

CIAO A TUTTI!!! Come penso di avervi gia’ detto tempo fa credo che non ci sia un’eta’ per la conoscenza, mi spiego meglio, una persona curiosa, che si interessa un po’ a tutto e soprattutto che sa che c’e’ sempre da imparare dimostra molta intelligenza e secondo me se già da piccoli si possono avere nozioni che magari conoscono solo un certo numero di persone saranno certamente utili nel tempo.

Questa premessa per parlarvi dell’ape legnaiola, quest’ape non e’ molto conosciuta, anzi solitamente viene “etichettata” con il falso nome di calabrone nero e genera anche preoccupazione visto generalmente di grandi dimensioni!

Niente di piu’ falso, quest’ape a differenza delle altre e’ addirittura piu’ mite, tende generalmente infatti a non pungere (lo fa solo se crede di trovarsi realmente in pericolo o non ha vie di fuga ed inoltre a parte il dolore per la puntura in se non lascia segni visto la sua citotossicita’ è veramente scarsa) e’ molto importante per l’impollinazione, il suo vero nome e’ XILOCOPA VIOLACEA, ha il corpo nero e le ali di un colore viola-blu cangiante (vedi foto). Viene detta ape legnaiola perche’ le femmine depongono le uova nel legno tenero, mi e’ venuto in mente un lavoretto su quest’ape proprio perche’ in questi giorni gira su un blocco di legno e cosi’ abbiamo potuto osservarla da vicino. La natura e’ veramente meravigliosa!!!!!

Aspettatevi altri lavoretti su quest’ ape, almeno fino a quando la vedremo svolazzare in questi giorni e poi anche per fissare quanto imparato. Sotto come primo lavoro ho creato una scheda in pixel art, spero vi piaccia, la potete scaricare sotto con i codici

QUESTO SI SCARICA QUI, si aprira’ una pagina con una tabella, sotto troverete il titolo (di solito in blu) per salvare in pdf su pc, telefono o tablet.

ape legnaiola da fare

 

 

 

Ciao a tutti, chi segue la pagina facebook sa che qualche mese fa ho postato dei quadrati che servivano proprio per provare a riempire spazi zetangle in diverse maniere possibili, qualche spunto lo avevo dato postando un video, sotto qui nella pagina ne trovate un paio da provare a replicare! La scheda che ho preparato e’ questa, si scarica sotto

spazio per creare la vostra scheda

sotto un paio di video dimostrativi tutti da replicare di angga art e di